Migranti e Ong, Tajani: “Un conto è soccorso, un altro l’appuntamento in mare”

“Un conto è il soccorso in mare, un altro conto avere un appuntamento in mezzo al mare“. Lo dice il ministro degli Esteri Antonio Tajani, a Bruxelles al termine del Consiglio Affari Esteri e dell’incontro con la presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola. “E’ una cosa completamente diversa – continua – soccorrere in mare significa soccorrere dei naufraghi che stanno affogando, l’appuntamento in mare è qualcuno che porta delle persone, fa metà del viaggio e il resto lo fa fare dagli altri”.  Migranti, Frontex: arrivi illegali cresciuti del 73% nel…

Leggi tutto

Fra i ministri del nuovo Governo Adolfo Urso e Nello Musumeci

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha affidato a Giorgia Meloni l’incarico di formare il nuovo governo. La leader di Fratelli d’Italia ha accettato e presentato la lista dei ministri. Il giuramento è previsto oggi sabato 22 ottobre alle 10, come ha annunciato il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica Ugo Zampetti Il governo Meloni: Antonio Tajani sarà ministro degli Esteri e vicepremier. Matteo Piantedosi ministro dell’Interno, Carlo Nordio ministro della Giustizia, Guido Crosetto ministro della Difesa, Giancarlo Giorgetti ministro dell’Economia, Adolfo Urso ministro dello Sviluppo Economico, Giuseppe Valditara ministro…

Leggi tutto

Lorenzo Fontana eletto presidente della Camera

Lorenzo Fontana, esponente della Lega, è stato eletto presidente della Camera. Il raggiungimento del quorum, nel corso della quarta votazione, è stato salutato dall’applauso della maggioranza. L’opposizione, invece, non ha applaudito. In attesa della proclamazione ufficiale, secondo i dati ufficiosi Fontana avrebbe ottenuto 225 voti: 77 per Maria Cecilia Guerra, 52 per Federico Cafiero de Raho, 22 per Matteo Richetti, uno ciascuno per Debora Serracchiani e Riccardo Molinari. Undici le nulle, 6 le bianche. “Faremo oggi il nostro presidente della Camera. Il nostro nome è Fontana”, le parole di Giorgia…

Leggi tutto

Ignazio la Russa eletto presidente del Senato

Ignazio La Russa è il nuovo presidente del Senato. E’ stato eletto con 116 voti su 186 votanti e 187 presenti. Due voti per Liliana Segre e Roberto Calderoli. Le schede bianche sono state 66. La seduta è stata sospesa per consentire alla presidente Segre di comunicare l’avvenuta elezione a La Russa, che alla ripresa ha tenuto il discorso di insediamento: “Ringrazio di cuore chi mi ha votato anche fuori dal centrodestra, sarò inflessibile nel difendere i diritti di maggioranza e opposizione”. Applausi e standing ovation dei senatori del centrodestra…

Leggi tutto

Ucraina, De Luca: “Governo italiano dica se siamo in guerra”

“Di fronte all’ipotesi concreta di armi nucleari, da oggi il Governo italiano e i partiti politici hanno il dovere di dire al popolo italiano qual è l’obiettivo che stiamo perseguendo in Ucraina. Se è quello di una vittoria militare, dobbiamo dire agli italiani che siamo in guerra. Non possiamo vivere in un’economia di guerra senza dirlo in maniera esplicita. Poi ognuno si assumerà le proprie responsabilità”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso di una diretta Facebook. “Quello che non è accettabile – ha aggiunto De Luca…

Leggi tutto

Stampa estera. Bbc: “Italia guidata dalla Meloni allarmerà buona parte dell’Europa”

L’estrema destra verso la vittoria alle elezioni”. E’ il titolo della breaking news della Bbc, secondo cui “Giorgia Meloni si avvia essere la prima premier donna in Italia, secondo gli exit poll” delle elezioni politiche 2022. L’emittente britannica ricorda che un’Italia guidata dalla Meloni “allarmerà buona parte dell’Europa”, mentre continua la guerra russa in Ucraina. “La coalizione di destra ampiamente in testa”, è il titolo del quotidiano francese ‘Le Figaro’ sul sito, che fa una diretta dal voto, con i numeri degli exit poll. “Giorgia Meloni si avvia essere la premier…

Leggi tutto

L’Italia svolta a destra, vittoria di Giorgia Meloni

“Dagli italiani in queste elezioni politiche è arrivata una indicazione chiara”. Così la leader di Fdi Giorgia Meloni commentando, all’Hotel Parco dei Principi, i risultati delle elezioni politiche 2022. “Oggi abbiamo scritto la storia” ha scritto su Facebook. In base ai dati del Viminale, quando sono state scrutinate 57.070 sezioni su 60.399, al Senato la coalizione di centrodestra è in testa con il 44,48%, con Fratelli d’Italia al 26,33%, mentre quella del centrosinistra è al 26,19%. Il Movimento 5 Stelle è al 15,21% e il terzo polo è al 7,67%.…

Leggi tutto

Sindaco di Catania “sospeso” si dimette. Pogliese: “Scelta sofferta”

“Oggi ho presentato le mie dimissioni da sindaco di Catania. E’ stata una scelta molto sofferta e a lungo ponderata e il momento era già stato individuato ben prima della crisi, imprevedibile, del Governo Draghi”. Lo afferma Salvo Pogliese sindaco di Catania sospeso dall’incarico in applicazione della legge Severino per la sua condanna per peculato in merito alle cosiddette ‘spese pazze’ all’Ars quando era parlamentare regionale. “Le mie dimissioni – aggiunge- sono sempre aleggiate fra gli addetti ai lavori e sulla stampa, seppure chi le invocasse di giorno facesse di…

Leggi tutto

Draghi in Cdm: “Alle urne il 25 settembre”

Alle urne il 25 settembre. La data prevista per il voto è stata confermata nel corso del Consiglio dei ministri presieduto dal premier dimissionario Mario Draghi. Che viene descritto da fonti presenti alla riunione “sorridente e sereno, non ha ancora fatto nessun accenno a quanto accaduto”. “Come sapete – ha poi detto Draghi nell’intervento introduttivo nella riunione del Consiglio dei ministri in corso a Palazzo Chigi – questa mattina ho rassegnato le mie dimissioni nelle mani del Presidente della Repubblica, che ne ha preso atto, chiedendo di restare in carica per…

Leggi tutto

Draghi si è dimesso, verso elezioni il 18 settembre

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha preso atto delle dimissioni di Mario Draghi. Il capo dello Stato ha ricevuto al Quirinale il presidente del Consiglio il quale, dopo aver riferito in merito alla discussione e al voto di ieri presso il Senato, ha reiterato le dimissioni sue e del governo da lui presieduto. A questo punto Mattarella ne ha preso atto.Il governo rimane in carica per il disbrigo degli affari correnti. A darne notizia un comunicato, letto dal segretario generale del Quirinale, Ugo Zampetti. Dopo essere salito al Colle,…

Leggi tutto

Mattarella respinge le dimissioni di Mario Draghi

    AGGIORNAMENTO Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha respinto le dimissioni del premier Mario Draghi e ha invitato il Presidente del Consiglio a presentarsi al Parlamento   Mario Draghi ha annunciato in Cdm le sue dimissioni Le parole del premier ai ministri dopo l’incontro di un’ora con Mattarella. Oggi il voto in Senato sulla fiducia al decreto Aiuti, che ha visto l’astensione del M5S. “Venuto meno patto fiducia alla base azione esecutivo” Il premier Mario Draghi annuncia le dimissioni in Consiglio dei ministri. Dopo il non voto del M5S…

Leggi tutto

Nasce Futuro Meridiano: volontà di un futuro per il Sud riscritto dalle fondamenta

Alla Certosa di Padula, in provincia di Salerno, fa i primi passi ufficiali Futuro Meridiano, nuovo movimento politico che si basa sul pensiero di Franco Cassano, sociologo e politico italiano scomparso nel 2021. Sono arrivati da ogni parte d’Italia e anche dall’estero, dopo aver scorso gli effetti dell’abbandono del Sud. Sono ripartiti dalla Certosa di Padula con la volontà di un futuro riscritto dalle sue fondamenta. Franco Calderone, imprenditore siciliano, è il primo presidente del movimento politico. “Penso che non ci sia dubbio che è davanti agli occhi di tutti…

Leggi tutto

“Insieme per il futuro”, il nuovo gruppo Di Maio

E’ nato ‘Insieme per il Futuro’, il nuovo Gruppo a cui ha dato vita Di Maio dopo la scissione dai 5 Stelle. Il presidente della Camera, Roberto Fico, in apertura di seduta ha annunciato la nascita della formazione, dando lettura dei deputati che hanno aderito. Sono 51, compreso Di Maio, i deputati che hanno aderito a Insieme per il futuro. Tranne Antonio Lombardo, che arriva da Coraggio Italia e che comunque era stato eletto con il Movimento 5 stelle, sono tutti ormai ex grillini: Cosimo Adelizzi, Roberta Alaimo, Alessandro Amitrano,…

Leggi tutto

Scissione Movimento 5 Stelle: Di Maio e i suoi lasciano

In atto raccolta firme per la creazione di due nuovi gruppi al Senato e alla Camera Nelle prossime ore il ministro degli Esteri dovrebbe formalizzare il suo addio, portandosi dietro le sue truppe. Lo scouting dei ‘dimaiani’ per costituire una nuova compagine parlamentare si è intensificato, di molto, tra ieri e oggi: “Telefoni roventi, stanno provando a sondare tutti…”, confida un eletto grillino all’Adnkronos. L’obiettivo di Luigi Di Maio è “quota 45”, dicono parlamentari vicini al ministro. A Montecitorio si punta a riunire 35 eletti, mentre a Palazzo Madama la ‘mission’…

Leggi tutto

Armi all’Ucraina, riunione maggioranza-governo

Intorno alle 16 è iniziata la riunione maggioranza-governo sulla risoluzione per le comunicazioni del premier Mario Draghi. Sul tavolo l’ultimo punto che era stato accantonato negli incontri dei giorni scorsi, quello delle armi all’Ucraina. Anche se al momento, anche dopo la nota del consiglio nazionale M5S, il nodo si è spostato sulle richiesta grillina di un maggiore coinvolgimento del Parlamento. La mediazione ora, a quanto si riferisce, ruota attorno a questo punto fermo restando, si fa notare, che non può passare l’idea di un ‘commissariamento’ del governo da parte delle…

Leggi tutto

M5S: “Da Di Maio accuse false e lesive, basta attacchi”

“Le recenti dichiarazioni del ministro Luigi Di Maio riguardanti la linea di politica estera del Movimento 5 Stelle” “distorcono le chiare posizioni assunte in questa sede il 16-17 maggio (e prima ancora dello scorso 26 aprile), e oggi integralmente ribadita, sempre all’unanimità. In particolare, le dichiarazioni circa una presunta volontà del M5S di operare un ‘disallineamento’ dell’Italia rispetto all’Alleanza euro-atlantica e rispetto all’Unione Europea sono inveritiere e irrispettose della linea di politica estera assunta da questo Consiglio Nazionale e dal Movimento, che mai ha posto in discussione la collocazione del…

Leggi tutto

Covid/mascherine, obbligo su mezzi pubblici fino a settembre

Ieri, 15 giugno, è caduto l’obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza contro il Covid nei cinema, nei teatri e negli eventi sportivi al chiuso. Obbligo mascherine sui mezzi pubblici prorogato fino al 30 settembre 2022. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza ponte, in vista dell’entrata in vigore del decreto, con cui viene prorogato l’uso delle mascherine nelle strutture sanitarie, nelle Rsa e nel trasporto pubblico, fatta eccezione per quello aereo. Decade l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine per gli esami di stato.

Leggi tutto

Covid: in Italia obbligo mascherine in aereo fino al 15 giugno

Stop alle mascherine in aereo da lunedì 16 maggio. Ma in Italia l’obbligo rimane in vigore fino al 15 giugno. Secondo quanto prevede un aggiornamento delle misure di sicurezza per i viaggi, pubblicato dall’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (Easa) e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), il dispositivo di protezione non sarà più obbligatorio sui voli nell’Unione europea e negli aeroporti, anche se “la mascherina resta una delle difese migliori contro la trasmissione di Covid-19”, e usarla è fortemente raccomandato per chi tossisce o…

Leggi tutto

Covid. Mascherine, le nuove regole da 1 maggio

Nuove regole dall’ 1 maggio 2022 per le mascherine al chiuso. La nuova ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, proroga fino al 15 giugno l’obbligo delle mascherine in alcuni luoghi, come ospedali, cinema e mezzi pubblici. Ma cosa succede a scuola, in chiesa o se si va al supermercato? Ci sono obblighi o raccomandazioni? MASCHERINE AL SUPERMERCATO – “Nei supermercati non esiste più l’obbligo della mascherina, per il commesso dipende dal protocollo dell’azienda che può aver sottoscritto un documento con le associazioni di categoria o datoriali – ha spiegato il…

Leggi tutto

Armi dall’Italia all’Ucraina: decreto con vincolo di segretezza

“Vincolo di segretezza” sulle armi dall’Italia per l’Ucraina. Nel corso dell’audizione del ministro della Difesa Lorenzo Guerini, ieri oltre due ore al Copasir, si sono condivisi “i contenuti del secondo decreto interministeriale che autorizza la cessione di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari alle autorità governative dell’Ucraina, sui quali il Comitato ha convenuto con il governo nella apposizione del vincolo di segretezza, e gli esiti della riunione svoltasi nella base americana di Ramstein in Germania lo scorso 26 aprile con la partecipazione dei Paesi alleati nel sostegno al governo di Kiev”.…

Leggi tutto