Ascoltata dalla Commissione Antimafia l’assessore regionale all’Energia

E’ durata circa due ore l’audizione dell’assessore regionale all’Energia, Vania Contrafatto, dinanzi alla Commissione regionale Antimafia, stamane, nel Palazzo dei Normanni a Palermo. La rappresentante del governo Crocetta ha risposto alle domande del presidente della Commissione Nello Musumeci e degli altri deputati, sui criteri di gestione del ciclo dei rifiuti nell’Isola nell’ultimo decennio. “Abbiamo discusso – ha dichiarato il presidente Musumeci – di un sistema privo di regole, in assenza di qualsiasi pianificazione, e perciò vulnerabile alle infiltrazioni di aziende vicine ad ambienti malavitosi. Alle pesanti responsabilità dei governi regionali si aggiungono quelle di alcuni sindaci, piegatisi a logiche di clientela e di spregiudicato affarismo. Gli unici a pagare finora, in tutti i sensi, sembrano essere stati i cittadini.”

L’Antimafia regionale tornerà ad ascoltare l’assessore Contrafatto in un’altra seduta, prevista in calendario per il mese di ottobre. Subito dopo sarà deliberata la chiusura dell’istruttoria e la redazione della relazione conclusiva.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.