Crocetta revoca la sua revoca al Muos. S'ha da fa'

Il cantiere prosegue l'attività
Il cantiere prosegue l’attività

Rosario Crocetta revoca la precedente decisione di revocare le autorizzazioni per la costruzione del Muos di Niscemi.

A dare l’annuncio con una nota è il gruppo Movimento 5 Stelle all’ARS che precisa:

Con nota indirizzata in data odierna al Ministero della difesa apprendiamo della decisione del Presidente della Regione Crocetta di revocare i provvedimenti con i quali la Regione aveva revocato le autorizzazioni già rilasciate per la costruzione del Muos. Tale scellerata decisione interviene successivamente al rilascio del parere del Istituto superiore di sanità e sull’erroneo assunto che non siano più sussistenti i presupposti per l’applicazione del principio di precauzione. La decisione si pone in netto contrasto con quanto statuito recentemente dal Tar che, proprio in virtù del principio di precauzione, aveva bocciato la richiesta di sospensiva, avanzata dal Ministero della Difesa, dei provvedimenti oggi revocati unilateralmente dalla Regione siciliana.

Da commentare resta poco. Per “La Voce dell’Isola” forse rimane l’amara constatazione che questo è semplicemente l’ennesimo “dejà vu“. Già precedentemente, più volte, ci si è occupati del Muos di Niscemi avanzando serie perplessità sulla decisione di revoca che appariva meramente propagandistica, di “bndiera”.

E tale infatti, ancora una volta, si rivela.

Luigi Asero

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.