Palermo Comic Convention: un successo annunciato!

di Marco Di Marco

Si è appena conclusa la “tre giorni” del festival del fumetto, manga e cosplayer palermitano. L’iniziativa si è svolta alla Fiera del Mediterraneo dal 2 al 4 settembre, in contemporanea con un altra iniziativa di livello Palermo Food Fest.
comic1Gli organizzatori della Convention hanno replicato la formula dello scorso anno, unendo cosplay, gioco e intrattenimento con comics, cinema e tv show e, naturalmente, ottenendo i consensi e la gioia di centinaia e centinaia di visitatori.
Ha spiccato naturalmente la presenza di Lucy Lawless, attrice neozelandese passata alla storia per il suo ruolo di protagonista di Xena, la principessa guerriera, oltre a tante altre interpretazioni cinematografiche e televisive come Battlestar Galattica a Spartacus; presente anche David Lloyd disegnatore di V per Vendetta e poi tanti altri personaggi come Giorgio Vanni e Ben “Maul” Shamma che gli appassionati di cartoni animati e i cosplayer certamente conosceranno.
Centro-ScacchiAnche quest’anno, nonostante la grande presenza di stand, mercatini, e di espositori gli organizzatori hanno avuto il piacere di coinvolgerci, riservandoci uno spazio che abbiamo condiviso con l’Accademia Scacchistica Monrealese e gli amici del Circolo Damistico Palermitano.
Particolarmente folto lo staff del Centro Scacchi formato da Fabrizio Ganci, Andrea Spinella, Daniele Crisa’, Roberta Merendino, Antonio Ferro e Manfredi D’Eredità.

Dieci le postazione scacchistiche disponibili più, ovviamente, la scacchiera gigante sempre operativa. Tantissime le richieste di info su regole del gioco e sulle attività della nostra associazione.

Diverse anche le iniziative svolte, partendo dalla simultanea di Fabrizio nella mattina del sabato sino al torneo del sabato pomeriggio che ha visto la vittoria di Giammarco Pellerito, impostosi su Daniele Ciuro, Andrea Pennica, Francesco Cardinale e altri.

Tre giorni all’insegna della fantasia e della spensieratezza che sono letteralmente “volati via” con un occhio alle “maschere” più belle, con visite agli stand della fiera, giocando a scacchi con tutti e distribuendo tantissimi biglietti da visita e volantini pubblicitari.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.