Ma quali sono le priorità in Sicilia?

di Guido Di Stefano

Ce lo chiediamo con una certa frequenza, quando scorriamo i decreti dirigenziali pubblicati sul sito istituzionale del “Dipartimento del bilancio e del tesoro – Ragioneria generale della Regione”. Specie quando, a bilancio di fresca pubblicazione, apprendiamo della “migrazione” di decine di milioni di Euro (ad esempio, per capirci, ben 19 decine andate in pubblicazione  nel periodo 4-8 aprile 2015); oppure quando leggiamo di istituzione di nuovi capitoli o movimenti capaci di travalicare il tempo e (chissà) anche lo spazio.

Torniamo alle nostre “letture” .

Così incontriamo il  D.R.G. n. 303 del 11.4.2016,  pubblicato il 12.04.2016, che tratta  la istituzione del capitolo di entrata 7007 (per l’anno 2016) ai sensi dell’articolo 60, c.7, della L.R. 9/2015, a beneficio dei  “ beni culturali”; e incontriamo altresì il D.R.G. 311 del giorno 12.04.2016, pubblicato il giorno 12.04.2016, che si occupa della  istituzione dei capitoli di entrata 1776 e 1998 per l’esercizio finanziario 2015 (importi P.M.)  “a destinazione”  agricoltura,  sviluppo rurale e pesca mediterranea.

Oscillando tra passato, presente e futuro nella settimana testè trascorsa (11-15 aprile) riscontriamo tre decreti illuminanti: 1) il D.D.G. n. 302 dell’11.04.2016, pubblicato 11.04.2016, che ci comunica la  “Iscrizione somme accertate anno 2015 per Acquisto farmaci innovativi” capitolo 413373, per l’importo di  Euro 8.152.575,83;  2) il D.D.G. n. 333 del 13.4.2016, pubblicato il 14.04.2016, che varia il  capitolo 6712460 per l’importo complessivo di  Euro 8.144.470,07, precisando però che sono spendibili nell’esercizio  2016 Euro  5.404.470,07 mentre i restanti Euro 2.740.000,00 passano al fondo pluriennale vincolato in conto capitale; 3) il D.D.G.  337 del 13.4.2016, pubblicato il 14.04.2016, che introduce variazione al capitolo  672456 Euro 1.593.497,27, di cui Euro 800.000,00 spendibili  nell’esercizio 2016 ed Euro 793.497,27 inviati al fondo pluriennale vincolato in conto capitale.

Troviamo anche ben più corpose variazioni.

Il D.D.G. 314 del 12.04.2016, pubblicato in pari data, rinforza il capitolo 672433 (infrastrutture e mobilità) con Euro 88.573.220,06.

Il D.D.G. 315 del 12.04.2016, pubblicato il 13.04.2016, si rivolge al “Dipartimento famiglia” con Euro 29.138.698,82, quali riproduzione economie relative a “capitoli vari  Fondo politiche sociali”.

Ancora in tema di variazioni leggiamo anche 21 decreti  “nati” nei giorni 5-7-8 aprile, ma pubblicati 19 il giorno 11, 1 il giorno 13   e 1 il giorno 14: trattano complessivamente poco più di Euro 1.250.000,00.

Dalle produzioni del periodo 11-15 aprile, nello stesso periodo pubblicate, leggiamo altresì di altre variazioni (oltre alle sopra citate)  per oltre Euro 9.100.000,00.

Ma coraggio: non si tratta sempre di variazioni, ma un certo movimento c’è! Prendiamo a esempio il D.D.S. n. 345  del 13.04.2016, pubblicato in pari data, che tratta “Accertamento  + Impegno Anticipazione FSN 2016 mese di gennaio” capitoli 4219-215217, per Euro 337.417.083,00; e gioiamo anche del D.D.S. n. 346 di pari emanazione e pubblicazione, relativo “Accertamento  + Impegno Anticipazione FSN 2016 mese di febbraio” capitoli 4219-215217, per Euro 218.141.367,51. Caspita: le buone notizie, prima o poi, arrivano!

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.