Gli scozzesi indipendentisti festeggiano gli Azzurri

“It’s coming Rome”. Il quotidiano indipendentista scozzese ‘The National’ festeggia così la vittoria dell’Italia sull’Inghilterra nella finale degli Europei di calcio. ‘Sostenitore di una Scozia indipendente’, il giornale chiama l’allenatore azzurro Già prima della partita il quotidiano aveva pubblicato in prima pagina l’immagine dell’allenatore nei panni di William Wallace, l’eroe nazionale scozzese che combatteva per l’indipendenza dall’Inghilterra nel 13mo secolo, interpretato da Mel Gibson in ‘Braveheart’, il film da lui diretto vincitore di ben cinque Oscar.Mancini ‘Roberto The Bruce’, paragonandolo al primo re di Scozia.

Leggi tutto

Italia campione d’Europa, Inghilterra battuta

Italia campione d’Europa. Gli azzurri battono l’Inghilterra in finale ai calci di rigore. Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, che non cambia ai supplementari, epilogo dal dischetto. Decisive la parata di Donnarumma su Sancho e Saka, che fallisce il rigore decisivo. L’Italia del ct Mancini vince 4-3 e trionfa. LA PARTITA Pronti, via e l’Inghilterra è in vantaggio. Trippier, innescato dall’apertura di Kane, trova spazio sulla fascia destra e ha il tempo di dosare il cross. All’altezza del secondo palo, Shaw è totalmente solo: sinistro al volo, 1-0 dopo 2 minuti.…

Leggi tutto

Euro 2020: sì ai maxi schermi nei pubblici esercizi

Un bel risultato per i gestori dei pubblici esercizi in possesso di concessione di suolo pubblico e di abbonamento televisivo commerciale, l’autorizzazione a collocare all’interno dell’area pubblica loro assegnata, schermi e/o maxi schermi, nei giorni e negli orari in cui si disputano gli incontri di calcio valevoli per il campionato UEFA EURO 2020, posizionando i monitor rivolti verso gli avventori seduti ai tavoli e precludendo in tal modo la visione ad altre eventuali persone che possono stazionare nelle vicinanze dei locali creando assembramenti. L’autorizzazione arriva dalla Direzione “Sviluppo Attività Produttive…

Leggi tutto

Azzurri in finale a Euro 2020, Spagna battuta

Chiesa firma il vantaggio al quarto d’ora della ripresa, risponde Morata all’80’. Dopo i supplementari senza gol, Donnarumma ipnotizza Morata dagli 11 metri e Jorginho non fallisce il penalty decisivo. Ora, occhi puntati sull’altra semifinale Inghilterra-Danimarca L’Italia batte la Spagna ai rigori e va in finale a Euro 2020, dove affronterà la vincente di Inghilterra-Danimarca in programma domani. A Wembley, la squadra di Mancini vince una partita molto sofferta e si regala l’ultimo atto della rassegna continentale. Dopo l’1-1 nei tempi regolamentari, con i gol di Chiesa e Morata, il…

Leggi tutto

Gli Azzurri piegano il Belgio e vanno in semifinale a Euro 2020

L’Italia batte il Belgio 2-1 e si qualifica per la semifinale di Euro 2020, dove affronterà la Spagna. Gli azzurri si impongono grazie ai gol di Barella e Insigne nel primo tempo. Ai ‘diavoli rossi’ non basta la rete di Lukaku su rigore prima dell’intervallo. Grande festa per la nazionale di Mancini al triplice fischio. Unica nota stonata l’infortunio di Spinazzola, che lascia il campo in lacrime e in barella. LA PARTITA Gli azzurri con Chiellini e Chiesa nella formazione di partenza, mentre i ‘diavoli rossi’ recuperano De Bruyne ma…

Leggi tutto

Euro 2020, Italia non si inginocchia e batte Austria 2-1

L’Italia non si inginocchia nel match contro l’Austria, valido per gli ottavi di finale di Euro 2020. Dopo giorni di ipotesi e polemiche, gli azzurri non compiono il gesto per manifestare pubblicamente il sostegno alla campagna Black Lives Matter. La posizione della Nazionale è stata illustrata prima della sfida da Giorgio Chiellini, ai microfoni di Raidue. “Credo non ci sia stata nessuna richiesta. Quando ci sarà la richiesta da parte dell’altra squadra, ci inginocchieremo, per sentimento di solidarietà e sensibilità verso l’altra squadra. Cercheremo di combattere il razzismo in un…

Leggi tutto

Italia-Austria, Euro 2020: Azzurri non si inginocchieranno

L’Italia, in partenza oggi per il match contro l’Austria di domani a Wembley per gli Euro 2020, non si inginocchierà in campo in solidarietà con il movimento Black Lives Matter. Lo spiega il Corriere della Sera, sottolineando come alla Uefa non siano “La figuraccia con il Galles – si legge -, mezza squadra in piedi e mezza inginocchiata, non dovrà ripetersi. Tutti dovranno comportarsi allo stesso modo. Su questo i giocatori sono già d’accordo. Stanno ancora discutendo su quale sarà la posizione definitiva. A Wembley resteremo in piedi, come gli…

Leggi tutto

Addio a Giampiero Boniperti

E’ morto nella notte a Torino Giampiero Boniperti, presidente onorario e bandiera della Juventus. Avrebbe compiuto 93 anni il prossimo 4 luglio. Il nome di Boniperti è indissolubilmente legato alla Juve, in cui ha mosso i primi passi da calciatore professionista nell’immediato secondo dopoguerra e di cui è stato poi storico dirigente. Nella squadra bianconera ha giocato dal 1946 al 1961 totalizzando 443 presenze in serie A e 178 reti. Con la Juventus ha vinto 5 scudetti e 2 Coppe Italia. Nel 2004 è stato inserito nella Fifa 100, la…

Leggi tutto

Addio a Tarciso Burgnich, “la Roccia” dei campi di calcio

E’ morto nella notte, in Versilia, a 82 anni Tarcisio Burgnich, ex allenatore ed ex calciatore italiano campione d’Europa nel 1968 e vice campione del mondo nel 1970 con la nazionale azzurra. Tra i più iconici difensori del calcio mondiale, Burgnich era soprannominato ‘la Roccia’. Una carriera vissuta interamente sui campi della Serie A. Esordisce 19enne con l’Udinese nel 1958 per poi passare per Juventus (1960/61), Palermo (1961/62), Inter (1962/74) e Napoli (1974/77). Ma è alla squadra nerazzurra che il nome di Burgnich si lega indissolubilmente: 358 presenze totali nelle quali vince…

Leggi tutto

L’Inter è campione d’Italia

L’inter è campione d’Italia. Grazie al passo falso dell’Atalanta al Mapei Stadium i nerazzurri conquistano per la 19esima volta, la prima da 11 anni a questa parte, lo scudetto. Quella di Lukaku e compagni non è stata da subito una cavalcata trionfale, nonostante le principali antagoniste, Juventus e Napoli, non abbiamo particolarmente brillato in questa stagione. I nerazzurri pur partendo favoriti a inizio campionato, hanno avuto non pochi problemi, complice anche un sorprendente Milan, antagonista inaspettato. L’inizio non è dei migliori per la squadra allenata da Conte: 6 gol subiti…

Leggi tutto

Addio a Paolo Rossi, eroe del Mundial ‘82

E’ morto Paolo Rossi, aveva 64 anni. Il calcio piange l’eroe del Mundial 82. La notizia è giunta nella notte tra mercoledì e giovedì. Rossi era malato da tempo. La moglie Federica Cappelletti, giornalista e scrittrice, su Instagram ha postato una foto che la ritrae insieme al marito e un semplice messaggio: “Per sempre”. E anche su Facebook lo ha ricordato con un’altra immagine di famiglia: “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, speciale, dopo te il niente assoluto”. Nato a Prato il 23 settembre del 1956, a livello…

Leggi tutto

L’addio a Maradona: migliaia in fila e disordini a Buenos Aires

Migliaia di persone in coda per l’ultimo saluto a Diego Armando Maradona e davanti alla Casa Rosada, dove è stata allestita la camera ardente, sale la tensione. Gruppi di persone hanno cercato di aggirare la fila e di entrare. Nel caos, è intervenuta la polizia che ha faticato a riportare l’ordine in un clima di estrema tensione. Nella la sede della presidenza argentina, la camera ardente è stata aperta alle 6 del mattino e sarà accessibile fino alle 16. Si calcola che almeno un milione di argentini potrebbero raggiungere la Casa…

Leggi tutto

Maradona, un milione di argentini per l’ultimo saluto

Diego Armando Maradona, morto ieri per un arresto cardiocircolatorio all’età di 60 anni, riceverà il saluto del popolo argentino nella Casa Rosada, la sede della presidenza argentina, dove sarà allestita la camera ardente accessibile dalle 6 del mattino alle 16. Il corpo del Pibe è stato già trasferito nell’edificio, mentre le autorità stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli per l’organizzazione. Si calcola che almeno un milione di argentini potrebbero raggiungere la Casa Rosada per rendere omaggio al Pibe de Oro. La famiglia del Diez avrà a disposizione un’ala della…

Leggi tutto

E’ morto Maradona, il calcio piange il Pibe

Il mondo del calcio piange Diego Armando Maradona, morto all’età di 60 anni per un arresto cardiaco. “Sono talmente sconvolto che non riesco a parlare. Mi scusi, ma proprio non riesco a parlare”, dice all’Adnkronos Ottavio Bianchi, allenatore del Napoli del primo scudetto, nella stagione 1986-87, commentando la notizia della morte del Pibe de Oro. “Non riesco nemmeno a parlare…”, si limita a rispondere Bruno Giordano, amico e storico compagno di squadra Maradona nel Napoli. “Una notizia pesante, incredibile. Mi dispiace tanto, per me era come un fratello, abbiamo avuto…

Leggi tutto

Nations League, Italia batte la Bosnia e vola alle Final Four

L’Italia batte 2-0 la Bosnia a Sarajevo e raggiunge l’obiettivo primo posto nel gruppo 1 di Nations League che vale le Final Four, oltretutto da giocare in casa, a Milano e Torino a ottobre 2021, contendendo il trofeo a Francia, Spagna e Belgio. Gli azzurri dopo il successo con la Polonia superano anche la Bosnia grazie alle reti di Belotti e Berardi e conquistano il 22esimo risultato utile consecutivo. Rispetto a domenica, Mancini cambia una sola pedina preferendo Berardi a Bernardeschi in attacco. Il ct che è ancora in quarantena…

Leggi tutto

Arrestato ex patron Palermo Calcio, Tuttolomondo

Su delega della locale Procura i finanzieri del Comando provinciale di Palermo e del Nucleo speciale polizia valutaria di Roma hanno eseguito cinque misure cautelari, emesse dal gip del capoluogo siciliano nei confronti di altrettante persone nell’ambito dell’operazione denominata ‘Tempi supplementari’. In carcere sono finiti i fratelli Salvatore e Walter Tuttolomondo, 65 e 53 anni, mentre per Roberto Bergamo, 62 anni, Tiziano Gabriele, 48 anni, e Antonio Atria, 54 anni, sono scattati l’obbligo giornaliero di presentazione alla polizia giudiziaria e la misura interdittiva del divieto di esercitare imprese, uffici direttivi di…

Leggi tutto

Sondaggio Emg/Adnkronos, due italiani su tre dicono sì a stop Serie A

L’emergenza coronavirus torna a limitare la vita di tutti i giorni. Lo sport professionistico per il momento è escluso dalla stretta che governo e regioni stanno dando alle attività sociali non essenziali. Eppure per due italiani su tre il campionato di calcio andrebbe fermato. E’ quanto emerge da un sondaggio Emg Acqua/Adnkronos (GUARDA). Non solo: un italiano su due ritiene che, se dovesse continuare la stagione, con le squadre alle prese con casi di contagi da Covid, i risultati del campionato sarebbero falsati. “Per quella che è la sua percezione della…

Leggi tutto