Usa, Dipartimento Giustizia fa causa a Google: “Monopolio illegale”

Il Dipartimento di Giustizia Usa accuserà Google di proteggere un monopolio illegale. Lo riferiscono funzionari della Giustizia, citati dal New York Times. Si tratta del più grande procedimento giudiziario intentato dall’amministrazione Usa nei confronti di un gigante tecnologico negli ultimi decenni. Il procedimento verrà depositato oggi, dopo che sia i Repubblicani e i Democratici chiedevano di limitare lo strapotere delle aziende dominatrici del web. Una vittoria per il governo federale potrebbe cambiare il volto di una delle più note ed importanti aziende americane e ridefinire la Internet economy. Nel procedimento,…

Leggi tutto

Danimarca, arrestato il “killer del sottomarino”: era evaso di prigione

La polizia danese ha confermato oggi di aver arrestato un uomo evaso da una prigione situata nella parte occidentale di Copenaghen, che i media locali hanno identificato come Peter Madsen, condannato per omicidio in quello che in Danimarca è noto come il “caso del sottomarino”. Madsen sta scontando l’ergastolo per l’omicidio della giornalista svedese Kim Wall. La donna, 30 anni, aveva programmato di scrivere un articolo su Madsen, il suo sottomarino e la rivalità con un altro gruppo di scienziati danesi. Wall fu vista l’ultima volta la sera del 10…

Leggi tutto

Covid, Merkel ai tedeschi: “State a casa”

“Ora dobbiamo fare il possibile per assicurarci che il virus non si diffonda in modo incontrollabile. Ogni giorno conta”, ha dichiarato la Cancelliera tedesca Angela Merkel, nel suo consueto intervento settimanale denunciando che la Germania si trova ora “in una fase molto grave”. Vi chiedo di evitare qualsiasi spostamento che non sia davvero necessario, qualsiasi festa che non sia davvero necessaria. State a casa, ovunque voi siate, in qualunque momento sia possibile”, ha aggiunto, rivolgendosi ai tedeschi, in un appello alla responsabiilità individuale. “L’estate relativamente rilassata è finita. Ora siamo…

Leggi tutto

Caso Shalabayeva, rimossi dagli incarichi Cortese e Improta

Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha attivato la procedura amministrativa dell’istituto giuridico della disponibilità per i dirigenti e il personale della Polizia di Stato condannati in primo grado dal tribunale di Perugia, nell’ambito del processo sulla vicenda dell’espulsione di Alma Shalabayeva. Il capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Franco Gabrielli, pur ribadendo ”la profonda amarezza e il pieno convincimento dell’estraneità dei poliziotti ai fatti contestati”, intende così riaffermare il principio che la Polizia di Stato, il cui motto non a caso è sub “lege libertas”, osserva e…

Leggi tutto

Sarkozy indagato per associazione a delinquere

Nicolas Sarkozy è indagato per associazione a delinquere nel quadro del caso dei presunti finanziamenti libici della sua campagna per le presidenziali del 2007. L’annuncio è arrivato dalla procura nazionale contro i crimini economico-finanziari. L’ex presidente francese era stato ascoltato nei giorni scorsi per diverse ore dai giudici titolari dell’inchiesta. A rivelarlo è Mediapart. “Sono innocente, so che la verità finirà per trionfare”, ha dichiarato l’ex capo dello stato su Twitter. Sarkozy era stato già indagato nel marzo 2018, tra l’altro per finanziamento illegale della campagna. (AdnKronos)

Leggi tutto

Covid, Francia: perquisita casa del ministro della Salute

L’abitazione e l’ufficio del ministro della Sanità francese Olivier Veran sono stati perquisiti oggi dalla polizia, nell’ambito di un’inchiesta della Corte di giustizia della Repubblica sulla gestione della pandemia del coronavirus in Francia. In una nota, Veran ha riferito che le operazioni di perquisizione sono avvenute “senza difficoltà”. Secondo quanto riferito dai media francesi, altre perquisizioni sono state condotte presso il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, e la direttrice generale della Sanità pubblica, Genevieve Chene. Nell’inchiesta sono coinvolti anche l’ex premier Edouard Philippe, l’ex ministro della Sanità Agnes Buzyn…

Leggi tutto

Caso Shalabayeva, condannati tutti gli imputati: 5 anni a Cortese e Improta

Condannati tutti gli imputati nel processo per la vicenda dell’espulsione di Alma Shalabayeva e di sua figlia avvenuta nel 2013. La sentenza dei giudici del Tribunale di Perugia e’ arrivata dopo otte ore di camera di consiglio. Alla lettura del dispositivo erano presenti in aula tutti gli imputati tra cui l’ex capo della Squadra Mobile di Roma e attuale questore di Palermo Renato Cortese e l’ex capo dell’ufficio immigrazione e ora al vertice della Polfer Maurizio Improta. I giudici hanno condannato Renato Cortese, Maurizio Improta, e i due poliziotti Francesco…

Leggi tutto

Liberati in Mali padre Maccalli e Nicola Chiacchio

Sono stati liberati nel Mali il sacerdote Pier Luigi Maccalli, sequestrato in Niger nel 2018, e Nicola Chiacchio. Padre Maccalli, della Società delle Missioni Africane (Sma), venne rapito nella notte tra il 17 e il 18 settembre del 2018 da un nucleo jihadista a Gourmancè, in Niger. Un gruppo di persone fece irruzione nella sua abitazione e lo sequestrò portando via anche computer e cellulari. Con lui, al momento dell’irruzione del commando, c’era un religioso indiano che fece in tempo a nascondersi. La notizia della liberazione dei due ostaggi italiani…

Leggi tutto

Russiagate, desecretati nuovi documenti: “Fu Clinton a ordinare piano anti-Trump”

di Marco Liconti Si arricchisce di nuovi elementi l’intricata vicenda del Russiagate, l’inchiesta sui presunti legami Trump-Putin (mai provati), poi divenuta Obamagate nella contronarrativa repubblicana, che accusa l’establishment democratico di avere organizzato una ‘montatura’ ai danni dell’allora candidato repubblicano Donald Trump. Il numero uno dell’intelligence Usa, John Ratcliffe , Director of National Intelligence (Dni), ha declassificato un memo inviato nel 2016 dalla Cia all’allora direttore dell’Fbi James Comey, nel quale si indicava che informazioni di intelligence suggerivano che la candidata democratica alla presidenza, Hillary Clinton, aveva approvato un piano per…

Leggi tutto

Covid, morto lo stilista Kenzo

Lo stilista giapponese Kenzo Takada, meglio conosciuto come Kenzo, è morto oggi a causa del Covid-19 all’età di 81 anni. Lo ha annunciato in una nota un portavoce, spiegando che lo stilista è “deceduto domenica 4 ottobre 2020 all’ospedale americano di Neuilly-sur-Seine per il Covid-19“. Primo stilista giapponese ad essersi imposto a Parigi, dove ha trascorso tutta la sua carriera, nella capitale francese Kenzo ha conquistato la fama internazionale.

Leggi tutto

Trump-Biden, caos a dibattito tra insulti e interruzioni

”Un dibattito davvero terribile”. Così la Cnn ha descritto il primo duello televisivo tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e lo sfidante democratico alla Casa Bianca Joe Biden. Un dibattito, quello che si è svolto a Cleveland nell’Ohio, caratterizzato dal ”puro caos”. Offese, interruzioni e una raffica di insulti personali tra i due candidati, moderati per 96 minuti dal giornalista della Fox News Chris Wallace. Trump ha attaccato Biden per i primi trenta minuti, dicendo anche che “non c’è niente di intelligente in te, Joe” e interrompendolo su…

Leggi tutto

Proposta dei Nobel in Francia: “Lockdown prima di Natale”

Fa discutere in Francia la proposta di un lockdown dell’Avvento per salvare il Natale, avanzata su Le Monde dai premi Nobel per l’Economia 2019 Abhijit Banerjee e Esther Duflo. L’idea è di chiudere tutto fra il primo e il 20 dicembre, in modo da ridurre i contagi prima delle feste e permettere ai francesi di ritrovarsi in famiglia per Natale. Secondo i due economisti, di fronte alla crescita dei contagi, che sarà propiziata dall’arrivo del clima più freddo, il governo potrebbe essere costretto ad un nuovo confinamento generale o a…

Leggi tutto

Attacco jihadista a Parigi nei pressi dell’ex “Charlie Hebdo”

Nei pressi della ex redazione di “Charlie Hebdo”, in Rue Saint Sabin a Parigi, attacco all’arma bianca qualche ora fa: Dalle prime informazioni l’aggressore ha provocato quattro feriti, due in gravi condizioni. Fra i feriti anche una donna. La prima notizia è stata data dal giornalista di “France 24”, Christophe Dansette, in un messaggio pubblicato sul suo profilo Twitter. Sul posto sono intervenuti Polizia e forze dell’antiterrorismo: è caccia all’uomo. Gli attentatori sarebbero tre, uno dei quali sarebbe stato bloccato nei pressi della Bastiglia. Proprio recentemente il giornale satirico aveva…

Leggi tutto

Metà Francia dichiarata “zona rossa”

La maggior parte della Francia è ormai dichiarato “zona rossa”. In particolare sono 50 i dipartimenti sono classificati nella “zona di circolazione attiva” del virus, dopo la pubblicazione ieri di un nuovo decreto nella Gazzetta ufficiale. Lo riferiscono i media francesi, secondo i quali Aveyron, Calvados, Doubs, Eure, Gers, Indre-et-Loire, Marne, Haute-Marne, Meurthe-et-Moselle, Saône-et-Loire, Tarn, Vienna e il Territorio di Belfort si sono uniti alla lista, che continua a crescere per il propagarsi del Covid-19. Al”elenco si aggiungono anche la Riunione d’oltremare, Guadalupa e Martinica, Saint-Martin e Saint-Barthélémy. Il passaggio…

Leggi tutto