Incidente gravissimo a Paternò, muore dipendente NU

Questa mattina un netturbino dipendente del comune di Paternò, Salvatore Lo Cicero di 46 anni, è morto dopo che la motoape dei servizi ecologici municipali si è incendiata nell’impatto con un’altra auto. Sembra che la rottura del serbatoio dopo l’impatto abbia causato l’incendio del mezzo. Nell’impatto sono rimasti feriti il collega di Lo Cicero che è riuscito a salvarsi e il conducente dell’auto, entrambi sono stati ricoverati all’ospedale “Cannizzaro” di Catania con 

Leggi tutto

Incidente alla scorta di Crocetta, feriti 2 agenti

Si sa pochissimo al momento, le parole lette da Giuseppe Lumia alla festa del Megafono lasciano interdetti i presenti. Alla festa sono presenti il procuratore di Catania dr. Giovanni Salvi, il sindaco Enzo Bianco e Ivan Lo Bello, manca ancora Rosario Crocetta. Non verrà. Mentre con la scorta percorreva la Siracusa – Catania una delle auto, l’ultima forse, avrebbe perso il controllo sbandando e ribaltandosi. Alcuni uomini della scorta sarebbero in gravi condizioni, Crocetta pur non coinvolto direttamente nell’incidente fa sapere di voler rimanere vicino agli uomini della sua scorta…

Leggi tutto

Terremoto nella notte nelle Marche, intenso ma niente danni

La scossa che ha colpito nelle Marche, nella zona anconetana, colpisce per due motivi. L’intensità, 4.9 Richter e per l’orario. Alle 3.32 della notte, come la scossa che colpì L’Aquila nel 2009 e la scossa è stata avvertita distintamente anche in Abruzzo. Diverso fortunatamente l’esito. Nessun danno si registra anche se moltissime persone hanno preferito trascorrere fuori la notte. Tanta paura e nessun danno quindi. L’epicentro in frazione Marcelli, a Numana (An). Preso d’assalto il centralino dei Vigili del Fuoco. Poi nella mattinata, alle 5.07 una seconda scossa di magnitudo…

Leggi tutto

Violenta scossa di terremoto al centro Italia

Avvertita chiaramente da Roma a Frosinone e fino in Abruzzo, trema la terra ancora una volta nell’Italia centrale.  Violenta la scossa che questa sera, alle 22.09 ha impaurito gran parte della popolazione. L’intensità è in effetti alta: 4.8 della scala Richter, localizzata a una profondità di 10.6 Km in provincia di Frosinone, vicino a Isola Liri. Numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco che stanno effettuando decine di sopralluoghi, soprattutto nell’alto Molise. Finora non si registrano danni né feriti ma tanta paura.

Leggi tutto

Cinisello Balsamo, padre e figlia morti nel rogo dell'appartamento

Hanno provato a chiedere aiuto dalla loro finestra che sporge su via Partigiani, a Cinisello Balsamo (Mi). Ma non avevano via di scampo e malgrado l’immediatezza dei soccorsi non hanno avuto scampo al tragico destino che li ha attesi. Le fiamme avevano già devastato l’appartamento nel quale vivevano. A causare l’incendio forse una fuga di gas, secondo dei testimoni infatti le fiamme sarebbero state precedute da un’esplosione. L’edificio, nel quale vivevano una trentina di famiglie è stato sgomberato. Ora gli inquirenti e i Vigili del Fuoco, dopo la rimozione dei…

Leggi tutto

Catania. Pensionato morto in via degli Ulivi

Un pensionato di 71 anni è morto nell’incendio divampato nella cucina della sua abitazione, in via Degli Ulivi, a Catania. Il corpo è  stato recuperato dai vigili del fuoco che hanno spento l’incendio. Fortunatamente la moglie, che era nella stanza da letto dell’abitazione è rimasta illesa. La causa sarebbe da collegare al cattivo funzionamento di un vecchio frigorifero che ha causato un cortocircuito.

Leggi tutto

Palermo: crollo di 2 palazzine. Morti e feriti

Un cedimento strutturale alla base del crollo che ieri sera, in tarda serata, ha fatto crollare due palazzine in zona Cantieri Navali a Palermo. I Vigili del Fuoco, chiamati poco prima dai residenti che avevano sentito strani e sinistri scricchiolii, hanno fatto appena in tempo a evacuare parte degli stabili. Poi il crollo. Due finora i morti e altri due dispersi ma appare difficile sperare di recuperarne vivi i corpi. Le palazzine di 4 piani sono crollate in via Bagolino. Le vittime sinora accertate sono Ignazio Accardi di 82 anni…

Leggi tutto

Tre dipendenti Enel morti sul lavoro

Erano tre dipendenti di Enel Green Power, rientravano da Roma. Sono morti ieri sera, sprofondando con la loro auto di servizio durante l’alluvione che ha messo in ginocchio parte della Toscana. I loro nomi: Paolo Bardelloni, 59 anni, di Grosseto; Antonella Vanni, 48 anni, di Larderello e Maurizio Stella, 47 anni di Follonica. Soltanto nella tarda mattinata è stato possibile recuperarne i corpi. Il cordoglio del Presidente Giorgio Napolitano che sta seguendo l’evolversi degli eventi. Napolitano ha espresso in merito: “solidarietà alle Comunità coinvolte, la sua commossa partecipazione al dolore…

Leggi tutto

Terremoto tra Calabria e Basilicata. Ore di terrore

Notte di terrore nella zona del massiccio del Pollino, tra Calabria e Basilicata, a causa di una violenta scossa di terremoto che all’1.05 ha avuto epicentro nel quadrilatero tra i comuni di Mormanno, Laino Castello e Laino Borgo nel Cosentino e il comune di Rotondo nel Potentino. Varie altre scosse di assestamento di minore intensità hanno fatto seguito alla prima e più violenta che è stata di magnitudo 5  Richter. Un uomo di 84 anni a Scalea, probabilmente per la forte paura è deceduto a causa di un infarto. Decine…

Leggi tutto

Maltempo: due anziane decedute in Val d'Isarco

Un violento nubifragio si è abbattuto nella notte in val d’Isarco provocando la morte di due anziane donne che non hanno fatto in tempo a salvarsi da alcune frane che si sono abbattute sulle loro abitazioni. Le due tragedie sono avvenute a Avenes e a Tulve. Notevoli i danni provocati dall’ondata di maltempo, con frane e smottamenti che hanno provocato la chiusura di diverse strade come la provinciale della val di Vizze, interessata in più punti dai movimenti franosi. Cinque persone sono rimaste intrappolate all’interno di un tunnel e soltanto…

Leggi tutto

Caldo e incendi, durissima domenica in Sardegna

Una domenica sotto assedio incendi. La situazione più difficoltosa si è registrata a San Teodoro dove circa 500 persone sono state evacuate da villaggi e alberghi. Per fermare le fiamme in campo quattro canadair e quattro velivoli regionali e uomini a terra della Forestale, dei Vigili del Fuoco e della Protezione civile. Istituita una unità di crisi e richiamato in servizio personale sia dei Vigili del Fuoco sia della Forestale. Problemi anche alla circolazione con la chiusura al traffico, a causa delle fiamme e del fumo, di due strade statali. Poco…

Leggi tutto

Motta Sant'Anastasia, incendio durante lavori ristrutturazione

Poco dopo le tredici e 15 di oggi si è verificato un incendio sul tetto di una palazzina di cinque piani. La palazzina si trova in via Carmine Caruso e l’incendio ha avvolto tutto il tetto che era in rifacimento. Sul posto sono presenti squadre dei Vigili del Fuoco, personale 118 e la Polizia Municipale che provvede a regolare il traffico veicolare nella zona. Da stabilire le cause dell’incendio che è attualmente in corso di spegnimento. Al momento non ci sono notizie di persone ferite o intossicate.

Leggi tutto

Acque arancioni al Lido di Venezia. Mistero

Ieri mattina, poco dopo le dieci, uno strano fenomeno si è verificato nelle acque del Lido di Venezia, nella zona dei Murazzi. Vari tratti di costa con diverse intensità di sono colorate di uno strano colore arancione. In sospensione una ancora non identificata sostanza fluorescente ha allarmato bagnanti e autorità. Intorno a mezzogiorno una verifica dei Vigili del Fuoco che hanno prelevato alcuni campioni di sostanza mista all’acqua. La natura del fenomeno non è stata però ancora individuata. Anche se qualcuno pensa alla natura mucillaginosa del fenomeno.  

Leggi tutto

Racalmuto, il racket incendia tutti i camion di una ditta

Sono dodici i camion, adibiti al trasporto del sale presso la miniera Italkali, incendiati nella notte probabilmente a opera del racket delle estorsioni. I Vigili del Fuoco di Canicattì, coadiuvati da personale e mezzi proveniente anche dalla caserma di Agrigento sono intervenuti nella notte per lo spegnimento dei due distinti roghi: in via Eduardo Spalanca, nei locali adibiti a deposito della ditta “Falco Abramo” dove si trovavano 8 dei 12 mezzi, e nei locali della miniera Italkali dove si trovavano gli altri 4 mezzi parcheggiati. L’azienda, di proprietà di Calogero Falco Abramo,…

Leggi tutto

Alberi, insegne e tetti distrutti dalla furia del vento a Catania

La Sicilia è stretta in una violenta ondata di maltempo, caratterizzata soprattutto da forti raffiche di vento che spazzano tutta l’isola. Le raffiche di vento a Catania, hanno raggiunto anche i cento chilometri l’ora, con il mare forza 8, causando danni nelle principali strade della città. Questi gli effetti del piccolo ciclone mediterraneo che si è formato a sud della Sicilia. A Catania sono centinaia gli interventi eseguiti dal Comune e Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza di alberi pericolanti o abbattuti dal vento, cartelloni pubblicitari, pali della pubblica illuminazione…

Leggi tutto