Gazzetta Mezzogiorno, ultima uscita: “Arrivederci” in prima pagina

“Arrivederci”. E’ il titolo, l’unico, che campeggia oggi sulla prima pagina quasi completamente bianca della Gazzetta del Mezzogiorno, nel giorno dell’ultima uscita del quotidiano. Nessun’altra notizia, infatti, ma solo l’editoriale del direttore Michele Partipilo. “Cari lettori – scrive – quanto annunciato ieri e’ diventato purtroppo realta’ . Nonostante i febbrili contatti delle ultime ore non e’ stato possibile individuare una soluzione che consentisse alla Gazzetta del Mezzogiorno di continuare le pubblicazioni. E’ per questo che trovate una pagina così anomala. Scusateci ma oggi riteniamo essere noi – giornalisti e lavoratori…

Leggi tutto

Sparatoria in lido balneare di Taranto: 10 feriti, uno è grave

Dieci persone sono rimaste ferite nel corso di una sparatoria avvenuta prima delle 2 di questa notte in uno stabilimento balneare di San Vito, alla periferia di Taranto. Uno dei feriti è grave, tanto che è ricoverato in prognosi riservata: gli altri lo sono in modo meno serio, anche se qualcuno di loro è stato sottoposto a intervento chirurgico per l’estrazione dei proiettili. Ad affrontarsi due gruppi, probabilmente di città o quartieri diversi, di differenti età, anche se molti erano giovani poco sopra i 20 anni. Qualcuno sarebbe universitario. La…

Leggi tutto

Processo Ambiente svenduto ex Ilva: condannati Niki Vendola e i Riva

Ex Ilva, l’ex presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e i fratelli Riva sono stati condannati dalla Corte di Assise di Taranto al termine del processo ‘Ambiente svenduto’. Tre anni e sei mesi di reclusione la pena per l’ex governatore della Puglia accusato di concussione in relazione ai presunti tentativi di ammorbidire i controlli sui livelli di inquinamento ambientale che sarebbe stato provocato dallo stabilimento siderurgico ex Ilva. Arturo Fabio e Nicola Riva, figli dell’ex patron Emilio – scomparso nel 2014 e loro stessi con compiti di responsabilità nel corso degli anni nella gestione e…

Leggi tutto

Paziente di 39 anni da Brindisi a Palermo su C130 dell’Aeronautica Militare

Sono iniziate stamattina e concluse le complesse e delicate operazioni di soccorso sanitario urgente per il trasferimento da Brindisi a Palermo di una paziente di 39 anni in condizioni cliniche critiche. Le operazioni sono state coordinate dalla Cross-Centrale Remota Operazioni Soccorso Sanitario: vista l’urgenza sanitaria è stato attivato l’areo C130 dell’aeronautica militare: la donna dall’ospedale civico A. Perrino di Brindisi è stata trasferita in ambulanza all’aeroporto dove era ad attenderla per l’imbarco l’aereo per il trasferimento all’ospedale Civico di Palermo: lì sarà ricoverata in terapia intensiva e sottoposta alla terapia…

Leggi tutto

Terrorismo: a Bari Polizia arresta algerino coinvolto strage Bataclan

La Polizia di Stato di Bari ha fermato e arrestato un cittadino algerino, di 36 anni, per il reato di partecipazione ad organizzazione terroristica. Lo straniero, secondo quanto accertato dagli investigatori del Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo Esterno della Polizia di Stato e dalla Digos di Bari, è appartenente all’organizzazione terroristica Isis. Le indagini hanno consentito di accertare, la vicinanza dell’indagato ad ambienti radicali di matrice jihadista, nonché la sua diretta attività di supporto agli autori degli attentati terroristici del teatro Bataclan, Stade de France e degli…

Leggi tutto

Narcotrafficanti: blitz Finanza e arresti tra Campania, Sicilia, Piemonte e Lombardia

Dalle prime ore dell’alba oltre 200 finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia, stanno eseguendo arresti e perquisizioni tra la Campania, la Sicilia, il Piemonte e la Lombardia nei confronti dei componenti di tre distinti gruppi criminali di narcotrafficanti con base operativa nei quartieri Scampia e Secondigliano del capoluogo e a Torre Annunziata, a Napoli. OPERAZIONE DELLA POLIZIA Altra operazione viene condotta dalla Polizia di Stato che è impegnata dalle prime ore dell’alba in tre distinte azioni volte a sgominare pericolose associazioni criminali, specializzate nel traffico,…

Leggi tutto

Istigazione al suicidio? Indagini per bimbo morto a Bari

Un fascicolo di inchiesta per istigazione al suicidio contro ignoti è stato aperto dalla Procura della Repubblica di Bari nell’ambito delle indagini sulla morte per impiccagione del bimbo di 9 anni, avvenuta ieri in un appartamento del quartiere “San Girolamo”, nel capoluogo pugliese. Si tratta di una decisione tecnica che serve cioè a disporre l’autopsia. Da quanto si apprende allo stato attuale, infatti, non ci sono elementi per stabilire che si sia trattato di istigazione, anzi da quel poco che è emerso finora potrebbe essersi trattato più probabilmente di un…

Leggi tutto

Ritrovati a Taranto gli scritti originali di Quasimodo

Durante le operazioni di cura del patrimonio della Biblioteca Acclavio di Taranto sono stati ritrovati gli scritti originali che il poeta Salvatore Quasimodo (1901-1968), Premio Nobel per la Letteratura 1959, lasciò all’istituzione quando nel 1967 si recò nella città pugliese, impegnato nella traduzione degli epigrammi del grande poeta greco Leonida da Taranto. L’annuncio del ritrovamento è stato dato dal sindaco Rinaldo Melucci. “L’emozione di vedere quei testi vergati a mano – ha commentato Melucci – l’emozione di vedere l’impronta di quella stessa mano, impressa sulla carta a garanzia dell’autenticità di…

Leggi tutto

Migranti: eseguiti 19 fermi, smantellato cartello trafficanti

La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di delitto nei confronti di 19 soggetti ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’operazione dei poliziotti delle Squadre Mobili di Siracusa, Bari, Imperia, Torino e Milano e del Servizio Centrale Operativo, su delega della Procura Distrettuale Antimafia di Catania ha interessato le citta’ di Bari, Milano, Torino e Ventimiglia (IM). L’inchiesta ha smantellato un pericoloso cartello di facilitatori considerato un necessario anello di congiunzione con gruppi criminali attivi in Turchia e Grecia che,…

Leggi tutto

Nuova rotta Ryanair Catania-Bari

Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Italia, ha annunciato oggi (20 ottobre) che, a seguito della domanda record da parte dei consumatori italiani, aggiungerà la nuova rotta domestica che collegherà Catania e Bari con 2 voli settimanali. Attraverso queste frequenze aggiuntive, Ryanair sosterrà ulteriormente l’economia regionale, il turismo locale e renderà più facile per gli italiani fare visita ai loro amici e parenti in un momento in cui molte compagnie aeree stanno riducendo i collegamenti. I voli aggiuntivi saranno operativi a partire dal 1° dicembre 2020. I clienti italiani…

Leggi tutto