Narcotrafficanti: blitz Finanza e arresti tra Campania, Sicilia, Piemonte e Lombardia

Dalle prime ore dell’alba oltre 200 finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia, stanno eseguendo arresti e perquisizioni tra la Campania, la Sicilia, il Piemonte e la Lombardia nei confronti dei componenti di tre distinti gruppi criminali di narcotrafficanti con base operativa nei quartieri Scampia e Secondigliano del capoluogo e a Torre Annunziata, a Napoli.

OPERAZIONE DELLA POLIZIA

Altra operazione viene condotta dalla Polizia di Stato che è impegnata dalle prime ore dell’alba in tre distinte azioni volte a sgominare pericolose associazioni criminali, specializzate nel traffico, anche transnazionale, di sostanze stupefacenti. In corso di esecuzione, su tutto il territorio nazionale, circa 40 misure cautelari da parte delle questure di Lecce, Roma e Rovigo coordinate dalla Direzione Centrale Anticrimine e con la collaborazione della Direzione Investigativa Antimafia. Individuata nella capitale olandese la base di stoccaggio di ingenti quantitativi di droga, per lo più proveniente dal sud-America; in alcuni casi la sostanza veniva trasportata attraverso ovuli contraddistinti da una sigla, a sottolinearne l’appartenenza a una partita più vasta e cospicua.

Sequestrati beni per un valore di 4 milioni di euro. Un ulteriore sequestro, dal valore di un milione di euro, tra proprietà immobiliari, gioielli, orologi di pregio e contanti, è stato eseguito dai poliziotti di Rimini. Impegnate centinaia di unità specializzate della Polizia di Stato.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.