Sull’eurodeputato 5 Stelle Giarrusso, bufera per caso donazioni

di Antonio Atte (AdnKronos) Bufera sull’eurodeputato 5 Stelle Dino Giarrusso all’indomani del servizio di ‘Report’ in cui si fa riferimento ad alcune donazioni ricevute dall’ex ‘Iena’ ai tempi della campagna elettorale per le europee del 2019: nel dettaglio si parla di 4.800 euro donati dalla lobbista Ezia Ferrucci, socia della Bdl lobbying srl, e di una cifra analoga erogata da Carmela Vitter, moglie di Piero di Lorenzo, titolare, amministratore delegato e presidente della Irbn di Pomezia. Ora Giarrusso rischia provvedimenti disciplinari: “La questione è molto grave, va fatta chiarezza“, dicono…

Leggi tutto

La Commissione Petizioni UE chiede chiarimenti all’Ars su legge massoneria

“Chiederemo alle autorità italiane le informazioni necessarie per valutare la compatibilità delle disposizioni della legge con il diritto dell’Ue, compresi quelli fondamentali riconosciuti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea”. E’ la conclusione della Commissione per le petizioni dell’Ue sulla richiesta di abrogazione della legge n. 18 della Regione Siciliana, del 12 ottobre 2018, sull”Obbligo dichiarativo dei deputati dell’Assemblea regionale siciliana, componenti della giunta regionale e degli amministratori locali in tema di affiliazione a logge massoniche o similari’. La Commissione annuncia che “informerà il Parlamento europeo sulle sue conclusioni”. L’intervento…

Leggi tutto

Recovery, è battaglia al vertice Ue

Tra i capi di Stato e di governo dell’Ue riuniti per cercare un accordo sul Recovery Plan e sull’Mff 2021-27 “in molti interventi il clima è quello della consapevolezza che dobbiamo assolutamente raggiungere un risultato. Purtroppo è fumata nera, ma c’è ancora da lavorare domani (oggi, ndr)”. Si è espresso così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rientrando in hotel nella notte, al termine della prima giornata di lavori del Consiglio Europeo, a Bruxelles. Per Conte, “la Germania ha avuto un grande ruolo. Nel dibattito interno tedesco c’era molta contrarietà” a uno strumento fondato…

Leggi tutto

Governo si attivi per fare accordi bilaterali per regioni come il Sud. Chiesto a UE di fornire dati regionali e non aggregati per Stato

Bruxelles, 15 maggio – “Il Governo e le Regioni a basso tasso epidemico si attivino immediatamente per adeguarsi, nel minor tempo possibile, ai criteri posti dalla Commissione Europea per l’allentamento delle restrizioni ai viaggi internazionali e per individuare immediatamente i partner internazionali con i quali sottoscrivere appositi accordi bilaterali. Il via libera della Commissione europea alla possibilità di accordi bilaterali tra Stati membri per l’attivazione di corridoi turistici tra paesi con “livelli epidemiologici simili” rischia, infatti, di tagliare completamente fuori l’Italia dalle destinazioni vacanziere per la prossima estate penalizzando una…

Leggi tutto

Migranti: Più che maxi sanatoria un maxi spot per certificare il “liberi tutti” in Italia. Allarme lanciato anche in UE da Tardino (Lega)

“Che la situazione in Italia sia ormai paradossale non lo diciamo solo noi, ma è certificato dai dati. I numeri degli arrivi di migranti clandestini tra aprile e maggio parlano di aumenti superiori al 400 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, gli hotspot in Sicilia sono stracolmi. Tutto ciò mentre si bandiscono procedure per milioni di euro per noleggiare navi-quarantena e trovare strutture per l’accoglienza”. A dichiararlo Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega. “E come se ciò non bastasse, al contempo il Governo incoraggia nuove partenze dall’Africa, facendo promesse di regolarizzazione…

Leggi tutto