A Raffadali droga a minorenni e linguaggio in codice: 4 arresti

Eseguite dai carabinieri a Raffadali 4 misure cautelari, ricercata quinta persona emigrata in Germania La droga veniva venduta anche ai minorenni e lo spaccio avveniva in pieno giorno. Per concordare quantità e appuntamenti gli arrestati utilizzavano un linguaggio in codice. E’ quanto emerge dal blitz antidroga eseguito dai carabinieri della Stazione di Raffadali, con il supporto del personale della Compagnia di Agrigento guidata dal maggiore Marco La Rovere, che stamani hanno eseguito quattro misure cautelari. Una quinta persona destinataria di analogo provvedimento ed emigrata in Germania, è attivamente ricercata.  Agli…

Leggi tutto

Fermo 5 scafisti maxi sbarco Lampedusa: migranti stipati in barcone per nazionalità

Procura di Agrigento ha contestato aggravante “trattamento inumano” Violenze e disparità di trattamento su base razzista. Trapelano altri particolari dal fermo dei 5 egiziani per lo sbarco dei 530 migranti a Lampedusa del 28 agosto scorso. Il fermo, disposto dalla Procura di Agrigento guidata da Luigi Patronaggio, ed eseguito ieri dalla Squadra mobile della città dei templi e dal Reparto aereo navale della Guardia di finanza di Palermo, è un primo riscontro alle indagini avviate immediatamente dopo lo sbarco in collaborazione con la Dda del capoluogo siciliano. In base a…

Leggi tutto

Agrigento, omicidio di Salvatore Lupo: fermato l’ex suocero

A distanza di tre settimane dall’omicidio dell’ex presidente del Consiglio comunale di Favara Salvatore Lupo di 45 anni, i Carabinieri della Compagnia di Agrigento hanno eseguito a Favara un fermo di indiziato di delitto, firmato dal procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, nonché dai sostituti procuratori Paola Vetro e Chiara Bisso. I carabinieri hanno fermato l’ex suocero Giuseppe Barba di 66 anni ritenuto responsabile dell’omicidio. L’imprenditore favarese, molto noto in paese, era stato ucciso il 15 agosto scorso, con tre colpi di pistola, all’interno di un bar al centro di Favara.…

Leggi tutto

Blitz antidroga a Ribera, catturato uno dei 4 tunisini ricercati

Si nascondeva in una grotta in una zona di campagna E’ stato rintracciato e arrestato uno dei quattro tunisini sfuggito alla cattura nel corso dell’operazione antidroga ‘Drive-in’, con cui i carabinieri hanno smantellato a Ribera, nell’Agrigentino, una piazza di spaccio in cui operavano cittadini extracomunitari. Il gruppo si era impadronito di un intero quartiere di Ribera in via Tevere, utilizzandolo come base operativa per l’attività di spaccio di cocaina, hashish e marijuana.  L’uomo, R.A. di 38 anni, è stato rintracciato dai militari in località Ciagolaro all’interno di una grotta in una zona…

Leggi tutto

Ad Agrigento una due giorni dedicata a Sciascia e Pirandello

“Pirandello e Sciascia, figli della stessa terra” (Agrigento, Villa Genuardi, 3 e 4 settembre 2021) è la due giornate di incontri, studi e performance teatrali che, insieme a una mostra fotografica con gli scatti di Angelo Pitrone e una dozzina di immagini d’archivio della Soprintendenza, vedranno ad Agrigento un nutrito parterre di intellettuali, storici, letterati e artisti. Da un’idea di Michele Benfari, soprintendente dei Beni culturali e ambientali di Agrigento, la manifestazione ha la direzione artistica di Salvatore Ferlita, critico letterario e docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università Kore di…

Leggi tutto

Incendi, allerta rossa in 5 province siciliane

E’ ancora allerta rossa a Palermo per il rischio incendi. La Protezione civile regionale ha diffuso un bollettino per la giornata di giovedì in cui si prevede il livello di ‘attenzione’ in cinque province siciliane. Si tratta, oltre che del Palermitano, anche del Nisseno, dell’Agrigentino, del Ragusano e del Siracusano. Momenti di paura nel tardo pomeriggio di ieri a Monreale, con i vigili del fuoco che sono dovuti intervenire nella frazione Poggio San Francesco per spegnere un incendio che minacciava alcune abitazioni con annessi recinti di animali. Le squadre al…

Leggi tutto

Omicidio a Favara, clima di omertà, nessuna indicazione a investigatori

Un’azione “mirata, programmata ed eseguita a sangue freddo”. Un agguato dietro il quale, però, non ci sarebbe la criminalità organizzata. Proseguono le indagini sull’omicidio di Salvatore Lupo, 45 anni, l’ex presidente del Consiglio comunale di Favara (Agrigento) e imprenditore nel settore delle residenze per anziani, freddato ieri pomeriggio in un bar in via IV Novembre. Per gli investigatori dell’Arma, che per tutta la notte hanno ascoltato decine di persone, la pista privilegiata resta al momento quella dei contrasti economici in ambito familiare. Quello che è certo è che chi ha sparato lo…

Leggi tutto

Le “Cordepazze” all’Ellenic Music Festival di Agrigento

Mercoledì 18 agosto le Cordepazze si esibiranno live all’Ellenic Music Festival di Agrigento (Piano San Gregorio – ore 20.00 e certificazione verde COVID-19 – GREEN PASS): per l’occasione la band palermitana salirà sul palco con Alfonso Moscato (voce, chitarra), Francesco Incandela (violino, mando elettrico, synth), Vincenzo Lo Franco (batteria), Carmelo Drago (basso) e Fabrizio Fortunato (synth e tastiere) e presenterà i brani del nuovo disco in uscita il prossimo autunno. Le prossime date siciliane, in aggiornamento, sono: il 3 settembre al Perditempo di Barcellona Pozzo di Gotto e il 18 settembre in…

Leggi tutto

Mareamico denuncia: Scala dei Turchi invasa da turisti abusivi, zero controlli

La Scala dei Turchi, posto sotto sequestro, “invasa dai turisti abusivi”. E’ la denuncia dell’associazione Mareamico che ha scattato delle foto e fatto un video. “Mareamico e le Guardie ittiche del Gise” hanno voluto “verificare di persona la situazione della Scala dei turchi, posta sotto sequestro dalla Procura di Agrigento lo scorso anno, perché è a rischio crolli”, dice l’associazione ambientalista. “Le immagini parlano chiaro: decine e decine di persone invadono giornalmente la marna bianca, scavalcando le transenne e violando i sigilli, senza che nessuno dica nulla – dice Mareamico…

Leggi tutto

Migranti: “Lampedusa resta in una situazione di inaccettabile difficoltà”

“Lampedusa resta in una situazione di inaccettabile difficoltà con l’hot spot sovraffollato, a Trapani sono sbarcati i 257 migranti soccorsi dalla Sea Watch, mentre la Ocean Viking, nave battente bandiera norvegese e gestita da una Ong francese, ha avuto l’autorizzazione di attraccare a Pozzallo: ancora una volta l’Italia si sta facendo carico da sola di un’emergenza comunitaria, con l’Ue che usa due pesi e due misure: da una parte approva la costruzione del muro anti-migranti tra Lituania e Bielorussia, a noi invece impone di spalancare i porti. Sono certa che…

Leggi tutto

Maxi sbarchi migranti no-stop a Lampedusa

Ancora un maxi sbarco a Lampedusa. Dopo i 178 migranti, intercettati dagli uomini della Guardia di finanza e sbarcati ieri sera al molo Favaloro, sulla più grande delle Pelagie si è registrato nella notte un nuovo approdo: 246 persone, che viaggiavano a bordo di due barchini lasciati alla deriva, sono state soccorse dalla Capitaneria di Porto. In poche ore ieri sull’isola sono giunti in 551 migranti. Per tutti è stato disposto il trasferimento nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove, nonostante i trasferimenti disposti dalla Prefettura di Agrigento, le presenze sono tornate…

Leggi tutto

“A Lampedusa invasione migranti, pronto a denunciare Lamorgese”

“A Lampedusa continua l’invasione nel silenzio del Governo e della sinistra. Con il bel tempo sono ripresi gli approdi e sarà così anche nei prossimi giorni. Una marea di migranti. Ogni dieci minuti uno sbarco con le forze dell’ordine impegnate h24 con turni estenuanti. E così mentre si obbligano gli italiani a vaccinarsi e ad avere il green pass, sull’Isola arrivano centinaia e centinaia di persone dall’Africa in piena pandemia”. Attilio Lucia, commissario cittadino della Lega a Lampedusa, si dice pronto a denunciare il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. “Dovrebbero farlo…

Leggi tutto

Hotspot Lampedusa al collasso: oltre 1.100 i migranti raccolti

Sbarchi senza sosta a Lampedusa. Sono complessivamente 80 i migranti approdati a partire dalla mezzanotte sull’isola in sei diversi eventi. Si tratta soprattutto di mini approdi di tunisini. L’ultimo barchino ha condotto sull’isola 15 persone, tra cui 1 donna e 2 minori. Prima in rapida sequenza sull’isola erano approdati in 15 migranti, tra cui 4 minori, intercettati a una ventina di miglia dalla più grande delle Pelagie da una motovedetta dei carabinieri, che poco dopo ha sbarcato al molo Favaloro altri 9 tunisini, tra cui due minori, rintracciati poco fuori…

Leggi tutto

Sequestro preventivo di oltre 6 mln a due società di Agrigento

La Guardia di finanza di Agrigento, su delega del procuratore Luigi Patronaggio, ha dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo di denaro, fino all’importo di euro 6.464.129,32, emesso dal gip della città dei templi, Luisa Turco, nei confronti delle società M Rinnovabili srl e Moncada Energy Group srl, entrambe riconducibili all’imprenditore agrigentino Salvatore Moncada, 58 anni. Il provvedimento cautelare è stato richiesto dalla Procura nell’ambito di un procedimento penale, che vede indagati per l’ipotesi delittuosa di bancarotta preferenziale in concorso oltre a Moncada anche Calogero Volpe, 59 anni, rispettivamente amministratore…

Leggi tutto

Sbarchi senza sosta a Lampedusa: in tre giorni oltre 1.400 migranti

Sbarchi senza fine a Lampedusa dove negli ultimi tre giorni sono approdati oltre 1.400 migranti. Ieri per tutta la giornata sono proseguiti gli approdi: 27 in tutto con 737 persone giunte sulla più grande delle Pelagie. Tra loro oltre 70 donne, una ventina di minori e anche due neonati. La staffetta al molo Favaloro delle motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto è andata avanti senza soluzione di continuità sino a notte fonda. Carrette del mare intercettate a poche miglia dall’isola dagli uomini delle Fiamme gialle e…

Leggi tutto

Mareamico: “Sigilli a Scala dei Turchi per rischio crolli”

Al tramonto quando termina il servizio di guardiania in tanti accedono alla scogliera Invasa da turisti e bagnanti al tramonto. E’ la Scala dei Turchi, la splendida scogliera di marna bianca sequestrata dalla Procura di Agrigento per rischio crolli e off limits. A denunciare “l’invasione” è l’associazione ambientalista Mareamico: “Succede che durante la giornata il servizio civico organizzato dal comune di Realmonte, bene o male, riesca a impedire l’accesso dei turisti. Ma al tramonto, quando il servizio viene sospeso, la Scala dei Turchi viene presa d’assalto e invasa dai turisti, che penetrano…

Leggi tutto

Mille migranti in hotspot Lampedusa, corsa per trasferimenti

Cinquanta stamani lasceranno l’isola, si lavora a imbarco 150 su motovedette E’ corsa contro il tempo a Lampedusa per svuotare l’hotspot , ormai di nuovo al collasso dopo la raffica di arrivi degli ultimi giorni. Nella struttura di contrada Imbriacola, che ha una capienza di 250 posti, si trovano al momento quasi mille ospiti. Per alleggerire la pressione sul centro la Prefettura di Agrigento lavora senza sosta ai trasferimenti. Ieri in 200 hanno lasciato l’hotspot: 100 sono stati imbarcati in mattinata sul traghetto di linea diretto a Porto Empedocle, altrettanti…

Leggi tutto