Anas: i tavoli tematici sulla tangenziale di Agrigento al Farm Cultural Park di Favara

Continuano le iniziative del progetto di Dibattito Pubblico sulla tangenziale di Agrigento, promosso da Anas Spa. Tutto pronto per i tavoli tematici che si svolgeranno l’8 luglio, alle ore 9.30, negli spazi di Palazzo Miccichè, al Farm Cultural Park di Favara. Quattro tavoli in contemporanea, coordinati ciascuno da un moderatore della società “Strategic Team of Planning”, nell’ambito dei quali i partecipanti saranno invitati a dare un proprio contributo sull’argomento seguendo l’Open Space Technology, una metodologia che permette di creare gruppi di lavoro particolarmente ispirati e produttivi.  Si tratta di un approccio innovativo in cui le persone…

Leggi tutto

Soldi in cambio di mancati controlli a boss, arrestato carabiniere a Licata

In carcere è finito un luogotenente, “Non svolgeva indagini delicate da anni”. Con l’accusa di avere chiesto una somma di denaro a un boss mafioso, i Carabinieri del Ros di Palermo hanno arrestato un luogotenente dell’Arma, in servizio al Reparto investigativo della Compagnia di Licata, nell’agrigentino. I reati contestati sono di induzione a consegnare denaro e rivelazione di segreto d’ufficio. Ad accusare il carabiniere è l’avvocata Angela Porcello, ritenuta dagli investigatori tra i vertici di Cosa nostra nell’agrigentino. Secondo quanto detto dalla professionista, il carabiniere arrestato avrebbe chiesto una somma…

Leggi tutto

Gdf sequestra beni per 1,1 mln di euro a imprenditore agrigentino

Beni per oltre un milione di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza a un imprenditore edile della Provincia di Agrigento, ritenuto vicino a Cosa nostra. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo su proposta della locale Direzione distrettuale antimafia. L’uomo è stato arrestato nel 2018 ed è imputato (con sentenza di condanna in primo e secondo grado) per favoreggiamento personale aggravato per aver aiutato un noto pregiudicato mafioso della provincia di Agrigento a eludere le indagini a suo carico.  Le indagini,…

Leggi tutto

Anas, Tangenziale di Agrigento: grande partecipazione per i tavoli territoriali

Al fine di approfondire le tematiche legate al Dibattito Pubblico sulla “Tangenziale di Agrigento”, inserita nel più ampio Itinerario “Gela – Agrigento – Castelvetrano”, nelle giornate di lunedì 13 e martedì 14 giugno sono stati organizzati quattro tavoli territoriali nelle città di Agrigento, Favara, Porto Empedocle, Siculiana, aperti a tutti, in modalità mista (con la possibilità cioè di partecipare sia in presenza, sia online). Agli incontri, che si sono svolti nelle sedi istituzionali messe a disposizione dai comuni, hanno partecipato in qualità di relatori i rappresentanti di Anas, i progettisti dell’opera, i sindaci,…

Leggi tutto

Lunedì 20 giugno al Teatro Sociale di Canicattì concerto del Respighi Ensemble

Si esibirà in un viaggio musicale tra il Settecento e l’Ottocento italiano con musiche di Boccherini, Albinoni, Bottesini e Cimarosa. Dopo il successo dei primi due concerti (sold out), lunedì 20 giugno 2022 (Teatro Sociale di Canicattì, ore 21.00) si terrà il terzo appuntamento della stagione concertistica dell’Orchestra Filarmonica di Canicattì. Il Respighi Ensemble si esibirà in un viaggio musicale tra il Settecento e l’Ottocento italiano con musiche di Boccherini, Albinoni, Bottesini e Cimarosa. Solisti: Salvatore Vella, Primo Flauto del teatro Massimo Bellini di Catania, Stefania Giusti, Primo Oboe del…

Leggi tutto

A Punta Bianca, i volontari di Mareamico e Marevivo raccolgono 50 sacchi di rifiuti

In occasione della giornata mondiale dell’Ambiente, i volontari, di Mareamico e Marevivo, supportati da un centinaio di cittadini hanno organizzato una manifestazione a Punta Bianca (Agrigento). La tradizionale pulizia di questo unico tratto di costa, tra Agrigento e Palma di Montechiaro, si è trasformata in un’iniziativa all’insegna della tutela del territorio e dello sport, con particolare attenzione anche agli animali. “Una festa per i cittadini che si riappropriano di uno spazio finora assediato dalle esercitazioni militari (terminate per sempre pochi mesi fa) ed una manifestazione d’orgoglio per uno spazio che…

Leggi tutto

Tangenziale di Agrigento: al via il primo incontro di dibattito pubblico

Il progetto: tre le diverse alternative presentate dai progettistiProssimo appuntamento: il 13 e 14 giugno con il primo tavolo territoriale ad Agrigento Al via il primo incontro del Dibattito Pubblico, presso la Sala Giove dell’hotel Dioscuri, sulla realizzazione della Tangenziale di Agrigento, un appuntamento per presentare e discutere le ragioni dell’opera e le principali alternative progettuali studiate. L’intervento, fa parte del più ampio Itinerario “Gela – Agrigento – Castelvetrano”. In questo quadro, il Dibattito Pubblico ha l’obiettivo di rendere trasparente, tramite la figura del coordinatore, il confronto con i territori, consentendo…

Leggi tutto

Sos di Mareamico: “Salviamo ex caserma di Punta Bianca”

“Sono ormai anni che Mareamico segnala il rischio di crollo che può riguardare l’ex caserma della Guardia di Finanza di Punta bianca. Ora il Demanio, proprietario dell’edificio, avverte che c’è un imminente pericolo e chiede al Comune di Agrigento di impedire l’accesso nell’area, mediante efficaci sistemi di interdizione per avvertire la collettività del pericolo e di mettere in sicurezza l’ex caserma”. E’ la denuncia di Mareamico di Agrigento. “A parere nostro il Comune invece dovrebbe immediatamente acquisire questo importante immobile storico, che rappresenta il punto di riferimento dell’istituenda riserva naturale…

Leggi tutto

“Viaggio al termine della notte” di Céline al Teatro Biondo di Palermo

Nell’adattamento di Claudio Collovà la riscoperta di un capolavoro del più discusso scrittore del Novecento Debutta in prima nazionale venerdì 6 maggio, alle ore 21.00 nella Sala Grande del Teatro Biondo di Palermo, Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Céline nell’adattamento teatrale del regista Claudio Collovà.  Lo spettacolo, prodotto dal Biondo, vede in scena nel ruolo di Bardamu, alter ego dello stesso Céline, Sergio Basile, al suo fianco Nicolas Zappa, Gianluigi Fogacci, Luigi Mezzanotte, Antonio Orlando, Margherita Laterza, Serena Barone, Angelica Dipace. Le scene e i costumi sono di…

Leggi tutto

Dopo inseguimento arrestato dai Carabinieri a Sciacca: in auto oltre un kg di droga

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato a Sciacca un 49enne palermitano. Durante un servizio di controllo alla circolazione stradale lungo la statale 115, i militari hanno intimato l’alt all’uomo che viaggiava da Menfi in direzione di Sciacca. Il 49enne dapprima ha finto di fermarsi, poi è ripartito dandosi alla fuga. Ne è scaturito un rocambolesco inseguimento concluso dopo pochi chilometri con il fermo del mezzo. All’interno della vettura i carabinieri hanno trovato 12 panetti di hashish da 100 grammi…

Leggi tutto

A Menfi “La Rinascita dei Territori”

A Menfi, nell’ambito del progetto “Le Terre della Valle del Belìce”, finanziato dal Gal Valle del Belìce, si è svolto questa mattina il convegno dal titolo “La Rinascita dei Territori”, organizzato dal “Club di Prodotto: Terre della Valle del Belìce” e dalla Rete per lo sviluppo turistico della Valle del Belìce, in collaborazione con il Comune di Menfi, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana. L’incontro è stato l’occasione per presentare agli attori del territorio, istituzionali e non, il nuovo assetto organizzativo e le strategie regionali in materia di turismo. Un…

Leggi tutto

Favara, figlio e madre trovati morti in casa. Si indaga per omicidio

Non è morta per un infarto ma per un colpo di pistola, l’anziana madre il cui corpo è stato ritrovato ieri in un appartamento di via Bachelet, a Favara, nell’Agrigentino. Nella stessa casa anche il corpo del figlio cinquantaduenne che si era tolto la vita sparandosi con un revolver detenuto illegalmente. In un primo momento si era pensato che la donna avesse avuto un infarto alla vista del cadavere del figlio ma adesso la procura di Agrigento, coordinata dal procuratore aggiunto Salvatore Vella, indaga per omicidio. Le indagini sono condotte…

Leggi tutto

Mareamico: “Crollata collina di Capo Rossello, inascoltati da mesi”

Alcuni massi si sono staccati dalla collina che ospita il faro di capo Rossello, nell’Agrigentino, precipitando sino alla spiaggia. A denunciarlo è Mareamico, che solo 8 mesi fa aveva allertato tutte le autorità agrigentine sul “serio rischio di crollo” che incombeva sulla spiaggia di lido Rossello per il cedimento del costone roccioso. “Invece di ringraziarci per la segnalazione, siamo stati accusati di catastrofismo – spiegano dall’associazione ambientalista -. Ed oggi la collina è collassata, schiacciando pure diverse barche, che sostavano in spiaggia. Se questo fatto fosse accaduto in estate piangeremmo…

Leggi tutto

Elicottero militare porta neonato da Agrigento a ospedale Taormina per cure

Questa mattina un elicottero dell’Aeronautica Militare del Centro Combat Search and Rescue è intervenuto per trasportare un neonato dall’Ospedale di Agrigento all’Ospedale di Taormina per permettergli di fruire delle necessarie cure a seguito di una grave patologia neonatale. L’elicottero è decollato dall’aeroporto di Trapani-Birgi poco dopo le otto e si è diretto verso l’ospedale di Agrigento. Una volta sul posto, medici e infermieri hanno assicurato il piccolo paziente a bordo della barella dell’elicottero e al termine delle necessarie procedure, l’equipaggio ed il team sanitario sono decollati alla volta dell’Ospedale di…

Leggi tutto

Delitto di Palma di Montechiaro. Una vecchia storia di mafia, o forse no

Abbiamo riferito ieri di un delitto avvenuto in una piazza del centro agrigentino di Palma di Montechiaro. La vittima, Lillo Saito, era titolare di una piccola azienda di produzione di gelato artigianale e di un punto vendita nel paese ed è stata uccisa con una raffica di colpi di pistola. L’assassino, già individuato dai Carabinieri che avevano visionato alcune telecamere di sorveglianza della zona, si è poi costituito spontaneamente in caserma, convinto a farlo dalla moglie cui aveva raccontato i suoi raid. Perché in effetti, prima di uccidere Saito, aveva…

Leggi tutto

Palma di Montechiaro: omicidio in piazza, un arresto

Lillo Saito, titolare di una gelateria di Palma di Montechiaro è stato assassinato oggi all’interno della propria autovettura Chevrolet, in piazza Provenzani, nella parte centrale del paese. Immediatamente giunti i Carabinieri che avrebbero già risolto il caso. L’auto dell’assassino era stata infatti ripresa da alcune telecamere di sorveglianza che hanno così consentito agli investigatori dell’Arma di arrestare poco dopo l’uomo. Leggi gli aggiornamenti

Leggi tutto

A Eraclea Minoa cancellati da mareggiata 200 metri di spiaggia e boschetto

“L’ultima mareggiata ha cancellato per sempre una nuova fascia di boschetto ad Eraclea Minoa”. E’ la denuncia dell’associazione Mareamico di Agrigento. “Una cinquantina di alberi sono caduti come dei birilli e il mare avanza inesorabilmente – dice Mareamico – Mentre si aspetta l’inizio dei lavori promessi, finanziati ed appaltati, sono spariti più di 200 metri di spiaggia dorata, e circa 60 metri di boschetto, sono stati persi per sempre!”.

Leggi tutto

24enne ucciso a Raffadali: il padre avrebbe confessato l’omicidio

Il padre di Vincenzo Gabriele Rampello, il giovane di 24 anni ucciso a Raffadali, nell’agrigentino, è stato fermato quale presunto assassino del figlio. L’uomo, un poliziotto in servizio a Catania, è stato bloccato dai carabinieri mentre stava per fuggire su un pullman di linea diretto nella città etnea. Gabriele Rampello avrebbe già confessato l’omicidio. Il papà di Vincenzo Gabriele Rampello, il giovane di 24 anni ucciso questa mattina nella centrale piazza Progresso, a Raffadali, nell’agrigentino, è in stato di fermo. L’omicidio, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del Comune, sarebbe avvenuto al termine dell’ennesima…

Leggi tutto

Vincenzo Pletto, pittore incantatore della luce del mare

Dipinto di Vincenzo Pletto “Pescatori a Capo Sant’Alessio” olio su tela 50 X 60 cm. Di Giuseppe Firrincieli Il nostro viaggio nella Sicilia dell’arte visiva continua ed, oggi, ci soffermiamo a Favara, nel Val di Mazara, vicino a Girgenti. Abbiamo il piacere di ammirare un dipinto che ci pone un angolo di paesaggio, dove la bonaccia del mare e il profondo azzurro del cielo rendono meno pensierosi, quei pescatori, pronti a partire e lasciare, quell’angolo incantato di battigia ai piedi di costoni rocciosi. Sogno o son desto? Ma con questa…

Leggi tutto

Cinque vittime a Licata per lite in famiglia

Cinque morti a Licata, nell’agrigentino. Quattro persone sono state uccise, sembra per una lite famigliare, nella zona periferica di via Rieti. Pare che a sparare sia stato un uomo che, al culmine della lite in famiglia, abbia fatto fuoco uccidendo tre parenti. L’uomo sarebbe fuggito per poi suicidarsi.to. Indagano i carabinieri. IN AGGIORNAMENTO Uccide 4 familiari tra cui bambino di undici anni e ragazzo di 15 e si uccide in strada Salgono a cinque le vittime a Licata dopo una lite in famiglia. Come apprende l’Adnkronos l’assassino dopo avere ucciso…

Leggi tutto