A Pasqua tutti a casa: intera Italia “Zona rossa”

Italia in Zona rossa a Pasqua 2021 dal 3 al 5 aprile. Lo stabilisce il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei ministri: il dl comprende misure valide da lunedì 15 marzo fino al 6 aprile per contrastare la diffusione del Coronavirus. Tra le norme inserite anche quella che prevede che tutte le regioni in area gialla passino in arancione a partire da lunedì prossimo. Nel dl spazio anche ai congedi parentali, per sostenere le famiglie alle prese col nuovo giro di vite deciso dal governo. IN ROSSO – Nei giorni di…

Leggi tutto

Nuovo Decreto: dal 15 marzo al 16 aprile Zone gialle diventano “arancione”

Italia in zona rossa a Pasqua 2021 dal 3 al 5 aprile. Lo stabilisce il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei ministri: il dl comprende misure valide da lunedì 15 marzo fino al 6 aprile per contrastare la diffusione del coronavirus. Tra le norme inserite anche quella che prevede che tutte le regioni in area gialla passino in arancione a partire da lunedì prossimo. Nel dl spazio anche ai congedi parentali, per sostenere le famiglie alle prese col nuovo giro di vite deciso dal governo. “Nelle prossime settimane, dal 15…

Leggi tutto

Da oggi regole e divieti fino a Pasqua con l’ultimo Dpcm

Misure dal 6 marzo al 6 aprile per scuola, spostamenti, barbieri, cinema: cosa si può fare, cosa non si può fare Il nuovo Dpcm del premier Mario Draghi in vigore da oggi 6 marzo con misure, regole, divieti e restrizioni fino al 6 aprile -Pasqua e Pasquetta comprese- per scuola, spostamenti, parrucchieri, barbieri. Il Dpcm arriva in un momento critico per l’Italia alle prese con l’epidemia di coronavirus e con il pericolo rappresentato dalle varianti covid capaci di diffondere il contagio. L’indice Rt è salito a 1,06, la Campania si…

Leggi tutto

Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia

di Giorgia Sodaro (AdnKronos) – Il prefetto Lamberto Giannini è il nuovo capo della Polizia. Il via libera è arrivato dal Consiglio dei ministri. Giannini prende il posto di Franco Gabrielli, nominato sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Intelligence. “Mi congratulo con il prefetto Lamberto Giannini che da oggi è il nuovo Capo della polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza”, ha dichiarato la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese. “La nomina del prefetto Giannini è stata deliberata dal Consiglio dei Ministri – su proposta del ministro dell’Interno – in virtù…

Leggi tutto

Nicola Zingaretti annuncia su Facebook le dimissioni da segretario Pd

Nicola Zingaretti annuncia le dimissioni da segretario Pd e lo scrive su Facebook: “Lo stillicidio non finisce. Mi vergogno che nel Pd, partito di cui sono segretario, da 20 giorni si parli solo di poltrone e primarie”. “Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti dovranno assumersi le proprie responsabilità. Nelle prossime ore scriverò alla Presidente del partito per dimettermi formalmente. L’Assemblea Nazionale farà le scelte più opportune e utili”. “Sono stato eletto…

Leggi tutto

Anche con Draghi in Italia si chiude con nuovo Dpcm

Nuovo Dpcm firmato dal premier Mario Draghi, il primo varato dal suo governo. Al suo interno, anche le nuove misure per scuola, cinema, musei, teatri, zone bianche e spostamenti per il contrasto alla diffusione del coronavirus. “Il Presidente Mario Draghi ha firmato oggi il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da Covid-19. Il Dpcm sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di…

Leggi tutto

Via Arcuri sostituito dal generale Paolo Figliuolo

Draghi nomina il generale di Corpo d’Armata che all’Adnkronos dice: “Ci metterò tutto me stesso” Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. A Domenico Arcuri i ringraziamenti del governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese. Si legge in una nota di palazzo Chigi. “Metterò tutto me stesso e tutto l’impegno possibile per fronteggiare questa pandemia. Lavorerò per…

Leggi tutto

La “squadra” di Governo: a Franco Gabrielli delega all’Intelligence

Il Consiglio dei ministri ha nominato Franco Gabrielli sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Mario Draghi, alla guida del governo, ha affidato la delega all’intelligence al capo della Polizia. Nato a Viareggio il 13 febbraio del 1960, Gabrielli si laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Pisa e nel maggio 1985 entra nella Polizia di Stato dopo aver superato il concorso pubblico, con la qualifica di vicecommissario in prova. Successivamente al superamento del corso all’Istituto Superiore di Polizia viene assegnato al VI Reparto Mobile di Genova. Dal gennaio 1987 all’agosto 1990…

Leggi tutto

Tutti i sottosegretari del Governo Draghi

Il premier Mario Draghi completa la squadra di Governo con la nomina di 39 tra viceministri e sottosegretari. Due viceministre più 9 sottosegretari. Questo il ‘pacchetto’ di sottogoverno incassato dal M5S. Tra i grandi esclusi, Stefano Buffagni, sottosegretario nel primo governo Conte e viceministro nel secondo, considerato uno dei big del Movimento tanto tra entrare anche nel toto-nomi del governo Draghi. Paga lo scotto della provenienza geografica -Lombardia, tra le regioni più inflazionate nella composizione dell’esecutivo- ma anche il rapporto difficile con il capo politico del M5S Vito Crimi, che ha guidato…

Leggi tutto

Il Gen. Pietro Serino, nuovo Capo di Stato Maggiore

Il Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino è il nuovo Capo di Stato Maggiore dell’Esercito. Nominato oggi dal Consiglio dei Ministri andrà a sostituire il generale Salvatore Farina capo di Stato Maggiore dal 2018. Nato a Roma il 3 giugno 1960, il Generale di Corpo d’Armata Serino ha due figli, Daniele e Francesco, dal 2018 è il Capo di Gabinetto del Ministro della Difesa. La sua carriera militare inizia presso la Scuola Militare “Nunziatella” dove 1978 ha conseguito la Maturità Scientifica per poi passare all’Accademia Militare di Modena dove ha…

Leggi tutto

Spostamenti tra regioni “stop” sino al 31 marzo?

Spostamenti tra regioni, stop fino al 31 marzo. E’ questa la linea che, a quanto apprende l’Adnkronos, il governo sta valutando in vista del Consiglio dei ministri in programma domattina alle 9.30. I governatori, intanto, chiedono di rivedere il sistema che divide l’Italia in zona rossa, arancione e gialla. Inoltre, sottolineano la necessità di modificare criteri e parametri. Governo – Il governo guidato da Mario Draghi si appresta ad adottare misure per contrastare la diffusione del coronavirus e arginare in particolare l’effetto delle varianti covid. L’ipotesi circolata negli ultimi giorni…

Leggi tutto

Espulsi deputati M5S che non hanno votato fiducia a Draghi

“Come già avvenuto al Senato, anche i portavoce del MoVimento 5 Stelle che nel voto di fiducia alla Camera si sono espressi diversamente dal gruppo parlamentare verranno espulsi“. A calare il ‘cartellino rosso’ è Vito Crimi, in un post su Facebook. “Quello sulla fiducia non è un voto come tanti altri – rimarca il capo politico reggente del M5S – Stabilisce gli equilibri all’interno del Parlamento, determinando i posizionamenti fra maggioranza e opposizione. Chi non ha votato la fiducia a questo governo si è automaticamente collocato all’opposizione, dunque all’opposizione del…

Leggi tutto

Sì a fiducia bis a Draghi, M5S a un passo scissione

Il governo Draghi incassa la fiducia anche alla Camera, ma scoppia il caso nel M5S con i grillini a un passo dalla scissione. 535 voti a favore e 56 contrari, 5 gli astenuti: questo il risultato della votazione di ieri, che ha visto ben 12 deputati Cinquestelle non partecipare e quattro astenersi. Non hanno infatti partecipato alla votazione i pentastellati Corneli, Ehm, Menga, Romaniello, Spadoni (in quanto presidente dell’assemblea), Tucci, Di Lauro, Masi, Penna, Scutellà (per motivi di salute), Suriano, Zanichelli. In missione invece i deputati grillini Mammì e Vianello.…

Leggi tutto

Oggi terza trasferta di Salvini a Catania per il “caso Gregoretti”

Presenti anche Luigi Di Maio, ai tempi della vicenda vicepremier, e l’attuale titolare dell’Interno Luciana Lamorgese Nuova udienza preliminare – la terza – del Caso Gregoretti. Oggi alle 9.30 Matteo Salvini è atteso nell’aula bunker Bicocca di Catania. Il procedimento giudiziario potrebbe portare l’ex ministro dell’Interno a processo: sequestro di persona e abuso in atti di ufficio sono i capi di imputazione, di cui potrebbe dover rispondere. Al fianco di Salvini l’avvocato Giulia Bongiorno, deputata e legale del leader della Lega. Nella città etnea, su richiesta del Gip, saranno presenti…

Leggi tutto

C’è la fiducia a Mario Draghi

Il Senato ha votato la fiducia al governo Draghi con 262 voti a favore, 40 contrari e due astenuti. Con questa maggioranza l’esecutivo dell’ex presidente della Bce non ce l’ha fatta a superare Monti che il 17 novembre del 2011 ottenne la fiducia a palazzo Madama da 281 senatori. E’ arrivato poco prima di mezzanotte il sì di Palazzo Madama. In mattinata Draghi aveva parlato in Senato per ottenere la fiducia: nel suo discorso ha delineato il programma, tra piano vaccinale e recovery plan. “Oggi, l’unità non è un’opzione, l’unità è…

Leggi tutto

Mercoledì il dibattito sulla fiducia al Governo Draghi

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il calendario del dibattito sulla fiducia alle comunicazioni del presidente del Consiglio Mario Draghi mercoledì 17 febbraio in Parlamento. Si comincerà dal Senato alle ore 10 con le comunicazioni e il dibattito e poi, sempre mercoledì, alle ore 11,30 ci sarà la consegna delle comunicazioni programmatiche di Draghi alla Camera. Quanto alla squadra di viceministri e sottosegretari, saranno i partiti a decidere i tasselli che mancano al governo Draghi. Una precisazione che va fatta, perché dopo gli ultimi giorni, che hanno visto il premier…

Leggi tutto

Ecco i ministri di Draghi

Ecco i ministri del governo guidato dal presidente del Consiglio Mario Draghi: Luciana Lamorgese ministro dell’Interno; Luigi Di Maio ministro degli Esteri; Giancarlo Giorgetti ministro dello Sviluppo Economico; Marta Cartabia ministro della Giustizia; Roberto Cingolani ministro della Transizione ecologica; Stefano Patuanelli ministro per le Politiche agricole; Roberto Speranza ministro della Salute; Lorenzo Guerini ministro della Difesa; ministro del Lavoro Andrea Orlando; Vittorio Colao ministro della Transizione digitale; Dario Franceschini ministro della Cultura; Elena Bonetti ministro della Famiglia; Federico D’Incà ministro per i Rapporti con il Parlamento; Maria Cristina Messa ministro…

Leggi tutto

Commozione per la scomparsa di Franco Marini

E’ morto Franco Marini. Sindacalista e politico di lungo corso, aveva 87 anni. Deputato, senatore, europarlamentare, Marini è stato Presidente del Senato tra il 2006 e il 2008. Già ministro del Lavoro e della previdenza sociale nel settimo governo Andreotti (1991-1992), dal 1997 al 1999 ha svolto il ruolo di segretario del Partito popolare italiano. Dal 1985 al 1991 l’incarico come segretario generale della Cisl. Marini ha inoltre partecipato alla fondazione del Partito democratico e fu il principale esponente della corrente de “I Popolari”. Agli inizi di gennaio, il 4,…

Leggi tutto

Nello Musumeci: “Esecutivo Draghi nato per portare Paese al voto”

“Il nuovo Governo Draghi è nato per portare al voto”. E’ quanto dice il governatore siciliano Nello Musumeci in una intervista al Tempo. Secondo il Presidente della Regione Siciliana “la cosiddetta operazione Draghi costituisce il fallimento della formula politica del centrosinistra in Italia. E’ la conferma dell’incapacità di forze politiche cosiddette popolari, ovvero il M5S e il Pd – dice Musumeci – di stare insieme e di determinare una guida stabile e sicura per la nazione”. E aggiunge: “Il Conte bis è caduto perché quella coalizione di centrosinistra che aveva…

Leggi tutto

Consultazioni Draghi: “M5S ci sarà con lealtà”

“Quando e se si formerà un esecutivo noi ci saremo con lealtà”. Così il capo politico del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, al termine delle consultazioni con il presidente incaricato Mario Draghi. “Lealtà – ha scandito Crimi – che ha sempre caratterizzato la nostra azione, il nostro operato”. “C’è la piena consapevolezza – ha chiarito Crimi – di dover dotare il Paese di un governo nel più breve tempo possibile. Abbiamo ribadito al presidente che nell’ultimo anno e mezzo alcune forze politiche di maggioranza hanno lavorato insieme ottenendo risultati importanti,…

Leggi tutto