Dopo otto giorni di parossismi Etna più o meno tranquilla

Sull’Etna, nella zona sommitale, sono ancora presenti colate laviche nel settore di Sud Ovest e nell’area orientale, dopo la nuova fase parossistica, la sesta in otto giorni, con una fontana di lava alta oltre 500 metri che emergeva dal cratere di Sud-Est con una colonna eruttiva di cenere lavica e lapilli che si espandeva in verticale per diversi chilometri. Ma di fatto, rispetto alla serata di ieri, il vulcano ha trascorso una notte ‘tranquilla’. Secondo le ultime osservazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio di Catania, infatti, l’attività infrasonica ha…

Leggi tutto

Colpi di fucile ad aria compressa contro auto Ps a Catania: tre arresti

A Catania la Polizia ha arrestato tre persone al culmine di un inseguimento in auto durante il quale hanno esploso un colpo di fucile, poi rivelatosi un’arma ad aria compressa, all’indirizzo dell’auto degli agenti. Sono un 45enne, un 4enne e un 50anne accusati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il 50enne deve rispondere anche di spaccio di sostanze stupefacenti.  I tre, dopo un alterco tra di loro, si erano allontanati da Piazza Palestro a bordo di un camper ed esplodendo alcuni colpi di fucile. Sono stati bloccati dopo un inseguimento durante il quale…

Leggi tutto

Finanza confisca beni per 10 mln di euro a referente clan Santapaola

Beni per un valore di 10 milioni di euro sono stati confiscati dalla Guardia di finanza di Catania a Rocco Biancoviso, già destinatario di due ordinanze di custodia cautelare in carcere per “la sua partecipazione, quale referente per il territorio di Scordia, al clan Santapaola-Ercolano” per conto del quale avrebbe gestito le estorsioni agli imprenditori. Le Fiamme gialle hanno dato esecuzione a un provvedimento emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale etneo. Le indagini condotte dalle unità specializzate del Gico del nucleo Pef di Catania hanno permesso di accertare la sproporzione tra…

Leggi tutto

Protesta taxi e bus turistici a Palermo: settore al collasso per Covid

Tornano in piazza oggi a Palermo, per chiedere alla Giunta Musumeci un aiuto per superare la crisi dovuta alla pandemia, i conducenti di Ncc, taxi e bus, raccolti in sei associazioni di categoria. Gli operatori del settore denunciano “la mancata attenzione verso un comparto completamente collassato dalla pandemia e dai mancati aiuti economici, le gravi disattenzioni da parte del Governo regionale”. Lo sciopero è stato proclamato da Abt Sicilia, Anat, Asncc, Ita. L’appuntamento è alle 10 in piazza Indipendenza e davanti all’assessorato alle Infrastrutture.

Leggi tutto

Sgominata a Giarre baby gang dedita a rapine ed estorsioni

I carabinieri di Giarre hanno scoperto e sgominato una baby gang composta da ragazzi imparentati con esponenti della criminalità locale di Riposto, nel catanese. Quattro i minorenni arrestati e un maggiorenne, all’epoca dei fatti minorenne. I reati ipotizzati nei confronti degli indagati sono sequestro di persona, rapina ed estorsione aggravate. I provvedimenti che dispongono il loro collocamento in comunita’ sono stati emessi dai gip dei Tribunali per i minorenni e distrettuale di Catania su richiesta delle rispettive Procure.  Ad un sesto maggiorenne è stato notificato un avviso di conclusione indagini. Secondo l’accusa avrebbero condotto un commerciante e i suoi…

Leggi tutto

Italia e Canada insieme al 1° Forum Internazionale “Pace Sicurezza”

Italiani e canadesi insieme al 1° Forum “Pace Sicurezza e Prosperità” svoltosi in webinar, l’argomento trattato è stato il seguente “Governance post-conflitto: dalla Seconda Guerra Mondiale al XXI secolo”. Lezioni apprese (e riproposte)”. Il Forum è nato con l’intento di preservare la memoria dei caduti di tutte le parti in conflitto durante l’Operazione “Husky” del luglio 1943, per rinnovare il significato del loro sacrifico e infondere, nelle giovani generazioni i valori della Pace, della Sicurezza e della Prosperità. Organizzato dal Hcol. Steve Gregory (CA) con il suo team, in collaborazione…

Leggi tutto

Da giovedì 25 San Cipirello e San Giuseppe Jato “Zona rossa” Covid

San Cipirello e San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo, da giovedì 25 febbraio diventeranno zona rossa. E’ quanto deciso da un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, viste le note dei Comuni e le relazioni del dipartimento di Prevenzione dell’Asp, “serve a salvaguardare la salute pubblica e contrastare la diffusione del Coronavirus nel due centri”. Le misure restrittive resteranno in vigore fino a giovedì 11 marzo. A San Cipirello e San Giuseppe Jato sarà previsto il divieto…

Leggi tutto

“Torniamo a fare spettacolo”: protesta operatori a Palermo

Attori, artisti, cantanti, musicisti e danzatori. In piazza a Palermo a un anno dall’inizio della pandemia e del blocco del settore, con la maggior parte dei lavoratori dello spettacolo rimasti senza occupazione e con pochi ristori. La protesta, in programma alle 10 a piazza Verdi, è organizzata da Slc Cgil Palermo, Fistel Cisl Palermo Trapani e Uilcom Palermo in occasione della mobilitazione nazionale del comparto tra i più in difficoltà dopo “un anno di lockdown”. I sindacati chiedono al governo di pensare a forme possibili di riapertura, nel rispetto delle…

Leggi tutto

Blitz della Polizia: decapitata cosca operante ad Adrano

A Catania la Polizia di Stato ha concluso nella notte una vasta operazione antimafia, coordinata dalla Procura distrettuale etnea. Decapitata la cosca Santangelo-Taccuni, articolazione territoriale del clan Santapaola-Ercolano, attiva prevalentemente ad Adrano. “A seguito dell’affissione per le vie di Adrano di un necrologio con l’annuncio della morte di un neo collaboratore di giustizia – spiegano gli investigatori -, uno dei vertici della cosca era già balzato agli onori della cronaca nazionale per aver definito nel corso di un’intervista il pentito “un morto che cammina’”  Droga ed estorsioni, questi gli affari…

Leggi tutto

25 mln a Consorzio bonifica Piana di Catania’

Assegnati 25 milioni di euro al Consorzio di bonifica della piana di Catania. Ad annunciarlo è stato il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, nel corso di una visita presso un cantiere del Consorzio che si sta occupando del rifacimento di un tratto della condotta di distribuzione, risalente agli anni Settanta. “Non c’è futuro per l’agricoltura siciliana – ha spiegato il governatore – se non si comincia da un serio Piano delle acque. E noi lo stiamo facendo, dopo quarant’anni di inerzia”. La dotazione è stata assegnata dalla Struttura contro il dissesto…

Leggi tutto

Violenze ad anziani in casa di riposo a Palermo: 4 arresti

I finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale del capoluogo, su richiesta della Procura della Repubblica, IV Dipartimento, con la quale è stata disposta l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di 4 persone alle quali la Procura della Repubblica ha contestato i reati di maltrattamento, lesioni personali, nonché di violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro. Con il medesimo provvedimento, il Gip  accogliendo integralmente le richieste della Procura della Repubblica– Dipartimento Fasce Deboli – che ha coordinato le indagini, ha…

Leggi tutto

Familiari vittime mafia su nomina procuratore Caltanissetta “Non fateci perdere fiducia”

“I recenti scandali che vedono coinvolta parte della magistratura, rischiano di far perdere la fiducia degli italiani nella Giustizia”. Ad affermarlo è Giuseppe Ciminnisi, coordinatore nazionale dei familiari delle vittime di mafia dell’Associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”, invitando il Csm “nel valutare le nuove nomine” a “interrompere quel circolo vizioso di sfiducia nella Giustizia, che si è creato a seguito dei più recenti fatti, ridando legittimità agli organi giudiziari del Paese, con un segnale forte e chiaro”.   “Tutto questo accade in un momento assai particolare,…

Leggi tutto

Capitano Ultimo va in pensione

Al Ros a ricordare dove è nata la battaglia Il colonnello dei carabinieri Sergio De Caprio, meglio conosciuto come Capitano Ultimo, va in pensione. “Nell’ultimo giorno, le mie lacrime e il mio sorriso alla Bandiera di Guerra dell’ Arma dei #Carabinieri. Al Popolo italiano tutta la mia vita”, scrive su Twitter l’ufficiale che si è recato al Ros di Roma per salutare i colleghi. Già capo dell’unità Crimor dei Ros dei Carabinieri, De Caprio divenne famoso soprattutto per l’arresto del boss di cosa nostra Totò Riina. “Oggi al Ros a…

Leggi tutto

Addio allo scultore Arturo Di Modica: creò il Toro di Wall Street

Arturo Di Modica, lo scultore di Vittoria, in provincia di Ragusa, famoso in tutto il mondo per il Toro di Wall Street, è morto ieri nella sua abitazione siciliana. Lo scultore aveva compiuto da poco 80 anni ma da molti anni combatteva contro un brutto male. Lo riferisce la stampa siciliana, ricordando che malgrado la malattia l’artista aveva continuato a lavorare ad un nuovo grande progetto: una coppia di cavalli in bronzo da 40 metri da piazzare sul fiume Ippari, proprio nella sua città. Era riuscito a portare a termine…

Leggi tutto

A Palermo Forum su “pace e sicurezza”: collaborazione Italia-Canada

Oltre 800 persone collegate da tutto il mondo per la due giorni ricca di eventi Una due giorni di eventi, rigorosamente on line, che ha registrato l’adesione, solo nella prima giornata, di circa 800 persone da 12 nazioni diverse, per ricordare lo sbarco in Sicilia degli alleati, commemorare tutti i caduti di quella che in codice fu denominata ‘Operazione Husky’ e fare sì che la storia sia da monito per le nuove generazioni. Si è svolto a Palermo il primo forum internazionale ‘Pace, sicurezza e prosperità’, un progetto ideato dal…

Leggi tutto

Prende il via in Sicilia la campagna vaccini “over 80”

Entra oggi nel pieno la campagna di vaccinazione di massa in Sicilia. Da oggi, in tutte le province dell’isola, i vaccini anti Covid saranno somministrati sulla popolazione over 80 (fino a tutta la classe 1941). Complessivamente saranno 66 i centri vaccinali coinvolti, a cui andranno ad aggiungersi, a partire dal 1 marzo, le squadre sanitarie che effettueranno le vaccinazioni a domicilio per quei cittadini impossibilitati a raggiungere i centri.  L’assessorato regionale alla Salute stima che saranno effettuati, per gli over 80, circa 5.000 vaccini al giorno, a cui aggiungere le…

Leggi tutto

Quattro arresti a Trapani per spaccio stupefacenti

I Carabinieri del Nor della Compagnia di Alcamo hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip presso il Tribunale di Trapani nei confronti di quattro uomini e una donna tra i 29 e i 44 anni ritenuti responsabili di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il provvedimento arriva all’esito delle indagini condotte dalla fine di novembre 2019 sino alla scorsa estate, scaturite a seguito della denuncia di una donna, già nota per precedenti specifici e fino al 2018 residente a Roma,…

Leggi tutto

Condannati per mafia prendevano Reddito di cittadinanza

I Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, nell’ambito di una complessa indagine delegata dalla locale Procura della Repubblica, hanno individuato 145 persone gravate da precedenti condanne per mafia che hanno percepito il Reddito di Cittadinanza non avendone diritto. Queste persone sono state segnalata per il reato di dichiarazioni mendaci volte all’ottenimento del reddito di cittadinanza e per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche ed all’Inps, “con cui il Corpo agisce in costante sinergia e collaborazione, per la revoca del sussidio ed il recupero del beneficio…

Leggi tutto

Messina, operazione della GdF: sequestrata merce contraffatta

I militari della Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Messina hanno sequestro 39.390 giocattoli di carnevale e altri articoli privi dei requisiti minimi di sicurezza prescritti dal Codice del Consumo, nonché mille capi con marchi contraffatti per un valore complessivo di oltre 50mila euro. Quattordici gli interventi eseguiti, nel corso dei quali sono state contestate violazioni nei confronti di 6 titolari di esercizi commerciali dove sono stati trovati gli articoli non conformi alle norme in materia di sicurezza prodotti, con conseguente segnalazione dei titolari alla Camera di Commercio di…

Leggi tutto