I segreti di Inessa, la città perduta alla periferia di Catania

L’incontro tenuto all’Istituto per la Cultura Siciliana è stato introdotto dal presidente del sodalizio Luigi Asero in maniera appropriata ed ha dato modo al relatore, dottor Giovanni Fragalà, di sottolineare i punti salienti della ricerca di Santi Maria Randazzo: l’esistenza e soprattutto l’individuazione della location dell’insediamento urbano di questa città “perduta”, di una città della quale si hanno pochi riferimenti contrastanti sulla collocazione territoriale.

Leggi tutto

Santi Maria Randazzo svela i segreti di Inessa, la città etnea perduta

di Vito Padula È una sorta di Atlandide, la città perduta Aitna-Inessa? È mito, o leggenda, o realtà da scoprire? Le “tracce” che si hanno dell’esistenza di Atlantide così come di Aitna-Inessa ci  portano indietro nel tempo, risalgono a diversi millenni fa e sono riscontrabili quasi esclusivamente negli scritti di antichi storici. Probabilmente il “parallelismo” tra Atlandide e Aitna-Inessa può apparire esagerato, ed esagerato, infatti, lo è tenuto conto delle loro configurazioni, soprattutto territoriali: un’isola scomparsa, una città perduta. E pur tuttavia sussistono punti di “contatto” fra le due “presunte…

Leggi tutto

Santi Maria Randazzo e l’enigma della città perduta Inessa

Di Vito Padula Torniamo a parlare di Aitna-Inessa, della città perduta le cui origini e il cui sito lo studioso Santi Maria Randazzo colloca dove è posta l’attuale cittadina di Motta Santa Anastasia, alla periferia di Catania. Torniamo a parlarne non solo perché è parte importante della storia di Sicilia, cioè della “nostra” storia, ma anche perché è una storia “intrigante”. Intrigante forse perché sconosciuta, forse perché “quasi” ignorata dagli Accademici (e no) che sostengono che tutto ciò che riguarda la Sicilia è più che noto. Una frase, attribuita a…

Leggi tutto

Alla ricerca della città perduta Aitna-Inessa

di Vito Padula Lo studioso e ricercatore Santi Maria Randazzo nel suo libro “Inessa-Città di Sicilia Sacra e Nobilissima” individua il sito dell’antico insediamento nell’attuale Motta Santa Anastasia alla periferia collinare di Catania C’è una città che nel lontanissimo passato ha ricoperto un ruolo importante in Sicilia, delle quali si sono perse le tracce nel corso dei millenni: è la città di Aitna-Inessa. Ne parlano storici sempre del lontanissimo passato, poca attenzione, se non ignorata, la sua storia da parte degli accademici, forse perché andare indietro nel tempo per scoprire…

Leggi tutto

La Sicilia del 1854 comincia a organizzare la rivolta contro i Borboni

Di Santi Maria Randazzo Il Ministro del Governo Borbonico di Napoli competente per gli affari di Sicilia, mentre era in attesa di poter conferire con re Ferdinando per informarlo sullo stato della sicurezza e dell’ordine pubblico del Regno Delle Due Sicilie, rilesse ancora una volta e con maggiore attenzione il contento della lettera riservata che gli era stata spedita dal Duca di Taormina Luogotenente Generale di Sicilia, datata al tre febbraio del 1854, con la quale lo aveva informato sulla allarmante situazione dell’ordine pubblico in Sicilia, traendone ancora una volta…

Leggi tutto

Il poco ricordato terremoto del 1818 nel catanese

L’ATTIVITA’ DELLA “COMMISSIONE PER I TREMUOTI” ED I DATI RIFERITI A MOTTA SANTA ANASTASIA Di Santi Maria Randazzo Alle ore 1,10 italiane del  20 febbraio 1818, vi fu una forte scossa di terremoto che interessò la regione etnea e fu avvertita fortemente in tutta la Sicilia e, più leggermente nella Calabria meridionale e a Malta. Gli effetti più gravi riguardarono l’immediato entroterra di Acireale: le borgate di Aci Consolazione e Aci Santa Lucia furono pressoché completamente distrutte; crolli estesi a gran parte dell’abitato si verificarono ad Aci Catena, Aci Platani,…

Leggi tutto

Ma chi era veramente Salvatore Giuliano?

E CHI ERA IL SUO LUOGOTENENTE SALVATORE FERRERI, ALIAS FRA’ DIAVOLO ? Di Santi Maria Randazzo Quali furono i loro collegamenti organici con i gruppi di guerriglia organizzati dai servizi segreti nazi-fascisti prima e con i servizi segreti anglo-americani successivamente ? Una certa storiografia ha presentato le vicende legate al separatismo siciliano e a Salvatore Giuliano come una spontanea e sincera risposta sociale ad una genuina esigenza di indipendenza dei Siciliani che, sicuramente, hanno sempre avuto a cuore l’idea di nazione della loro terra: probabilmente le cose non stanno così…

Leggi tutto

Tutta colpa della voglia di avere un impero?

Di Santi Maria Randazzo La voglia di Mussolini di governare un impero e il contesto internazionale in ambito energetico che precedette la Seconda guerra mondiale, fecero sì che non si colse l’occasione per assicurare il fabbisogno energetico all’Italia. LA RICERCA DI UNA SUPREMAZIA MILITARE SUL MARE TRA INGHILTERRA E GERMANIA ALL’INDOMANI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE All’inizio del XX secolo vi è un passaggio politico-militare-tecnologico cruciale, dopo quello determinato dell’invenzione del motore a scoppio realizzato per utilizzare appieno il petrolio come carburante, che influenzò fortemente tutte le successive politiche energetiche dei…

Leggi tutto

La storia geologica della Sicilia su Focus Tv

Due documentari, in programma il 17 e il 24 novembre, curati dal docente Rosolino Cirrincione dell’Università di Catania e dal giornalista scientifico Luigi Bignami Un tour geologico che da Capo Passero raggiunge le aree più interne e sconosciute della Sicilia per raccontare una storia geologia incredibile lunga milioni di anni.Un angolo di territorio, quello siciliano, quasi unico nel pianeta, per la geodiversità che presenta e che sarà al centro di due documentari – dal titolo “Meraviglie Geologiche d’Italia” – che andranno in onda su Focus Tv (canale 35 del digitale…

Leggi tutto

Gli Argenti di Morgantina restano in Sicilia: intesa con New York

Firmato un accordo tra il Museo Salinas e il Metropolitan Museum Gli Argenti di Morgantina resteranno per sempre in Sicilia. È questo uno degli effetti dell’accordo di collaborazione siglato nei giorni scorsi fra il Museo archeologico regionale A. Salinas di Palermo, diretto da Caterina Greco, e il Metropolitan Museum di New York, diretto da Max Hollein. Un’intesa, fortemente voluta dall’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, che modifica il punto della convenzione sottoscritta nel febbraio del 2006, in base al quale i preziosi argenti ogni quattro anni…

Leggi tutto

“Di sicuro c’è solo che è morto”: così Besozzi svelò verità su fine di Salvatore Giuliano

“Di sicuro c’è solo che è morto”. A cento anni dalla nascita di Salvatore Giuliano questo resta uno dei titoli più memorabili del giornalismo italiano, parole che aprono l’inchiesta con cui Tommaso Besozzi, reporter dell’Europeo, gettò i semi del dubbio sulla versione ufficiale circa la morte del bandito, avvenuta a Castelvetrano il 5 luglio del 1950. Un articolo disseminato di interrogativi su circostanze che cozzavano con la versione ufficiale dell’uccisione, che raccontava di uno scontro a fuoco con i carabinieri: secondo quanto gli italiani avevano letto sul “Corriere della Sera”,…

Leggi tutto

Antefatti e tappe della conquista Normanna in Sicilia

di Santi Maria Randazzo Quello che Michele Amari definisce il “Colpo di Stato“ di al-Akhal, consumato tra il 1031 ed il 1035 può essere considerato l’innesco della disfatta degli Arabi in Sicilia: costringendo i siciliani a pagare il doppio harag ( ossia la doppia decima al posto del dazio fisso ) fece scoppiare la guerra civile in Sicilia, ed incalzato da Abù Hafs fu costretto a chiedere l’aiuto dei Bizantini nel tentativo di evitare di essere deposto ed ucciso. Nel maggio 1035 Giorgio Probata, negoziatore per conto dei Bizantini tornava…

Leggi tutto

Cinquant’anni fa il ritrovamento dei Bronzi di Riace

Oggi 16 agosto il ritrovamento dei Bronzi di Riace compie cinquant’anni e la Calabria, inserita dal Time nel World’s Greatest Places 2022, coglie l’occasione per accompagnare i turisti in un viaggio attraverso i secoli nella culla della Magna Grecia fra parchi archeologici, musei e bellezze naturali. Non mancherà la Musica: esce proprio per celebrare questo importante anniversario ‘Bronzi di Riace Original Soundtrack‘, una colonna sonora che vede per la prima volta insieme nove compositori fondere la loro arte in un percorso sonoro, tra orchestra e elettronica, nato dalla sequenza di Fibonacci e…

Leggi tutto

Pantelleria, il 20 luglio possibile visitare l’hangar dell’aeronautica

Dopo il grande successo del 15 giugno scorso, quando in occasione dell’80mo anniversario della Battaglia di Pantelleria è stato possibile visitare l’hangar dell’aeronautica e salire sulla motovedetta della Guardia Costiera, l’Amministrazione Comunale ha ricevuto molte richieste, sia dai panteschi che dai turisti, per bissare l’evento. L’Assessore al Turismo, Francesca Marrucci, si è fatta latrice presso le due Forze Armate della richiesta di ripetere l’Open Day per turisti e panteschi. “C’è stata subito una risposta positiva alla richiesta da parte del Col. Franco Linzalone e del T. V. Antonio Terrone,” afferma…

Leggi tutto

Da Wimbledon alla passerella, moda al Circolo del Tennis di Palermo

Tra le atlete che sfileranno la tennista Giorgia Pedone, qualificata al secondo turno del torneo di Wimbledon Serata di moda a bordo piscina al Circolo del Tennis di Palermo dove, martedì 12 luglio alle ore 20,30, giovani atlete, dai 13 ai 18 anni, reduci dai campi di Wimbledon e dagli Australian Open, smetteranno il gonnellino e le scarpe da tennis d’ordinanza per indossare tacchi e abiti in stile hollywoodiano, pensato per loro da Madì Creazioni di Marzia Di Gaetano, per la sfilata promossa dal presidente del CT Palermo, Giorgio Lo…

Leggi tutto

Sicilia 1943, alle Ciminiere di Catania in mostra fotografie di Nick Parrino

Evento realizzato da Fondazione Oelle Mediterraneo Antico in collaborazione con la Library of Congress, Prints and Photographs Division, Washington, D.C. In collaborazione con la Library of Congress, Prints and Photographs Division, Washington, D.C., Fondazione OELLE Mediterraneo Antico presenta dal 9 luglio, nel suo Phil Stern Pavilion a Le Ciminiere di Catania, la mostra fotografica 1943. Volti e luoghi della Sicilia liberata. Fotografie di Nick Parrino a cura di Ezio Costanzo. L’esposizione, in partnership con la Città Metropolitana di Catania-Museo Storico Sbarco in Sicilia 1943, racchiude 80 immagini di Nick Parrino, fotografo italo-americano al seguito dell’esercito USA durante la seconda guerra mondiale,…

Leggi tutto

59 anni fa la strage di Ciaculli, sindaco Palermo rende omaggio a vittime

Questa mattina il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, ha reso omaggio alle vittime della strage di Ciaculli, a 59 anni dall’attentato che è costato la vita a quattro uomini dell’Arma dei carabinieri, due dell’Esercito e uno della Polizia di Stato.  Nell’attentato di mafia avvenuto nella borgata agricola di Ciaculli il 30 giugno del 1963, morirono a causa dell’esplosione di una Alfa Romeo Giulietta imbottita di esplosivo, il tenente dei carabinieri Mario Malausa, il maresciallo di Polizia Silvio Corrao, il maresciallo dei carabinieri Calogero Vaccaro, gli appuntati Eugenio Altomare e Marino…

Leggi tutto

Francia nega estradizione di 10 ex terroristi in Italia

La Francia nega l’estradizione in Italia dei dieci ex Br e terroristi arrestati nell’ambito dell’operazione Ombre rosse dell’aprile 2021. In particolare, la Chambre de l’Instruction della Corte d’Appello ha emesso parere sfavorevole alla procedura di estradizione richiamandosi agli articoli 8 e 6 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. I due articoli citati fanno riferimento alle sentenze in contumacia e al rispetto della vita privata e famigliare. Le domande di estradizioni riguardavano l’ex militante di Lotta Continua Giorgio Pietrostefani, 78 anni, tra i fondatori di Lotta Continua, da tempo malato, condannato a 22 anni…

Leggi tutto

A proposito di SICCITA’.

Di Mario Di Mauro * La siccità al “Nord” diventa una emergenza nazionale. Non neghiamo che il problema esista e che vada fronteggiato energicamente. Ma non dimentichiamo che le analoghe e secolari “emergenze” in Sicilia e in Terronia vengono liquidate da “Roma” con un “arrangiatevi, fatevi una assicurazione sui raccolti, sono cazzi vostri!”. L’aridità della secolare “Politica neocoloniale” è peggio della Siccità. Oltre 50 anni di PAC – Politica Agricola Comunitaria- hanno divorato metà del Bilancio europeo MEC-CEE-UE- ma nessuno ha pensato a un Fondo assicurativo europeo per le emergenze…

Leggi tutto

L’orologio solare a doppio quadrante di Palazzolo Acreide

Presentazione dello studio promosso da BCsicilia e Comune Domani venerdì 24 giugno alle ore 18,30 presso il salone dell’ex biblioteca comunale di Palazzolo Acreide verrà presentato lo studio di Michele Giardina su l’orologio solare a doppio quadrante di Palazzolo Acreide. Previsti  gli interventi di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia, Salvatore Gallo, Sindaco di Palazzolo Acreide, Paolo Ficarra, Gnonomista ed esperto di Gnonomica. Giovanni Brinch Esperto di Gnonomica. Presenta la serata Giuseppe Bennardo, Vice presidente della Sede di BCsicilia di Palazzolo Acreide.Realizzato nel 1890, l’orologio solare a doppio quadrante…

Leggi tutto