A Licata “partorire sorridendo”

I dolori del parto sono definiti spesso come la sofferenza fisica più forte per un essere umano. Adesso, le future mamme che partoriranno nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Giacomo D’Altropasso di Licata (Agrigento), diretto dal dottor Luigi Li Calsi, potranno partorire ‘senza dolore’. Si chiama ‘Partorire sorridendo’ il progetto portato avanti dal primario e che sta avendo un grosso successo. Ma in cosa consiste? Le future mamme possono somministrarsi da sole un gas analgesico che rilassa, riduce il dolore del travaglio e può anche avere effetti euforizzanti.…

Leggi tutto

Da domani i Comuni di Ravanusa e Santa Flavia in “Zona rossa”

Da domani mercoledì 13 gennaio, i Comuni di Ravanusa, in provincia di Agrigento, e di Santa Flavia, nel Palermitano, saranno “Zona rossa”. Il nuovo provvedimento è stato preso dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza, sulla base delle relazioni di Asp competenti e in accordo con i sindaci dei due Comuni. La “zona rossa” nei Comuni di Ravanusa e Santa Flavia sarà in vigore sino a domenica 31 gennaio. Inoltre, è stata decisa la proroga della “Zona rossa” attualmente in vigore a Capizzi,…

Leggi tutto

“Strada degli scrittori” organizza maratona per ricordare Sciascia

Saranno oltre cento grandi voci a ricordare i cento anni dalla nascita di Leonardo Sciascia da venerdì 8 gennaio con una iniziativa della “Strada degli scrittori” sui canali online. Una “Maratona Sciascia” che coinvolgerà dalle ore 10 di venerdì su Facebook, Youtube, e sul sito www.stdradadegliscrittori.it. Più di cento personalità fra scrittori, giornalisti, registi, attori, uomini politici, artisti, docenti universitari, giuristi e filosofi. Tutti a raccontare anche sabato 9 e domenica 10 il proprio Sciascia, evocando ognuno in tre minuti un aneddoto, una riflessione critica, una pagina. Prova di attenzione…

Leggi tutto

Covid, Cuffaro esce dall’ospedale e torna a casa

E’ tornato a casa l’ex presidente della Regione siciliana Salvatore Cuffaro, ricoverato nelle scorse settimane in gravi condizioni per Covid. “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi di antico. Sono io”, dice Cuffaro. Non era scontato che ci fossi – prosegue – grazie ai medici, agli infermieri, ai sociosanitari del 118, del pronto soccorso e della radiologia dell’ospedale Cervello, della semi intensiva del Civico. E soprattutto dell’unità rianimazione dell’Ismett. Grazie a tutti voi per il vostro affetto e le vostre preghiere”.

Leggi tutto

Il giudice Livatino sarà “Beato”: la Chiesa ne riconosce il martirio

Sarà beato Rosario Livatino, il ‘giudice ragazzino’ ucciso “in odio alla fede” il 21 settembre 1990. Il Papa ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto che ne riconosce il martirio. Si tratta del primo magistrato beato nella storia della Chiesa. Nel tempo, sono stati raccolti documenti e testimonianze per circa quattromila pagine per sostenere il processo di canonizzazionedel giudice Livatino. Tra i testimoni, c’è anche uno dei killer del ‘giudice ragazzino’, Gaetano Puzzangaro, che sconta l’ergastolo. ‘Sub tutela Dei’ (sotto la tutela di Dio) il…

Leggi tutto

Lampedusa, imbarcazioni migranti abbandonate: sindaco chiede stato calamità

“Chiedo al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al presidente della Regione Nello Musumeci la dichiarazione dello stato di calamità per quanto sta avvenendo a Lampedusa, dove le imbarcazioni utilizzate dai migranti, mai rimosse dal porto dell’isola dalle Autorità preposte, a causa di una nuova mareggiata continuano a provocare gravi danni all’ambiente e alle infrastrutture portuali, e mettono a rischio gli stessi operatori dei vigili del fuoco, della Guardia di finanza e della Guardia costiera intervenuti per limitare le conseguenze”. Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa che…

Leggi tutto

Covid, Cuffaro positivo: “Mettete la mascherina”

“Cari amici, mi duole comunicarvi che attualmente mi ritrovo costretto in casa, a causa del temuto Covid che ha colpito anche me e mia moglie. Le mie condizioni sono pressoché buone e volevo tranquillizzare tutti gli amici che quotidianamente mi contattano per chiedermi come stia”. Lo ha annunciato su Facebook l’ex governatore siciliano Totò Cuffaro. “Il Covid è un male che si insinua in maniera silente, quindi, vi prego di fare attenzione ed evitare di trascurare le regole di precauzione imposte- avverte -. Purtroppo, nel mio caso, me lo sono…

Leggi tutto

Furti tra Agrigento, Caltanissetta ed Enna. Arrestati cinque rom

Cinque persone tra i 25 e i 60 anni di età, tutte di etnia rom, sono state arrestate dai Carabinieri di Agrigento a seguito delle indagini su 20 furti in ville avvenuti tra le provincie di Agrigento, Caltanissetta ed Enna. La banda aveva la sua base logistica ad Agrigento. Per i loro furti sceglievano con cura ville in zone isolate e poco frequentate. L’attività investigativa si è protratta per circa un anno. Gli arrestati sono stati tradotti in carcere ad Agrigento, Sciacca e Termini Imerese. Durante gli arresti sono stati…

Leggi tutto

Livatino, cugino giudice: “Reddito cittadinanza al killer? Traditi dallo Stato”

di Elvira Terranova (AdnKronos) “Provo una forte delusione, mi sento tradito dallo Stato. Fatti come questi non onorano la memoria e il sacrificio di Rosario Livatino e di quanti hanno versato il sangue per questo Stato”. E’ lo sfogo di don Giuseppe Livatino, cugino e postulatore della causa di beatificazione di Rosario Livatino, il giudice ucciso il 21 settembre del 1990, dopo avere saputo che la famiglia di uno dei killer del magistrato ammazzato da Cosa nostra prendeva il reddito di cittadinanza. “Penso anche a tutte le altre defaillances delle…

Leggi tutto

Sbarchi a raffica a Lampedusa: arrivati oltre 240 migranti (imprevisti?)

Non si ferma l’ondata di sbarchi a Lampedusa, dove in poche ore sono circa 246 i migranti approdati. Un barcone con 102 persone a bordo è stato intercettato ieri sera dagli uomini della Guardia costiera e della Capitaneria di porto. All’alba, invece, una carretta del mare con circa 70 migranti è stata soccorsa dalla Guardia costiera e intorno alle 7 si è registrato uno sbarco autonomo di 74 migranti. Tutti, dopo le operazioni di identificazione, sono stati condotti nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove al momento ci sono oltre 800 ospiti…

Leggi tutto

Lampedusa, gli sbarchi non si fermano

Non si fermano gli sbarchi a Lampedusa, nell’Agrigentino. Tre le carrette del mare soccorse al largo dell’isola dagli uomini della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto. Intorno all’1.30 un barcone con 43 persone a bordo è stato intercettato da una vedetta delle Fiamme gialle, altri 15, invece, sono stati bloccati stamani dalla Capitaneria di porto, mentre un barcone con circa 100 migranti è stato intercettato dalla Guardia di finanza. Intanto sono terminate le operazioni di imbarco di 306 migranti sulla nave quarantena Suprema: a bordo ci sono complessivamente…

Leggi tutto

Migranti, ondata su ondata a Lampedusa: 177 in poco più di 12 ore

Di Salvo Barbagallo Continuano gli sbarchi a Lampedusa, dove in poco più di 12 ore sono arrivati 177 migranti. Dopo che un barcone con a bordo 71 persone è giunto ieri sera, intorno alle 19.30, direttamente sulle coste della più grande delle Pelagie, nella notte si sono registrati altri due sbarchi autonomi di 89 e 17 migranti. In realtà si è perduto il “conto” degli sbarchi e degli “sbarcati”: le cifre sulle “presenze” non corrispondono sia perché insieme agli approdi proseguono anche le attività di svuotamento dell’hotspot ormai da tempo…

Leggi tutto

I centri di accoglienza “sono bombe ad orologeria”

Rivolta, questa notte, nel centro di accoglienza al Villaggio Mosè di Agrigento, dove circa 65 migranti hanno aggredito i poliziotti lanciando oggetti di ogni tipo e appiccando il fuoco a materassi. Alcuni migranti, in quarantena, sarebbero riusciti a lasciare il centro. Tre gli agenti rimasti feriti. A dare notizia dell’accaduto è il segretario generale della Federazione sindacale della Polizia di Stato Valter Mazzetti.  “Circa 65 ospiti, per lo più tunisini – racconta – hanno dato vita a una rivolta, lanciando contro le forze dell’ordine estintori, reti dei letti, parti di…

Leggi tutto

Migranti in fuga da centro accoglienza Agrigentino

Nuova fuga di migranti dal centro di accoglienza ‘Villa Sikania’ di Siculiana, nell’Agrigentino. Nella tarda serata di ieri circa 20 persone sono riuscite ad allontanarsi dalla struttura facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti. La fuga è stata immortalata da alcuni video postati sui social. La struttura, dove già in passato si erano verificate altre fughe, è presidiata da 44 uomini delle forze dell’ordine e militari dell’esercito. “Sono stati inviati ulteriori rinforzi e sono in corso le ricerche dei fuggitivi”, spiegano dalla Prefettura di Agrigento. Nelle scorse settimane un…

Leggi tutto

Appelli inutili: a Lampedusa sbarchi senza freni

Gli allarmi per il diffondersi del Coronavirus nell’isola, le promesse governative di ricollocazione, non frenano gli sbarchi dei migranti a Lampedusa e nelle coste dell’Agrigentino. Sabato scorso (19 settembre) quasi duecento persone sono approdate a Lampedusa su tredici imbarcazioni, e altri trecento migranti nella notte di domenica: in meno di 24 ore un boom di sbarchi: ufficialmente 26, ma si ignora il numero complessivo dei barchini e dei migranti approdati sulle spiagge dell’Agrigentino. Nell’hotspot di contrada Imbriacola sono state superate le mille presenze a fronte di una capienza di 192…

Leggi tutto