Eurofighter italiani in Polonia intercettano jet russi

Dal twitter dell’Aeronautica Militare Italiana si apprende che due velivoli Eurofighter nazionali stamane sono stati impegnati in Polonia in attività di Air Policing per intercettare quattro caccia russi che erano entrati negli gli spazi aerei polacco e svedese. I quattro jet russi sono stati intercettati e sono stati costretti dai velivoli italiani a rientrare nello spazio aereo di Kalingrad.

Leggi tutto

Addio, la regina Elisabetta non c’è più: Regina per sempre

E’ morta la Regina Elisabetta II. Lo ha annunciato Buckingham Palace. La sovrana, 96 anni, si è spenta nel castello di Balmoral, in Scozia. La news è stata diffusa al termine di una giornata cominciata con il comunicato di Buckingham Palace che aveva reso noto il peggioramento delle condizioni di salute. La sovrana, 96 anni, è morta oggi nella residenza scozzese di Balmoral, dove le sue condizioni – fragili negli ultimi tempi nonostante la tempra ferrea – si erano aggravate nelle scorse ore. L’annuncio ufficiale è arrivato con una nota…

Leggi tutto

50 anni fa il massacro degli atleti israeliani a Monaco

Cinquant’anni fa, il 5 settembre 1972, un commando armato palestinese fece irruzione nel villaggio Olimpico dei Giochi di Monaco sorprendendo nel sonno la delegazione di Israele. Due atleti furono subito uccisi, altri nove furono presi in ostaggio per chiedere liberazione di 234 palestinesi detenuti in Israele e di due terroristi tedeschi della Raf. I negoziati fallirono e finirono in un bagno di sangue con la morte di tutti gli ostaggi, cinque terroristi e un poliziotto tedesco. 5 SETTEMBRE 1972- MASSACRO ALLE OLIMPIADI DI MONACO Alle 4:30 del mattino un commando…

Leggi tutto

Liz Truss è la nuova premier in Gran Bretagna

(Adnkronos) – Liz Truss vince le primarie Tory e diventa la nuova premier britannica. E’ la terza volta che nel Regno Unito una donna raggiunge i vertici del governo, dopo Margaret Thatcher e Theresa May.   Figlia di un professore di matematica che vota Labour, dopo una breve carriera come contabile e un passato nelle file dei Lib Dem, Truss è entrata in Parlamento nel 2010 e da quel momento ha iniziato a scalare le gerarchie del partito. Sostenitrice del ‘remain’ al fatidico referendum sull’uscita dall’Ue del 2016, come fa…

Leggi tutto

Canada, attacco con coltello: 10 morti e 15 feriti

Dieci persone sono state uccise dopo un attacco con coltello in Saskatchewan, provincia del Canada occidentale. Ci sarebbero anche 15 feriti. L’episodio si sarebbe verificato nelle comunità di James Smith e nel villaggio di Weldon. Lo riferiscono i media canadesi. La Gendarmeria reale del Canada è alla ricerca di due sospetti e ha esteso l’allarme anche alle province di Manitoba e dell’Alberta. Le autorità canadesi stanno cercando due uomini per l’accoltellamento di massa che ieri ha provocato almeno 10 morti e 15 feriti nel Saskatchewan, nel Canada centrale. Le autorità…

Leggi tutto

NavalNews: “Sottomarino nucleare russo in acque italiane fra Sicilia e Malta”

Un sottomarino nucleare russo si troverebbe nelle acque italiane, fra Malta e la Sicilia. Secondo il media NavalNews, si tratterebbe di un sottomarino d’attacco probabilmente dotato di missili da crociera. Non è chiaro da quanto tempo il sottomarino operi nell’area, ma secondo la testata online potrebbe essere stato dislocato per sostituire l’incrociatore russo Marshal Ustinov che ha lasciato il Mediterraneo il 24 agosto. “Al momento non è noto di che tipo di sottomarino si tratti – scrive NavalNews -. Siamo sicuri che sia a propulsione nucleare. La Russia ha già…

Leggi tutto

Scompare a 91 anni Mikhail Gorbaciov

E’ morto Mikhail Gorbaciov. L’ex segretario generale del Pcus ed ex presidente dell’Unione Sovietica aveva 91 anni. L’agenzia Tass riporta la nota diffusa dal Central Clinical Hospital, l’ospedale di Mosca dove Gorbaciov era ricoverato: “Mikhail Sergeevich Gorbaciov è morto questa sera dopo una grave e lunga malattia”. A quanto riferisce la Tass citando una fonte vicina al politico, le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi mesi e dal 20 giugno Gorbaciov era sotto la costante supervisione dei medici. Secondo la fonte, l’ex presidente era stato ricoverato in ospedale nel…

Leggi tutto

Marina italiana ha tenuto sotto controllo navi russe in Adriatico

“La nostra Marina ha tenuto sotto controllo le navi russe che si sono spinte nell’Adriatico. Quello che ha raccontato Repubblica è tutto vero ma è necessario che gli italiani sappiano che non sono state perse di vista per un solo istante. Allo stesso tempo però bisogna avere la consapevolezza che la presenza militare di Mosca nel Mediterraneo aumenterà nei prossimi anni”. Lo dice l’ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, capo di stato maggiore della Difesa, in un ‘intervista a ‘La Repubblica’. Le navi russe nell’Adriatico “Non hanno certo bloccato il Canale d’Otranto:…

Leggi tutto

“Mare Sicuro” cambia nome, si allarga in “Mediterraneo Sicuro”

In linea con la direttiva del Ministro della Difesa sulla “Strategia di Sicurezza e Difesa per il Mediterraneo” emanata a maggio 2022, lo Stato Maggiore della Difesa ha deciso l’ampliamento sul piano strategico, operativo e tattico, dell’operazione di sorveglianza marittima “Mare Sicuro”, avviata il 12 marzo 2015, a cominciare dall’allargamento dell’area di operazione, che passa dagli attuali 160.000 a 2.000.000 km quadrati circa, comprendendo la gran parte degli spazi internazionali marittimi del bacino mediterraneo. Ciò, si legge in una nota, consentirà alla Marina Militare di garantire una strutturata presenza aeronavale,…

Leggi tutto

Mito di Re Artù, per la prima volta si scava nella leggendaria tomba

Uno scavo senza precedenti è in corso in un dolmen associato a Re Artù e alla sua leggenda medioevale. Un team di ricercatori inglesi sta esplorando il sito preistorico noto come “Pietra di Artù” (Arthur’s Stone), situato nel cuore dell’Herefordshire nel Regno Unito e risalente a più di 5.000 anni fa. Gli archeologi dell’Università di Manchester, in collaborazione con l’English Heritage, hanno iniziato a scavare la tomba e sperano di rispondere ad alcuni dei misteri che circondano il dolmen legato alle gesta letterarie di Re Artù e dei Cavalieri della…

Leggi tutto

Incendi e caldo in Europa: migliaia di evacuati, centinaia di morti

Migliaia di persone sono state evacuate a causa degli incendi che sono divampati in particolare nell’Europa meridionale e che hanno distrutto un’area più grande della Val d’Aosta, con una portata tre volte superiore alla media degli ultimi dieci anni. A essere maggiormente colpite sono Spagna, Portogallo e Francia. Inoltre sono centinaia le persone che hanno perso la vita per il caldo. In Portogallo, ad esempio, le temperature che hanno raggiunto i 47 gradi centigradi hanno causato il decesso di almeno 238 persone solo nell’ultima settimana, come ha spiegato il ministero della Salute di Lisbona.…

Leggi tutto

Ad agosto quasi 16mila voli cancellati

Le compagnie aeree europee hanno cancellato 15.788 voli previsti per il mese di agosto a causa di scioperi e carenze di personale, pari al 2% del loro programma totale e al 60% delle operazioni a livello mondiale. E’ quanto emerge da un rapporto di Cirium, la società di analisi del settore dell’aviazione. Inoltre, le compagnie aeree di tutto il mondo hanno registrato 25.378 voli cancellati dagli orari di agosto, il che significa l’eliminazione di circa 818 voli al giorno, 4,4 milioni di posti rimasti invenduti e meno dell’1% dell’orario totale.…

Leggi tutto

Addio a James Caan

E’ morto James Caan. L’attore statunitense aveva 82 anni ed era nato a New York. “Con grande dolore vi annunciamo il decesso di Jimmy, avvenuto nella serata del 6 luglio. La famiglia apprezza l’ondata di affetto e le sentite condoglianze, chiede di continuare a rispettare la privacy in questo momento difficile”, annuncia la famiglia. In carriera Caan ha interpretato Sonny Corleone in Il padrino di Francis Ford Coppola, guadagnandosi la nomination all’Oscar per il miglior attore non protagonista. Nel 1990 ha recitato in Misery non deve morire accanto a Kathy…

Leggi tutto

Terremoto Gran Bretagna: si dimette Johnson

  “Darò tutto il mio sostegno al nuovo leader”. Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato le dimissioni e si appresta a lasciare la guida del governo, con un passo indietro che si concretizzerà quando verrà individuato un nuovo leader. ”Sto per rinunciare al miglior lavoro del mondo”, ha aggiunto, dicendo che ”nessuno è indispensabile”. Fra i protagonisti dell’ondata populista in occidente, era salito al potere nel luglio 2019, dopo aver guidato la fronda dei conservatori contro l’ex premier Theresa May lasciò il governo in polemica sulla politica della Brexit.…

Leggi tutto

Sharm el Sheik, bimbo palermitano muore mentre in vacanza con la famiglia

Tragedia a Sharm el Sheik per una famiglia palermitana dove è morto un bambino di 6 anni, Andrea Mirabile, per cause ancora da accertare mentre era in vacanza con il padre Antonio e la madre Rosalia, incinta, in un resort. Secondo una prima ricostruzione, tutta la famiglia si sarebbe sentita male, per motivi da accertare, con vomito e nausea. In particolare il bimbo e il padre. Il piccolo è stato portato in ospedale dove gli è stata somministrata una flebo ma le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso. Il padre è ancora in gravi condizioni.

Leggi tutto

Francia nega estradizione di 10 ex terroristi in Italia

La Francia nega l’estradizione in Italia dei dieci ex Br e terroristi arrestati nell’ambito dell’operazione Ombre rosse dell’aprile 2021. In particolare, la Chambre de l’Instruction della Corte d’Appello ha emesso parere sfavorevole alla procedura di estradizione richiamandosi agli articoli 8 e 6 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. I due articoli citati fanno riferimento alle sentenze in contumacia e al rispetto della vita privata e famigliare. Le domande di estradizioni riguardavano l’ex militante di Lotta Continua Giorgio Pietrostefani, 78 anni, tra i fondatori di Lotta Continua, da tempo malato, condannato a 22 anni…

Leggi tutto

Sparatoria a Oslo, due morti e 21 feriti. Uomo incriminato per terrorismo

E’ stato incriminato per omicidio, tentato omicidio e atto terroristico l’uomo di 42 anni arrestato dopo la sparatoria della scorsa notte nel centro di Oslo, che ha causato due morti e 21 feriti di cui dieci gravi, ma non in pericolo di vita. Si tratta di un 42enne, cittadino norvegese di origine iraniana. I colpi d’arma da fuoco sono stati sparati dopo l’una del mattino in tre diversi luoghi della vita notturna della capitale norvegese: oltre al London pub, locale frequentato dalla comunità Lgbtq+, sono stati coinvolti anche il jazz club Herr…

Leggi tutto

Francia 2022, exploit Le Pen: da 8 a 89 seggi

E’ un vero proprio exploit quello del Rassemblement national di Marine Le Pen al secondo turno delle elezioni legislative che si sono svolte ieri in Francia, dove ha ottenuto 89 seggi. Nelle scorse elezioni del 2017 il partito, che allora si chiamava Fronte Nazionale, ottenne 8 seggi e si dovette accontentare di sedere tra i non iscritti all’Assemblea Nazionale non riuscendo a raggiungere la soglia necessaria per formare un gruppo. Cinque anni dopo, la situazione è cambiata: il partito di Le Pen ottiene una svolta storica al termine del secondo…

Leggi tutto

Sono cento le vittime della strage in chiesa in Nigeria

E’ di 100 morti il bilancio delle vittime dell’attacco alla chiesa di San Francesco Saverio a Owo, nel sudovest della Nigeria. Tra le vittime della strage ci sono bambini e donne incinte. E’ la denuncia che arriva da Oluwole Ogunmolasuyi, esponente politico nello stato di Ondo, citato dall’agenzia Dpa, all’indomani dell’assalto a colpi di arma da fuoco ed esplosivi alla chiesa affollata di fedeli durante la messa di Pentecoste. Ieri fonti mediche citate dal Nigerian Tribune parlavano di almeno 50 morti. La diocesi di Ondo ha reso noto che “nessun sacerdote…

Leggi tutto

Durante messa attacco a chiesa cattolica in Nigeria: almeno 50 morti

E’ di almeno 50 morti il bilancio di un attacco condotto da un commando di uomini armati contro la chiesa cattolica di San Francesco Saverio a Owo, nello stato di Ondo, nel sudovest della Nigeria, mentre era in corso la messa per la Pentecoste. Lo hanno detto fonti mediche al ‘Nigerian Tribune’, mentre testimoni hanno raccontato alla Bbc che il commando ha aperto il fuoco in modo indiscriminato prima di rapire un sacerdote e alcuni fedeli. Gli attaccanti hanno fatto esplodere alcuni ordigni all’interno della chiesa, sparando contro le persone…

Leggi tutto