L'Aquila. Uccide ex moglie e nuovo compagno in centro commerciale

Inarrestabile la scia di sangue che ogni giorno di più allunga la lista della cronaca nera per “motivi passionali”. Motivi “passionali” che rifiutiamo di poter accettare, più corretto parlare di “femminicidi”, di incapacità di accettare la realtà. L’ultimo caso, per ora purtroppo, viene dal centro commerciale “I Quattro Cantoni” inaugurato poco tempo fa a L’Aquila, lungo la statale 17. Due le vittime, una donna uccisa insieme al suo nuovo compagno dall’ex marito. L’uomo, di origini albanesi sembra, ma non importa la nazionalità, avrebbe agito improvvisamente nel parcheggio del centro commerciale…

Leggi tutto

Abruzzo. Sentenza Parolisi, Salvatore «terrorizzato»

Come prevedibile le motivazioni sulla sentenza di condanna di Salvatore Parolisi fanno discutere. Questa mattina gli avvocati dell’ex caporalmaggiore, Nicodemo Gentile e Walter Biscotti, hanno tenuto una conferenza stampa a Teramo per esplicitare tutti i dubbi e le perplessità a pochi giorni dalla pubblicazione della sentenza del gup Marina Tommolini. Se nei giorni scorsi avevano rifiutato di rilasciare commenti a caldo, dopo alcuni giorni di riflessione, i legali non hanno lesinato critiche e attacchi feroci contro il giudice al quale è stato riconosciuto «di essere persona onesta e anche rispettosa…

Leggi tutto

Melania Rea: carcere a vita per Parolisi

Il caso di Melania Rea ha tenuto banco nella cronaca dell’ultimo anno. Oggi un nuovo capitolo si aggiunge. Il marito, Salvatore Parolisi, unico imputato dell’atroce delitto è stato condannato in primo grado alla pena dell’ergastolo. Melania fu uccisa con 35 coltellate in un boschetto di Ripe di Civitella a Teramo il 18 aprile del 2011. La donna fu sorpresa da un abbraccio rivelatosi invece mortale. Parolisi ha sempre sostenuto di non averla più vista dopo essersi fermato in una stazione di servizio. Ma la cella telefonica e il dna lo…

Leggi tutto

Terremoto L'Aquila. 6 anni ai tecnici, informazioni carenti

Sette componenti della Commissione Grandi Rischi condannati oggi per aver fornito insufficienti informazioni alla popolazione abruzzese appena una settimana prima della tragica scossa che ha devastato L’Aquila e il territorio abruzzese. Circa una settimana prima di quel tragico 6 aprile 2009 la Commissione valutando il lungo incessante perdurare di microscosse (molte di queste comunque avvertite distintamente dalla popolazione) aveva rassicurato tutti sulla improbabilità di una forte scossa sismica. Alle 3.32 di quel 6 aprile invece la scossa arrivò, creando distruzione, morte, migliaia di sfollati, disperazione. Oggi, con questa sentenza, si…

Leggi tutto

Infarto in campo, Morosini morto

Ancora una tragedia durante un incontro sportivo. Questa volta accade a Pescara, durante la partita di calcio di serie B tra Pescara e Livorno. Intorno al 30° minuto del primo tempo il centrocampista Piermario Morosini, 26 anni, cade improvvisamente a terra, faccia in giù. Pare preda di convulsioni. L’arbitro attirato dalle due panchine interrompe il gioco, lo staff medico si rende subito delle gravissime condizioni. In seguito a un arresto cardiaco pratica subito il massaggio cardiaco e poco dopo un’unità di rianimazione lo trasporta al vicino Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile.…

Leggi tutto

Arrestato il militare già indagato per lo stupro a L'Aquila

È stato arrestato il 23 febbraio il militare Francesco Tuccia, 21 anni, già sentito in merito allo stupro di una giovane studentessa avvenuto in provincia de L’Aquila avvenuto il 13 febbraio all’uscita da una discoteca. La giovane gravemente ferita fu poi abbandonata nella neve alta e solo per un caso non morì, il suo corpo svenuto fu notato dal gestore della stessa discoteca che allertò immediatamente i soccorsi. I Carabinieri hanno alla fine arrestato il giovane, che era stato subito individuato. Tuccia, in servizio al 33° Reggimento di Artiglieria Acqui di…

Leggi tutto

Avezzano: gli rubano telepass e lo feriscono

Un uomo di Avezzano (L’Aquila), è stato medicato in Pronto Soccorso dopo che, accorgendosi del furto dell’apparecchio telepass dalla sua auto, ha provato a recuperarlo affrontando una babygang di quattro ragazzi. I quattro vedendosi scoperti hanno però reagito aggredendo l’uomo e ferendolo alla coscia con un coltello. Il titolare di una vicina officina si è accorto del fatto e ha provveduto a contattare subito il 118 e la Polizia di Stato. L’uomo ferito fortunatamente non è grave e la prognosi è di pochi giorni. La Polizia di Stato indaga per…

Leggi tutto

L'Aquila. Studentessa gravemente ferita, è stata stuprata. Militare indagato.

Una studentessa è stata stuprata e ritrovata nella notte tra sabato e domenica scorsi in gravi condizioni all’uscita di una discoteca a Pizzoli in provincia de L’Aquila. La giovane, 23 enne, originaria di Tivoli, è stata trovata riversa a terra, intorno alle 3.30 della notte, abbandonata seminuda sulla neve, ferita in più parti del corpo e con una grave emorragia in atto dal titolare della stessa discoteca che l’ha subito soccorsa, facendosi aiutare da uno dei buttafuori. Immediata la chiamata fatta dallo stesso titolare al 118 e ai Carabinieri. I…

Leggi tutto

La rivolta siciliana prova a varcare i confini arrivando fino a Pescara

Secondo fonti non confermate sembra che la rivolta scoppiata in Sicilia a opera degli autotrasportatori possa varcare i confini e costruire idealmente quel ponte fra Isola e Italia. Da oggi infatti sarà effettuato un blocco stradale all’Uscita di Pescara Nord della A14. Gli organizzatori della manifestazione invitano tutti cittadini senza distinzione alcuna di colore politico a partecipare alla manifestazione sottolineando che il “movimento dei forconi” è apolitico, apartitico e che è nato spontaneamente. La necessità di creare concreti disagi serve per attirare l’attenzione pubblica sui reali problemi del Paese. In Sicilia…

Leggi tutto