Vibo Valentia è la “Capitale italiana del Libro” per il 2021

E’ Vibo Valentia la città vincitrice del titolo ‘Capitale italiana del Libro’ per il 2021. A designarla è stato il ministro della Cultura Dario Franceschini dopo aver raccolto l’indicazione espressa dalla giuria, presieduta da Romano Montroni. Vibo Valentia ha superato la concorrenza di Ariano Irpino, Caltanissetta, Campobasso, Cesena e Pontremoli. Alla città calabrese, tramite il Centro per il Libro e la Lettura, un contributo pari a 500mila euro per la realizzazione del progetto. Il titolo di capitale italiana del libro è andato alla città calabrese di Vibo Valentia all’unanimità perché,…

Leggi tutto

Csm si costituirà come parte offesa in inchieste Procure sul “caso Amara

Il Consiglio Superiore della Magistratura si costituirà come parte offesa nei procedimenti pendenti davanti a varie procure sul caso dei verbali dell’avvocato Piero Amara. Lo ha deciso, a quanto si apprende, il comitato di presidenza del Csm nella riunione di questa mattina. Una richiesta in tal senso era stata avanzata dal gruppo dei togati di Magistratura Indipendente. Il comitato chiederà informazioni alle autorità giudiziarie interessate per il tramite dell’Avvocatura dello Stato per le opportune valutazioni. Ricorso impiegata indagata, Riesame Roma si riserva Il Tribunale del Riesame di Roma si è…

Leggi tutto

Delitto Cerciello: condanna all’ergastolo per i due americani

Finnegan Lee Elder e Christian Gabriel Natale Hjorth condannati all’ergastolo nel processo per l’omicidio di Mario Cerciello Rega. E’ la sentenza dei giudici della prima corte d’Assise di Roma, presieduta da Marina Finiti, nel processo sull’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri ucciso con undici coltellate il 26 luglio del 2019. La decisione è arrivata dopo oltre tredici ore di camera di consiglio. Per i due imputati, accusati di concorso in omicidio, il pm Maria Sabina Calabretta aveva chiesto la condanna all’ergastolo. La prima corte d’Assise di Roma ha inoltre disposto un…

Leggi tutto

Giudici in Camera di consiglio per sentenza omicidio Cerciello

I giudici della Prima corte d’Assise sono entrati in Camera di consiglio per emettere la sentenza del processo sull’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega ucciso con undici coltellate il 26 luglio del 2019 a Roma. Per i due imputati, gli americani Finnegan Lee Elder e Christian Gabriel Natale Hjorth, accusati di concorso in omicidio, il pm Maria Sabina Calabretta ha chiesto la condanna all’ergastolo. In aula sono presenti i familiari del vicebrigadiere e la vedova Rosa Maria Esilio. La sentenza potrebbe arrivare in serata o domani. Accusa e difese in…

Leggi tutto

La Procura di Brescia apre fascicolo su verbali Amara

Il procuratore di Brescia Francesco Prete ha aperto un fascicolo sulla questione dei verbali di Amara. In particolare Brescia indaga su quanto accaduto nella procura milanese guidata da Francesco Greco, dove il Paolo Storari si è rivolto all’allora componente del Csm Piercamillo Davigo per denunciare l’immobilismo rispetto alle dichiarazioni rese da Piero Amara, ex avvocato esterno di Eni, sulla presunta loggia Ungheria – della quale farebbero parte magistrati, politici e alti esponenti delle istituzioni. Al momento non si sa se il fascicolo contiene il nome di qualche indagato. l procuratore…

Leggi tutto

Il 50% degli italiani non ha fiducia nella Magistratura

Sondaggio Emg/Adnkronos: Nord Ovest e Sud in testa per sfiducia Un italiano su due non ha fiducia nella magistratura. E’ quanto emerge da un sondaggio Emg-Different per Adnkronos. In particolare, alla domanda “Lei ha fiducia nella magistratura italiana in questo preciso momento storico?”, il 50% degli intervistati ha risposto “no”, il 39% ha risposto “sì”, mentre l’11% ha preferito non rispondere. Restringendo il campo a coloro che hanno detto di non avere fiducia nella magistratura, tra le donne la percentuale si attesta al 51%, tra gli uomini al 50%. Gli…

Leggi tutto

Nove segnalazioni UFO negli ultimi 2 anni dell’Aeronautica Militare Italiana

Sono nove gli avvistamenti Ufo negli archivi delle Forze armate italiane. Gli ufologi del Cun elogiano la ‘trasparenza’ dell’Aeronautica militare, che rende note le segnalazioni di oggetti volanti non identificati giunte dai cittadini, che fanno parte della casistica raccolta dal Reparto Generale Sicurezza dello Stato Maggiore. In particolare, per quanto riguarda gli ultimi due anni, sono state catalogate finora 9 segnalazioni: il 5 gennaio del 2019 a Cremosano (Cr), viene avvistato un oggetto “scuro nella zona superiore, illuminato in quella inferiore”, di forma “sferica”, muoversi a bassa quota e a…

Leggi tutto

Procuratore Brescia: “Sto acquisendo informazioni su caso Amara”

“Siamo all’inizio dell’inizio. Sto acquisendo notizie e informazioni, formalmente il fascicolo conoscitivo non ancora aperto, è questioni di giorni”. Così il procuratore capo di Brescia, Francesco Prete, interviene con l’Adnkronos sulla questione dei verbali di Amara. In particolare Brescia indaga su quanto accaduto nella procura milanese guidata da Francesco Greco, dove il Paolo Storari si è rivolto all’allora componente del Csm Piercamillo Davigo per denunciare l’immobilismo rispetto alle dichiarazioni rese da Piero Amara, ex avvocato esterno di Eni, anche sulla presunta loggia Ungheria – della quale farebbero parte magistrati, politici…

Leggi tutto

Il miracolo di San Gennaro non si è ripetuto

Il miracolo di San Gennaro non si è ripetuto, il sangue è rimasto solido. E’ la seconda volta che accade: già il 16 dicembre 2020 il sangue non si era sciolto. L’annuncio è stato dato ieri al termine della celebrazione eucaristica celebrata in Duomo alla presenza di 200 persone: come già nel 2020, infatti, anche quest’anno causa pandemia non si è tenuta la processione “degli infrascati”, saltata già nel 2019 per il maltempo. La teca con il sangue di San Gennaro è stata tirata fuori dalla cassaforte per la prima…

Leggi tutto

Un primo maggio con scontri a Torino, Parigi, Berlino e Istanbul

Non solo Torino. Scontri con la polizia si sono verificati anche in altre città del mondo, con i manifestanti che infrangono le regole anti-covid per prendere parte alle tradizionali proteste del Primo Maggio. Migliaia di persone si sono riversate per le strade di Berlino, Istanbul, Madrid, Parigi e Torino per la Giornata Internazionale dei Lavoratori. Le forze dell’ordine sono state viste affrontare i manifestanti a terra in Turchia, dove sono stati effettuati decine di arresti. Atmosfera tesa anche a Parigi, dove i gilet gialli e la sinistra antagonista sono stati…

Leggi tutto

Agenzia Ue, terrorismo: l’Isis pianifica per la ripresa utilizzo 27mila ragazzi

L’Isis pianifica il futuro dell’organizzazione terroristica partendo delle nuove leve. Ventisettemila ragazzi, figli di terroristi e sostenitori del gruppo ancora detenuti nei campi in Siria, 600 dei quali sono cittadini europei, e rappresentano il nuovo esercito su cui punta il Daesh per portare ancora il terrore in Occidente. L’allarme arriva dall’European Union Institute for security studies (Eu Iss), l’Agenzia dell’Unione che analizza le questioni di politica estera, di sicurezza e di difesa dell’Ue, in un rapporto su come lo Stato islamico “vede” il suo futuro. Un futuro che, come è…

Leggi tutto

Sette ex brigatisti rossi arrestati a Parigi da antiterrorismo polizia italiana

Gigantesca operazione antiterrorismo della polizia italiana in Francia. In collaborazione con l’antiterrorismo francese uomini del capo della Polizia di Stato Lamberto Giannini hanno individuato e catturato 7 ex brigatisti italiani che risiedevano i Francia, l’operazione è tuttora in corso ed è finalizzata all’estradizione in Italia dei fermati. All’appello mancherebbero tre brigatisti che si sarebbero dati alla fuga poco prima di essere individuati. L’operazione dell’antiterrorismo della Polizia di Stato è avvenuta in collaborazione con il servizio di cooperazione internazionale Scip e all’esperto per la sicurezza della polizia italiana in Francia. I…

Leggi tutto

Annullata per Covid la processione di San Gennaro a Napoli

Anche quest’anno non si terrà la processione di San Gennaro che tradizionalmente si tiene il sabato che precede la prima domenica di maggio, data in cui si attende uno dei tre “miracoli” della liquefazione del sangue del Santo patrono di Napoli. Se nel 2019 la processione saltò a causa del maltempo, quest’anno, così come nel 2020, la processione non si terrà a causa della pandemia da Covid-19. La processione, ricorda la Chiesa di Napoli, si svolge in ricordo della traslazione delle reliquie del Santo dal cimitero posto nell’agro marciano, nel territorio…

Leggi tutto

METEO. Estate al sud, maltempo al nord

Ci apprestiamo a vivere una settimana in cui l’Italia sarà letteralmente divisa in due: da una parte le perturbazioni atlantiche pronte a colpire il Nord e parte del Centro, dall’altra l’anticiclone africano pronto a surriscaldare il clima al Sud. Questa è una situazione normale in primavera, una stagione che risulta spesso instabile e con eclatanti colpi di scena, talora improvvisi. Il team del sito www.iLMeteo.it informa che per gran parte della settimana le regioni centro-settentrionali saranno raggiunge da una serie di fronti instabili e a tratti perturbati pronti a scaricare…

Leggi tutto

Addio a Milva, la voce “calda” della canzone italiana

Si è spenta Milva, all’anagrafe Ilvia Maria Biolcati, nata a Goro: aveva 81 anni. Definita la “Rossa” e l voce “calda” della canzone italiana, la piange non solo il mondo dello spettacolo. Popolare in Italia e all’estero, ha trionfato sui palcoscenici di gran parte del globo, ottenendo particolari consensi, oltre che in Italia, soprattutto in Germania, dove ha partecipato in molte occasioni a eventi ed a spettacoli musicali sui principali canali televisivi. Ha pubblicato con successo dischi anche in Francia, Giappone (26ª tournée più redditizia nel 2008), Corea del Sud, Grecia, Spagna e Sudamerica. Milva durante la sua oltre cinquantennale carriera è…

Leggi tutto

Minacce a giornalisti, incremento 87% atti intimidatori

Si è riunito oggi in videoconferenza, presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale, l’Organismo permanente di supporto al “Centro di Coordinamento per le attività di monitoraggio, analisi e scambio permanente di informazioni sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti” presieduto dal Prefetto Vittorio Rizzi, Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Direttore Centrale della Polizia Criminale, e composto da rappresentanti di Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Ordine dei Giornalisti e Federazione Nazionale della Stampa Italiana. All’ordine del giorno un confronto sul tema particolarmente attuale degli “atti…

Leggi tutto

Attentato jihadista a Nizza: catturato in Italia complice del killer

L’uomo, 28enne cittadino albanese colpito da mandato d’arresto europeo, è ritenuto responsabile di aver fornito armi a Mohamed Lahouaiej-Bouhlel.  E’ stato arrestato in Italia il complice dell’autore dell’attentato terroristico commesso in Francia a Nizza il 14 luglio 2016, costato la vita a 86 persone, di cui sei italiane. L’uomo è stato localizzato a Sparanise, in provincia di Caserta. D’intesa con il procuratore della Repubblica di Napoli, questa sera, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, gli uomini della polizia di stato delle Digos delle Questure di Napoli…

Leggi tutto

METEO. Ancora piogge e temporali

  La primavera si fa attendere. “Sembra non finire più questo periodo caratterizzato da numerose fasi perturbate e da un clima piuttosto fresco per il periodo. Come se non bastasse da mercoledì giungerà sull’Italia l’ennesima perturbazione” informa il team del sito www.iLMeteo.it spiegando che “il fronte instabile giungerà dalle Isole Baleari e punterà subito il Piemonte per poi interessare Alpi, Prealpi, zone limitrofe ad esse e localmente le pianure del Triveneto. Il resto d’Italia sarà ancora in attesa, ma non per molto. Infatti, tra giovedì e venerdì la perturbazione attraverserà dapprima il…

Leggi tutto

Strage Bologna: Fioravanti, Mambro, Ciavardini e Sparti a rischio altro processo

Rischiano un nuovo processo Valerio Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini, condannati in via definitiva per la Strage di Bologna (ma da sempre dichiaratisi innocenti), dopo che la Corte di Assise di Bologna li aveva denunciati – nella sentenza di condanna all’ergastolo nei confronti di Gilberto Cavallini – per reati che sarebbero stati commessi nel corso del dibattimento, dalla falsa testimonianza alla calunnia. La Procura di Bologna ha chiuso ora le indagini, atto che di solito prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, avvisando Ciavardini, Mambro, Fioravanti, oltre a Elena…

Leggi tutto