Restrizioni Covid: sciopero della fame dei presidenti Confcommercio Sicilia

Emergenza Covid e ricadute negative per gli operatori del commercio siciliani, colpiti duramente dalle misure di restrizione che ormai si protraggono da mesi e mesi. Il presidente di Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, annuncia da giovedì prossimo  una protesta  significativa che, ancora una volta, tende a sensibilizzare le Istituzioni: “lo sciopero della fame”: Afferma Manenti: “Non ne possiamo più. Oltre ai danni, pure la beffa. Bisogna dare un segnale. E forte. E l’unico modo per farlo è protestare in maniera dignitosa, civile ma rivendicando con forza quelli che sono i nostri…

Leggi tutto

Beni durevoli, la Sicilia perde 260 milioni euro

I dati Osservatorio Findomestic fotografano il crollo delle auto nuoveL’andamento negativo del mercato dell’auto (la spesa dei privati è calata del 14,3% nel segmento del nuovo e del 9,2% in quello dell’usato) trascina al ribasso la spesa in beni durevoli delle famiglie siciliane nel 2020: il calo del 6,8% è comunque più contenuto rispetto alla media italiana del -10,3% rilevata dall’Osservatorio dei Consumi Findomestic, realizzato in collaborazione con Prometeia. In Sicilia risulta in controtendenza il comparto dei motoveicoli: +8,2% a fronte del -6,9% registrato a livello nazionale. In forte espansione…

Leggi tutto

Confcommercio lancia le proposte per la ripartenza

Si è svolta nella mattinata di ieri presso la Sala degli Armigeri di Palazzo dei Normanni a Palermo la seduta della III Commissione – Attività Produttive alla quale, su invito dell’On.le Giuseppe Compagnone, particolarmente sensibile alle problematiche della categoria, hanno preso parte i rappresentati delle principali associazioni del comparto eventi siciliano. Occasione per discutere dello stato di emergenza in cui versa attualmente il settore. All’udienza sono intervenuti, insieme agli On.li membri della Commissione, l’On.le Girolamo Turano, assessore regionale per le attività produttive; il Dott. Carmelo Frittitta, dirigente generale del Dipartimento…

Leggi tutto

La pandemia affonda il traffico aereo: – 72,5%

La pandemia affonda il traffico aereo. Sono stati 52.759.724 i passeggeri transitati negli aeroporti italiani nel 2020, tra traffico nazionale e internazionale, con un decremento rispetto al 2019 del -72,5%. Il traffico nazionale, con i suoi 25 milioni di passeggeri ha registrato una diminuzione più moderata, -61,1%, rispetto al traffico internazionale, -78,3%, con un totale di circa 27.700.000 passeggeri. A comunicarlo è l’Enac. L’aeroporto di Roma Fiumicino si conferma al primo posto per numero di passeggeri, seguito da Milano Malpensa che, invece, è risultato in prima posizione per il trasporto…

Leggi tutto

Finanziamento da 25 milioni di euro alla SAC

La Società di gestione dell’Aeroporto di Catania ha definito un’operazione di finanziamento dell’importo di 25 milioni di euro nell’ambito del programma Garanzia Italia. Il finanziamento è concesso da Intesa Sanpaolo S.p.A., UniCredit S.p.A. e Banca Agricola Popolare di Ragusa, assistito dalle garanzie rilasciate – digitalmente e in tempi brevi – da SACE. Nell’operazione UBI Banca S.p.A. (ora Gruppo Intesa Sanpaolo) ha agito nel ruolo di banca agente e Intesa Sanpaolo S.p.A. ha agito nel ruolo di SACE Agent. Deal counsel dell’operazione è stato lo Studio Grimaldi, uno tra gli studi legali…

Leggi tutto

Ristoratori al collasso, protesta la FIPE Confcommercio

Cambiano i Governi ma non cambia la linea d’azione. Con il nuovo DPCM approvato nella serata del 31 marzo risultano inutili tutti gli sforzi da parte della FIPE Confcommercio nazionale per far riaprire i ristoranti. E puntuale arriva lo sfogo degli operatori della ristorazione rappresentati da Giovanni Trimboli, presidente della FIPE Ristoranti di Catania: “Il nuovo decreto del presidente Draghi mette l’Italia per l’ennesima volta in fascia arancione o rossa fino al 30 aprile. Anche questa volta passa la linea del rigore voluta dalla maggioranza del governo che se da…

Leggi tutto

“Filiera commercio Sicilia: per Covid un disastro epocale”

Un “disastro epocale” con una perdita di ricavi in Sicilia per “qualche decina di miliardi di euro” e con la filiera del commercio, del turismo e dei servizi “travolta” dalla crisi con “gravissime ripercussioni economiche”. A scattare la fotografia è Gianluca Manenti, presidente di Confcommercio Sicilia, a un anno dall’inizio della pandemia. “Il bilancio ancora oggi è pesantissimo, innanzitutto per le perdite umane – dice – e, sul fronte economico, per le tante imprese che hanno chiuso definitivamente e per le molte che sono fortemente a rischio. Siamo estremamente preoccupati…

Leggi tutto

Raddoppio Fs Messina-Catania: contratto da un mld alla Webuild

Il Gruppo Webuild si aggiudica il contratto per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di raddoppio della linea ferroviaria ad alta capacità Messina -Catania, tratta Giampilieri – Fiumefreddo, 2° Lotto Funzionale Taormina – Giampilieri, del valore di 1,003 miliardi di euro. Un nuovo progetto in Sicilia per il Gruppo Webuild, che contribuisce così allo sviluppo infrastrutturale e della mobilità sostenibile dell’isola e alla creazione di nuovo lavoro anche per la filiera locale. Il progetto, commissionato da Rete Ferroviaria Italiana – Rfi (Gruppo Fs Italiane), sarà realizzato dal Gruppo Webuild,…

Leggi tutto

FIPE Confcommercio: imprenditrici contro la violenza di genere

Pubblici Esercizi e Polizia di Stato fanno rete a difesa delle donne grazie a una intesa raggiunta tra il Gruppo Donne Imprenditrici FIPE Confcommercio e il Ministero degli Interni per trasformare i locali in presidi di sicurezza sul territorio. Anche le imprenditrici del gruppo FIPE di Catania hanno aderito all’iniziativa, spronate da  Anna Urzì, che fa parte del direttivo nazionale ed è la referente del progetto nella nostra provincia. “I bar e i pubblici esercizi costituiscono una rete di locali che ben si presta a diventare un vero e proprio…

Leggi tutto

Sicilia “Zona arancione”: Confcommercio Catania reagisce duramente

Il Sistema Confcommercio Catania non ha gradito la posizione del Governo regionale sul passaggio alla zona arancione. Per questo, l’Associazione dei commercianti, si rivolge al presidente Musumeci con una dura lettera a firma del presidente Pietro Agen che non risparmia critiche dai toni aspri all’atteggiamento passivo adottato dal Governatore. “Caro Presidente, sento il dovere, come Confcommercio Catania, di farmi portavoce del profondo malessere che colpisce l’intero mondo imprenditoriale della nostra provincia. Siamo stanchi, avendo parametri da zona bianca o quasi, di essere trasformati in zona arancione, senza che dal Suo…

Leggi tutto

Cento anni di Moto Guzzi

Moto Guzzi compie 100 anni, venne fondata infatti il 15 marzo 1921 così Moto Guzzi compie 100 anni Esattamente un secolo fa, il 15 marzo del 1921, venne costituita la “Società Anonima Moto Guzzi” avente per oggetto “La fabbricazione e la vendita di motociclette e ogni altra attività attinente o collegata all’industria metalmeccanica”. E proprio in quel momento i fondatori Carlo Guzzi e Giorgio Parodi scelsero come simbolo l’aquila ad ali spiegate, in memoria del compagno d’armi Giovanni Ravelli col quale militarono nel Servizio Aereo della Regia Marina durante la…

Leggi tutto

Agriturismi Sicilia: con lockdown Pasqua fatturato meno 60%

Un crollo del fatturato in media di oltre il 60%. E’ la conseguenza, secondo Coldiretti Sicilia, che il lockdown di Pasqua avrà sugli agriturismi dell’isola, oltre 750 strutture. “Con l’arrivo della primavera – precisa Terranostra, l’associazione del comparto di  Coldiretti Sicilia – la campagna è particolarmente apprezzata per assistere al risveglio della natura con piante, fiori e uccelli migratori, ma anche delle attività agricole con i lavori di preparazione dei terreni, la semina e la raccolta delle primizie da portare in tavola. Gli agriturismi  si trovano in zone isolate, in…

Leggi tutto

Colomba Bianca Sicilia si afferma al “Mundus Vini Spring Tasting”

I vini di Colomba Bianca continuano a ricevere grandi attestati di stima da parte della critica internazionale. Le buone notizie per la cantina siciliana arrivano questa volta dalla Germania dove, all’interno di una delle più importanti competizioni enologiche di livello internazionale ed europeo, Mundus Vini Spring Tasting 2021, a primeggiare sono il Quarantanni Bianco Riserva 2019 e il Quarantanni Rosso Riserva 2018, al vertice della piramide qualitativa del marchio siciliano. Interessante anche il risultato ottenuto dai vini della linea Resilience, fiore all’occhiello della produzione di nicchia di Colomba Bianca e…

Leggi tutto

Confcommercio Palermo: “Sicilia arancione? calpestati diritti imprenditori”

“Scelta iniqua, curva contagi sotto controllo” “Ancora una volta sono stati calpestati i diritti degli imprenditori e dei commercianti della Sicilia, penalizzati da un decreto che evidentemente non tiene conto degli sforzi responsabili (e anche onerosi) che sono stati fatti nell’ultimo mese per mantenere sotto controllo la curva dei contagi. I bollettini ufficiali confermano che siamo stati tra i più virtuosi d’Italia, ma nonostante questo torniamo in zona arancione senza un vero perché”. Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, prende posizione dopo il decreto firmato dal presidente del Consiglio…

Leggi tutto

Sicilia turismo 2020: crollo 60% presenze

Programmazione, sostegno, promozione, turn over e formazione. Sono questi, secondo Sicindustria, i pilastri su cui deve fondarsi la ripresa per l’industria del turismo siciliano. “Per ripartire occorre avviare subito un confronto diretto con i governi regionale e nazionale” affermano il delegato di Sicindustria per il settore Alberghi e Turismo Giuseppe Corvaia, il presidente sezione Turismo Cultura ed Eventi Confindustria Catania Ornella Laneri e il presidente sezione Turismo ed eventi di Confindustria Siracusa Giancarlo Mignosa.  “L’ultimo anno è costato al comparto un crollo di oltre il 60% in termini di presenze turistiche nell’Isola e una…

Leggi tutto

Crolla del 72% il trasporto aereo passeggeri

Il traffico passeggeri è sceso a gennaio 2021, sia rispetto ai livelli pre-Covid-19 (gennaio 2019) che rispetto al mese immediatamente precedente (dicembre 2020), secondo i dati dell’International Air Transport Association (Iata). Ed è che l’incertezza su quanto dureranno le restrizioni alla mobilità ha un grande impatto sui viaggi presenti e futuri. La domanda totale a gennaio 2021 (misurata in chilometri di entrate passeggeri, o Rpk) era in calo del 72% rispetto al gennaio 2019. Questa cifra supera il calo del 69,7% su base annua registrato nel dicembre 2020. La domanda…

Leggi tutto

Nuovo Dpcm, grido d’allarme della FIPE-Confcommercio Sicilia

“La storia si ripete, il metodo non era quello che ci aspettavamo dal nuovo governo Draghi. Abbiamo letto e riletto il nuovo Dpcm e non troviamo sostanziali differenze con il passato”. Lo afferma rammaricato Dario Pistorio presidente regionale della FIPE-Confcomercio. “Ci aspettavamo le aperture serali in zona gialla delle attività di ristorazione col servizio al tavolo”. Della stessa opinione è Giovanni Trimboli presidente dei ristoratori della FIPE-Confcommercio. “Il decreto che è stato emanato non ci soddisfa per niente e continuiamo a pagare colpe non nostre – si sfoga Trimboli -.…

Leggi tutto

Di male in peggio il traffico aereo: a gennaio meno 72%

Di male in peggio. E’ la Iata, l’associazione del trasporto aereo internazionale, a sintetizzare così lo scenario in cui versa il trasporto aereo mondiali con il nuovo crollo del traffico che si è registrato a gennaio con un -72% (misurato in rpk, revenue passenger kilometers) rispetto ai livelli precovid del gennaio 2019. Un dato, rileva la Iata, peggiore della contrazione annua del 69,7% che si era registrata a dicembre. La domanda domestica totale segna un calo del 47,4% rispetto a gennaio 2019. Un dato che risente delle restrizioni in Cina…

Leggi tutto

Federalberghi Palermo: “Senza piano rilancio impossibile sopravvivere”

“Il turismo, ancora una volta, si appresta a saltare un altro appuntamento. Dopo la Pasqua, il Natale e il Capodanno del 2020, si continua anche con la Pasqua del 2021. Il settore sta continuando a pagare un prezzo troppo alto e senza la costruzione di un piano di rilancio, un vero e proprio ‘recovery fund’ dedicato, diventa sempre più difficile immaginare la sopravvivenza di tante imprese e professionalità”. A lanciare l’allarme è Nicola Farruggio, presidente di Federalberghi Palermo, dopo l’annunciata stretta agli spostamenti. Per il numero uno degli albergatori palermitani…

Leggi tutto