Finanza sequestra beni a imprenditore del Messinese per bancarotta fraudolenta

Beni per un valore di circa 400mila euro sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale a un noto imprenditore di Barcellona Pozzo di Gotto del settore della distribuzione alimentare. Al centro delle indagini, eseguite dagli specialisti delle Fiamme Gialle del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Messina su disposizione del procuratore capo Emanuele Crescenti, un “sofisticato meccanismo di depauperamento societario che portava, con evidente danno dei creditori, al fallimento di una importante società con sede nella città del Longano”. La società, nonostante la floridità del volume d’affari, “improvvisamente ed inspiegabilmente”, sottolineano gli investigatori, ha…

Leggi tutto

Operazione antidroga a Messina: decine di arresti

Maxi operazione antidroga della polizia di Messina nei confronti di due organizzazioni criminali che si contendevano il controllo dello spaccio nel quartiere di Giostra. Circa 350 agenti stanno danno esecuzione a decine di misure cautelari e sequestri patrimoniali. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Dda di Messina, hanno consentito di far luce su alcuni scontri a colpi di arma da fuoco avvenuti fra il 2016 e il 2017 e riconducibili ai due gruppi degli Arrigo e dei Bonanno che cercavano di affermare il proprio controllo dell’attività di…

Leggi tutto

Brasiliano ricercato tradito da pizza a domicilio: arrestato a Taormina

Tradito da una pizza. I carabinieri della Compagnia di Taormina (Messina) hanno rintracciato e arrestato un 24enne brasiliano, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Messina su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia e antiterrorismo. E’ accusato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il provvedimento cautelare rientra tra quelli emessi nell’ambito dell’operazione ‘Alcantara’, condotta pochi giorni fa dai militari nei confronti di 26 indagati. L’indagine, sviluppata dal Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia…

Leggi tutto

Traffico e spaccio di droga a Taormina e Giardini: 26 arresti

Sgominate due bande che gestivano la distribuzione della droga nei locali della movida di Taormina e Giardini Naxos e nei centri urbani della valle dell’Alcantara, nel messinese. Durante la notte i carabinieri del Comando provinciale di Messina hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Messina, su richiesta della Dda, nei confronti di 26 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione. Fino al lockdown, lo spaccio della droga…

Leggi tutto

Sequestrati a Messina 180mila articoli pericolosi in negozio cinese

Oltre 180mila articoli privi dei requisiti minimi di sicurezza sono stati sequestrati, dai finanzieri del comando provinciale di Messina, in un esercizio commerciale di Milazzo gestito da un imprenditore cinese. Il titolare è stato segnalato alla Camera di Commercio per le sanzioni amministrative. Durante il controllo, le Fiamme Gialle hanno trovato numerosi prodotti, da quelli per la casa a piccoli giocattoli e materiale elettrico, sui quali non erano riportate le informazioni relative alla provenienza, il materiale impiegato per il loro assemblaggio e in alcuni casi anche privi del marchio Ce.

Leggi tutto

Si recupera il Castello Schisò a Giardini Naxos

“Oggi a Giardini Naxos abbiamo consegnato ufficialmente i lavori per il restauro del Castello di Schisò. Un momento molto importante, perché grazie a questo intervento sì aprirà per il territorio una nuova stagione culturale che avrà al centro proprio il castello di Schisò, destinato a diventare un grande polo culturale della Sicilia”. Lo ha detto questa mattina l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, partecipando a Giardini Naxos (Messina) alla consegna dei lavori di ristrutturazione e restauro del Castello di Schisò, insieme alla direttrice del Parco archeologico…

Leggi tutto

19enne ucciso nel Messinese, arrestato 26enne per omicidio stradale

Aveva cercato di eludere le indagini scaricando la colpa su uno dei passeggeriAlle prime luci dell’alba i carabinieri della Compagnia di Taormina hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Messina su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 26enne, A.C. di Piedimonte Etneo, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di omicidio stradale pluriaggravato, lesioni stradali pluriaggravate e calunnia. Le indagini sono scattate a giugno dello scorso anno dopo un’incidente stradale a Giardini Naxos, in cui perse la vita un 19enne e rimase gravemente ferita la fidanzata…

Leggi tutto

Messina. Morte cerebrale per avvocato colpito da trombosi. Procura indaga

E’ stata dichiarata la morte cerebrale per l’avvocato Mario Turrisi, 45 anni, originario di Tusa (Messina), ricoverato da domenica in gravissime condizioni al Policlinico di Messina dopo essere stato colpito da una trombosi. L’uomo poche settimane prima aveva avuto la somministrazione del vaccino AstraZeneca. La scorsa settimana era morta per lo stesso motivo l’insegnante Augusta Turiaco, anche lei messinese, di 55 anni. Turrisi era stato vaccinato lo scorso 12 marzo all’ospedale di Mistretta. La scorsa settimana era stato ricoverato per un forte mal di testa, mal di orecchie e febbre.…

Leggi tutto

Blitz antimafia a Messina: arrestate 33 persone e sequestro beni

A Messina, nel corso della notte, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato hanno eseguito un’operazione antimafia congiunta che ha portato all’arresto di 33 persone e al sequestro di beni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Messina, su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Messina, per i reati di associazione di tipo mafioso, estorsione, trasferimento fraudolento di valori, sequestro di persona, scambio elettorale politico-mafioso, lesioni aggravate, detenzione e porto illegale di armi, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai…

Leggi tutto

Mojo e Solarino diventano “Zona rossa” Covid

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha istituito due nuove zone rosse nell’isola. Si tratta di Mojo Alcantara, in provincia di Messina, e Solarino, in provincia di Siracusa. L’ordinanza entrerà in vigore domani e sarà valida fino al 14 aprile compreso. Il provvedimento, che prevede anche la chiusura delle scuole, è stato richiesto dai sindaci e si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni e certificato dall’Asp.

Leggi tutto

Da domani mercoledì altre quattro Zone rosse in Sicilia

Istituite altre quattro zone rosse in Sicilia. Si tratta di Biancavilla (in provincia di Catania), Francavilla di Sicilia e Gaggi (Messina) e Santa Margherita di Belice (Agrigento). L’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci prevede la chiusura di tutte le scuole da mercoledì 31 marzo al 14 aprile 2021. Per tutte le zone rosse vigerà anche il divieto di transito, in ingresso e in uscita, dall’1 al 6 aprile 2021 per raggiungere le secondo abitazioni. Prorogata fino al 6 aprile 2021 la zona rossa a Caltanissetta, come richiesto del sindaco…

Leggi tutto

Finanza confisca a Messina beni per 10 mln a imprenditore

Beni per un valore di oltre 10 milioni di euro sono stati confiscati dai finanzieri del Comando provinciale di Messina a Domenico La Valle, 61 anni, imprenditore ritenuto dagli investigatori elemento di spicco del clan Trovato del quartiere Mangialupi di Messina. Nei suoi confronti è scattata anche la sorveglianza speciale per la durata di cinque anni. Le indagini, disposte dalla Direzione distrettuale antimafia di Messina e condotte dagli specialisti del gruppo Investigazione criminalità organizzata del nucleo di Polizia economico finanziaria, hanno acceso i riflettori sul settore del gioco e delle…

Leggi tutto

A Sant’Agata di Militello 14enne si lancia da finestra della scuola: gravissima

La ragazza ha lasciato una lunga lettera di addio in cui chiede scusa. Aperta inchiesta Una studentessa liceale di 14 anni si è lanciata dalla finestra del secondo piano del liceo scientifico che frequenta. E’ accaduto nel primo pomeriggio a Sant’Agata di Militello, grosso centro del messinese. La liceale, come apprende l’Adnkronos, ha lasciato una lunga lettera di addio in cui chiede scusa ai genitori e agli amici per l’estremo gesto. Le sue condizioni sono ritenute gravissime. La giovane è stata portata in elisoccorso all’ospedale Papardo di Messina dove è…

Leggi tutto

Variante nigeriana Covid in Policlinico Messina

Un minorenne 16enne originario della Guinea si trova isolato nel reparto di malattie infettive del Policlinico di Messina. E’ il primo caso in Sicilia di variante nigeriana del Covid 19. Il minorenne africano, era ospite di un centro di accoglienza in Sicilia, dal quale era fuggito con un amico. Rintracciati dalla polizia, sono stati entrambi sottoposti a tamponi. Risultati entrambi positivi, ad uno di loro e’ stata diagnosticata la variante.

Leggi tutto

Raddoppio Fs Messina-Catania: contratto da un mld alla Webuild

Il Gruppo Webuild si aggiudica il contratto per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di raddoppio della linea ferroviaria ad alta capacità Messina -Catania, tratta Giampilieri – Fiumefreddo, 2° Lotto Funzionale Taormina – Giampilieri, del valore di 1,003 miliardi di euro. Un nuovo progetto in Sicilia per il Gruppo Webuild, che contribuisce così allo sviluppo infrastrutturale e della mobilità sostenibile dell’isola e alla creazione di nuovo lavoro anche per la filiera locale. Il progetto, commissionato da Rete Ferroviaria Italiana – Rfi (Gruppo Fs Italiane), sarà realizzato dal Gruppo Webuild,…

Leggi tutto

Emergenza neve sulle strade provinciali del Messinese

Interventi per garantire la percorribilità nella zona dei Nebrodi. A seguito del repentino calo termico ed alle improvvise perturbazioni che, nelle ultime ore, hanno determinato precipitazioni nevose sulle zone montane della provincia messinese, Palazzo dei Leoni si è immediatamente attivato per garantire la transitabilità delle arterie stradali di propria competenza. Coordinati dal responsabile Servizio Autoparco, dott. Pietro Alito, sono entrati in azione i mezzi ed il personale addetto alla viabilità della Città Metropolitana di Messina per assicurare la percorribilità stradale e garantire la sicurezza degli automobilisti in transito. Gli ultimi…

Leggi tutto

Traghetti passeggeri Blujet: nuovo stop il 30 marzo a Messina

Nuovo sciopero dei lavoratori Blu jet. I marittimi di Filt Cgil e Uiltrasporti fermeranno il traghettamento passeggeri sullo Stretto di Messina dalle 21 del 29 marzo alle 21 del 30. Uno stop di 24 ore per rilanciare la vertenza. “Siamo desolati nel dovere, nostro malgrado, procurare ancora disagi all’utenza con l’ennesimo sciopero che rappresenta l’unico mezzo per protestare contro un’azienda pubblica che si ostina a non riconoscere al personale dipendente di Blu Jet le stesse regole che vengono applicate per gli altri equipaggi impiegati per la continuità territoriale nello stretto…

Leggi tutto

Nascosti su un autocarro 35 kg di droga: due arresti a Messina

I finanzieri del Comando provinciale di Messina hanno sequestrato circa 35 chili di marijuana, nascosti dentro un autocarro, che in base alla documentazione di accompagnamento risultava trasportare generi ortofrutticoli destinati alla Sicilia orientale. Il sequestro è stato eseguito durante i quotidiani controlli effettuati sui mezzi in transito sullo Stretto, provenienti da Villa San Giovanni e con luogo di arrivo il porto di Tremestieri. Gli specialisti del Gruppo della Guardia di finanza di Messina, insospettiti dall’inquieto atteggiamento dell’autotrasportatore e del suo complice, hanno effettuato un controllo approfondito del mezzo e dell’annesso…

Leggi tutto

Polfer Messina arresta ricercato da 10 anni

Agenti della Polfer di Messina, nel corso dei servizi di pattugliamento della locale stazione ferroviaria, hanno arrestato un 52enne, originario della Costa D’Avorio, destinatario di un decreto di ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Treviso nel 2011, per reati di clonazione di carte di credito e sostituzione di persona. L’arrestato, rientrato recentemente in Italia dopo un periodo di tempo trascorso in Francia, è stato fermato all’interno della biglietteria della stazione centrale di Messina. A seguito di controllo, si è accertato che l’uomo doveva scontare una pena di un anno,…

Leggi tutto