Maxi sequestro di 1.300 chili di cocaina porto Gioia Tauro

Oltre 1.300 chili di cocaina sequestrati nel porto calabrese di Gioia Tauro in poco meno di una settimana. La droga avrebbe fruttato 260 milioni di euro. Attraverso una complessa ed articolata attività di analisi di rischio e riscontri fattuali sui contenitori provenienti dal continente sudamericano, i militari della Guardia di Finanza ed i Funzionari doganali, con l’ausilio di sofisticati scanner in dotazione all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sono riusciti ad individuare lo stupefacente abilmente occultato in tre container carichi di caffè, carne congelata e frutta esotica provenienti i primi…

Leggi tutto

‘Ndrangheta, Cesa indagato. Governo, strada in salita su trattative

“Ho ricevuto un avviso di garanzia su fatti risalenti al 2017. Mi ritengo totalmente estraneo, chiederò attraverso i miei legali di essere ascoltato quanto prima dalla procura competente. Come sempre ho piena e totale fiducia nell’operato della magistratura. E data la particolare fase in cui vive il nostro Paese rassegno le mie dimissioni da segretario nazionale come effetto immediato”. Lo afferma Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc, in merito alla maxi operazione contro la ‘ndrangheta in Calabria condotta dalla Dia e dalla procura di Catanzaro. In una nota congiunta i senatori…

Leggi tutto

Traffico droga anche in lockdown, rotte diversificate continuamente

“Il traffico internazionale di droga continua a essere la principale fonte di ricchezza delle organizzazioni criminali. E l’hanno continuato a gestire anche durante il primo lockdown. E sono cambiate delle strategie, a dimostrazione di una regia quasi unica che porta ad esempio a diversificare continuamente le rotte”. Così Antonio Nicaso, docente universitario e autore insieme al procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri del libro ‘Ossigeno illegale’, intervenendo a #UNLOCK_IT, seconda edizione di SUDeFUTURI, organizzato dalla Fondazione Magna Grecia, che si tiene fino all’11 dicembre in diretta streaming dal Palazzo dell’Informazione…

Leggi tutto

Duplice omicidio in Calabria, marito e moglie uccisi a colpi di fucile

Due coniugi, Giuseppe Cotroneo, 58 anni, e la moglie Francesca Musolino, 51 anni, sono stati uccisi in una frazione di Calanna, in provincia di Reggio Calabria. Marito e moglie si trovavano in campagna per la raccolta delle olive, quando qualcuno gli ha sparato con un fucile. E’ stato uno dei figli della coppia, che era poco distante e ha sentito l’esplosione dei colpi, a dare l’allarme e a chiamare i soccorsi, che si sono rilevati inutili. Subito dopo sul luogo del duplice omicidio sono arrivati i carabinieri di Villa San…

Leggi tutto

Locri, trovati con 17 kg di cocaina e 5 milioni in contanti: in manette

Un 24enne e un 32enne sono stati arrestati dai Carabinieri di Locri nei giorni scorsi dopo che erano stati fermati per un controllo sulla statale 106 ‘Jonica’, all’altezza di Ardore Marina, provincia di Reggio Calabria, alla guida di due autovetture, mentre procedevano stranamente accodati. Il nervosismo dei due ha condotto i carabinieri ad approfondire il controllo dei mezzi. I militari hanno infatti scoperto all’interno del veicolo del 24 enne, ben occultati in un doppiofondo del vano porta oggetti, quasi 17 kg di cocaina, suddivisa in 15 confezioni sigillate. Ma il…

Leggi tutto

Propaganda jihadista e tutorial per attentati: un arresto a Cosenza

Questa mattina i poliziotti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Catanzaro – nei confronti di un italiano residente in provincia di Cosenza, ritenuto responsabile di auto-addestramento ad attività con finalità di terrorismo anche internazionale. Il provvedimento arriva al termine di un’attività investigativa condotta dalla Digos Distrettuale di Catanzaro e di Cosenza, dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni e dal Servizio per il Contrasto all’Estremismo e Terrorismo Esterno…

Leggi tutto

In Calabria “Clementine” gratis in piazza

Distribuzione gratuita delle clementine ai cittadini per dire no alla grande distribuzione organizzata che continua a dettare e a proprio vantaggio le regole commerciali. E’ l’iniziativa messa in campo nelle piazze calabresi nella giornata dell’altro ieri dalla Cia Calabria che chiede un tavolo alla Regione con il coinvolgimento del ministero dell’Agricoltura. Nella Sibaritide, l’area a più alta vocazione agrumicola della Calabria, dove si concentrano i maggiori quantitativi di clementine d’Italia e che rappresenta una quota importante del pil del settore agricolo Calabrese, gli operatori registrano infatti un allarmante stato di…

Leggi tutto

Ndrangheta, arrestato presidente Consiglio regionale Calabria

C’è Domenico Tallini, presidente del Consiglio regionale della Calabria, fra le 19 persone indagate nell’ambito dell’operazione “Farmabusiness” condotta dalla Dda di Catanzaro contro la cosca Grande Aracri di Crotone. Tallini si trova ai domiciliari perché accusato di aver dato supporto alla cosca Grande Aracri nel suo progetto di reimpiego di proventi illeciti attraverso la costituzione di una società avente lo scopo di distribuire prodotti medicinali mediante farmacie e parafarmacie. In cambio, l’esponente di Forza Italia avrebbe ricevuto appoggio elettorale da parte della cosca alle elezioni regionali del 2014. I carabinieri…

Leggi tutto

Calabria: Gaudio rinuncia all’incarico di Commissario alla Sanità

Eugenio Gaudio ha rinunciato all’incarico di Commissario alla Sanità calabrese. Questa mattina l’ex Rettore dell’università Sapienza, nominato ieri dal Cdm, ha avuto un lungo colloquio col ministro Roberto Speranza. Al titolare della Salute Gaudio ha spiegato che, per motivi personali, non avrebbe accettato la nomina di commissario. (AdnKronos)

Leggi tutto

Il nuovo commissario per la Sanità calabrese Gaudio indagato dalla Procura di Catania

Il nuovo commissario per la sanità calabrese Eugenio Gaudio è indagato dalla Procura di Catania nell’ambito dell’inchiesta sui concorsi truccati all’università. Come scrive il quotidiano ‘Domani’ Gaudio aveva ricevuto l’avviso di conclusione indagine e subito dopo era stato interrogato. L’inchiesta nella quale è coinvolto Gaudio è stata avviata nel 2019 dal Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro e dalla pm Raffaella Vinciguerra. Sono 66 le persone coinvolte tra cui molti esponenti del mondo universitario etneo. “In questa indagine Gaudio è indagato per alcune telefonate nelle quali parlavano di lui, il reato…

Leggi tutto

Covid, Calderoli: “Governo gioca con salute calabresi”

Forti reazioni negative per la nomina di Giuseppe Zuccatelli a commissario alla Salute della Regione Calabria “Sbagliare è umano, perseverare nel sbagliare forse non è diabolico ma sicuramente è da incompetenti che giocano sulla pelle di tre milioni di cittadini calabresi. Il governo con un vergognoso ritardo caccia il commissario governativo che riguardo al piano anti Covid, quello cade dalle nuvole il 6 novembre dice in tv ‘davvero toccava a me farlo?’, e poi ne nomina uno che si presenta persino peggiore dato che andava in tv a dire di…

Leggi tutto