Sicilia e Sardegna puntano a diventare isole “Covid free”

I presidenti Nello Musumeci e Christian Solinas chiedono al Governo Draghi “di avere il coraggio di andare oltre la proposta di vaccinazione delle sole Isole Minori del Paese, puntando anche sulle due più grandi Isole del Mediterraneo a spiccata vocazione turistica, che possono garantire numeri importanti per la ripresa dell’economia nazionale”. Con una nota congiunta, Solinas e Musumeci richiamano “la condizione di insularità, che limita i punti d’accesso a porti e aeroporti, rende più semplice il controllo sanitario. Se procediamo rapidamente alla vaccinazione dell’intera popolazione, potremo ospitare in piena sicurezza…

Leggi tutto

6 stazioni di aiuto alimentare per il capovaccaio in Sicilia

La Regione Siciliana (Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale) ha messo in funzione, presso alcune delle sue riserve naturali e demani forestali, sei stazioni per l’aiuto alimentare del capovaccaio, avvoltoio nidificante sull’isola, nell’intento di garantire cibo sicuro per l’allevamento della prole nel periodo aprile-settembre. Supportata da Wwf Italia, Ecologia Applicata Italia, laboratorio di Zoologia applicata dell’Università di Palermo e con il contributo tecnico-veterinario delle Asl territoriali competenti, il dipartimento della Regione Siciliana, tramite le sue articolazioni territoriali e nel quadro delle azioni previste dal progetto Life ConRaSi, cofinanziato dall’Unione Europea,…

Leggi tutto

Tutela aree protette Sicilia: da Regione 16 mln per progetti esecutivi

Sedici milioni di euro per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale di rilevanza strategica presenti in Sicilia. Il governo Musumeci ha dato il via libera alla graduatoria definitiva dell’azione 6.6.1. del Po Fesr Sicilia 2014/2020 che riguarda le aree protette in ambito terrestre o marino e paesaggi tutelati. Sono stati valutati come ammissibili 42 progetti definitivi ed esecutivi, di cui 11 finanziati. I beneficiari sono gli enti locali, gli enti gestori delle riserve naturali (fra cui il Dipartimento regionale dello Sviluppo rurale) e gli enti Parco…

Leggi tutto

Ieri boom di contagi Covid in Sicilia, ma c’era un errore… nei calcoli

La Regione inizialmente comunica 2.904 i nuovi casi di Coronavirus in 48 ore, oltre a 21 i morti, nel bollettino del 31 marzo. Poi si corregge: “Sbagliato il calcolo, sono 1.673” E’ boom di nuovi contagi di Coronavirus in Sicilia nel bollettino di ieri, 31 marzo. Ma, dopo la mancata comunicazione dei dati dell’altro ieri seguita all’inchiesta della Procura di Trapani sui dati falsi diffusi dall’assessorato regionale alla Salute, la Regione ha corretto i numeri inizialmente comunicati al ministero della Salute: non 2.904 casi in 24 ore, bensì 1.673 sempre…

Leggi tutto

L’assessore Razza rassegna dimissioni: “No ombre su Governo Sicilia”

“Benché abbia piena la consapevolezza di aver operato in questi difficili mesi nel rispetto del mandato affidatomi e che la nostra regione abbia sempre anticipato provvedimenti di contenimento dell’epidemia, senza mai attardarsi nelle scelte più adeguate per proteggere i siciliani, ho il dovere, proprio perché il momento della pandemia lo impone, di sottrarre il governo da qualsiasi ombra affinché si possa adeguatamente operare in questo difficilissimo momento”. E’ un passaggio della lettera consegnata al governatore siciliano Nello Musumeci con cui l’assessore alla Salute Ruggero Razza ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico…

Leggi tutto

In arrivo passaporto vaccinale europeo

Il passaporto vaccinale europeo per il covid è in arrivo tra un paio di mesi. Chi ha ricevuto il vaccino contro il coronavirus potrebbe usare il documento per salire in aereo, viaggiare con maggiore facilità, partecipare ad un evento ‘di massa’ e riprendere più agevolmente una vita ‘normale’. Nell’Ue il ‘passport’ potrebbe diventare realtà dal 15 giugno e garantire maggiore libertà di movimento. Il commissario europeo all’Industria Thierry Breton ha illustrato le caratteristiche del documento destinato ad entrare in vigore tra meno di 3 mesi e a rimanere comunque facoltativo.…

Leggi tutto

Musumeci: “Sicilia non può considerarsi in zona emergenza Covid”

“Le zone rosse? Non si pensano, si decidono nel tempo di qualche ora, non si pianificano. Se il numero dei contagi è particolarmente alto e arriva la conferma da parte del Dipartimento prevenzione e la richiesta non vincolante dei sindaci, quel Comune viene dichiarato zona rossa. Diventa una necessità per evitare che il contagio possa dilagare e resta sempre una scelta sofferta”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, oggi a Catania. “Oggi, la Sicilia – ha aggiunto Musumeci – nonostante l’aumento dei contagi nell’ultima settimana non…

Leggi tutto

Fipe Confcommercio Catania, incontro con l’assessore alle Attività produttive

Una delegazione dei titolari dei bar della FIPE Confcommercio Catania ha incontrato l’assessore alle attività produttive Ludovico Balsamo. L’assessore, sempre al fianco dei pubblici esercizi, ha ascoltato Dario Pistorio, Anna Urzì e Saro Menza su diverse problematiche che pesano sulla categoria ma si è parlato anche tanto di rilancio dei Pubblici Esercizi a Catania. Tra le tematiche che più stanno a cuore alla FIPE ci sono alcune misure per semplificare la richiesta di suolo pubblico già proposte in passato dagli imprenditori della ristorazione. “Abbiamo chiesto all’assessore – spiega Dario Pistorio,…

Leggi tutto

A Pasqua tutti a casa: intera Italia “Zona rossa”

Italia in Zona rossa a Pasqua 2021 dal 3 al 5 aprile. Lo stabilisce il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei ministri: il dl comprende misure valide da lunedì 15 marzo fino al 6 aprile per contrastare la diffusione del Coronavirus. Tra le norme inserite anche quella che prevede che tutte le regioni in area gialla passino in arancione a partire da lunedì prossimo. Nel dl spazio anche ai congedi parentali, per sostenere le famiglie alle prese col nuovo giro di vite deciso dal governo. IN ROSSO – Nei giorni di…

Leggi tutto

Nuovo Decreto: dal 15 marzo al 16 aprile Zone gialle diventano “arancione”

Italia in zona rossa a Pasqua 2021 dal 3 al 5 aprile. Lo stabilisce il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei ministri: il dl comprende misure valide da lunedì 15 marzo fino al 6 aprile per contrastare la diffusione del coronavirus. Tra le norme inserite anche quella che prevede che tutte le regioni in area gialla passino in arancione a partire da lunedì prossimo. Nel dl spazio anche ai congedi parentali, per sostenere le famiglie alle prese col nuovo giro di vite deciso dal governo. “Nelle prossime settimane, dal 15…

Leggi tutto

Parlamento europeo toglie immunità agli eurodeputati indipendentisti catalani

Il Parlamento Europeo ha votato per togliere l’immunità parlamentare agli eurodeputati indipendentisti catalani Carles Puigdemont, Antoni Comin e Clara Ponsatì Obiols, di Junts per Catalunya (Non Iscritti). I risultati della votazione sono stati annunciati in Aula a Bruxelles, all’avvio dei lavori della plenaria di oggi. La richiesta di rimuovere l’immunità nei confronti dei tre esponenti indipendentisti, promotori di una via non armata alla secessione culminata nel referendum del primo ottobre 2017, mai riconosciuto dal governo spagnolo, è stata approvata, nel caso di Puigdemont, con 400 voti favorevoli, 248 contrari e…

Leggi tutto

Stato di crisi regionale per la cenere dell’Etna

Il governo Musumeci dichiara lo stato di crisi regionale e chiederà a Roma lo stato di emergenza per le decine di Comuni raggiunti dalla cenere dell’Etna. Lo ha annunciato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dopo un incontro con il capo della Protezione civile regionale Salvo Cocina. Stamane, intanto, una ulteriore fontana di lava e la ricaduta piroclastica sui Comuni del versante Est, in particolare, Sant’Alfio, Giarre, Mascali, hanno reso la situazione ancora più critica. Sono diversi i paesi e le spiagge colorate di nero nell’hinterland etneo per la…

Leggi tutto

Da oggi regole e divieti fino a Pasqua con l’ultimo Dpcm

Misure dal 6 marzo al 6 aprile per scuola, spostamenti, barbieri, cinema: cosa si può fare, cosa non si può fare Il nuovo Dpcm del premier Mario Draghi in vigore da oggi 6 marzo con misure, regole, divieti e restrizioni fino al 6 aprile -Pasqua e Pasquetta comprese- per scuola, spostamenti, parrucchieri, barbieri. Il Dpcm arriva in un momento critico per l’Italia alle prese con l’epidemia di coronavirus e con il pericolo rappresentato dalle varianti covid capaci di diffondere il contagio. L’indice Rt è salito a 1,06, la Campania si…

Leggi tutto

Lamberto Giannini nuovo capo della Polizia

di Giorgia Sodaro (AdnKronos) – Il prefetto Lamberto Giannini è il nuovo capo della Polizia. Il via libera è arrivato dal Consiglio dei ministri. Giannini prende il posto di Franco Gabrielli, nominato sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’Intelligence. “Mi congratulo con il prefetto Lamberto Giannini che da oggi è il nuovo Capo della polizia – Direttore generale della pubblica sicurezza”, ha dichiarato la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese. “La nomina del prefetto Giannini è stata deliberata dal Consiglio dei Ministri – su proposta del ministro dell’Interno – in virtù…

Leggi tutto

Nicola Zingaretti annuncia su Facebook le dimissioni da segretario Pd

Nicola Zingaretti annuncia le dimissioni da segretario Pd e lo scrive su Facebook: “Lo stillicidio non finisce. Mi vergogno che nel Pd, partito di cui sono segretario, da 20 giorni si parli solo di poltrone e primarie”. “Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti dovranno assumersi le proprie responsabilità. Nelle prossime ore scriverò alla Presidente del partito per dimettermi formalmente. L’Assemblea Nazionale farà le scelte più opportune e utili”. “Sono stato eletto…

Leggi tutto

Anche con Draghi in Italia si chiude con nuovo Dpcm

Nuovo Dpcm firmato dal premier Mario Draghi, il primo varato dal suo governo. Al suo interno, anche le nuove misure per scuola, cinema, musei, teatri, zone bianche e spostamenti per il contrasto alla diffusione del coronavirus. “Il Presidente Mario Draghi ha firmato oggi il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da Covid-19. Il Dpcm sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di…

Leggi tutto

Via Arcuri sostituito dal generale Paolo Figliuolo

Draghi nomina il generale di Corpo d’Armata che all’Adnkronos dice: “Ci metterò tutto me stesso” Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. A Domenico Arcuri i ringraziamenti del governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese. Si legge in una nota di palazzo Chigi. “Metterò tutto me stesso e tutto l’impegno possibile per fronteggiare questa pandemia. Lavorerò per…

Leggi tutto

Sicilia Covid: Musumeci proroga ordinanza di sicurezza

Verranno mantenuti operativi tutti i punti di controllo e i drive-in per l’esecuzione dei tamponi rapidi riservati a quanti fanno ingresso in Sicilia. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha firmato, infatti, la proroga dell’ordinanza n.13 dello scorso 12 febbraio. Il provvedimento resterà in vigore fino a venerdì 5 marzo. Coloro che arriveranno nell’Isola sono tenuti a registrarsi sull’apposita piattaforma (www.siciliacoronavirus.it). Prorogate anche le ulteriori misure di distanziamento. I titolari degli esercizi pubblici sono tenuti a comunicare all’Asp il numero massimo dei clienti che possono essere accolti all’interno dei locali…

Leggi tutto

La “squadra” di Governo: a Franco Gabrielli delega all’Intelligence

Il Consiglio dei ministri ha nominato Franco Gabrielli sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Mario Draghi, alla guida del governo, ha affidato la delega all’intelligence al capo della Polizia. Nato a Viareggio il 13 febbraio del 1960, Gabrielli si laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Pisa e nel maggio 1985 entra nella Polizia di Stato dopo aver superato il concorso pubblico, con la qualifica di vicecommissario in prova. Successivamente al superamento del corso all’Istituto Superiore di Polizia viene assegnato al VI Reparto Mobile di Genova. Dal gennaio 1987 all’agosto 1990…

Leggi tutto