Strage familiare in Germania: sei morti, arrestato un 26 enne

Almeno sei persone, secondo quanto riportano i media tedeschi, sarebbero rimaste uccise nel corso di una sparatoria a Rot am See, un paesino di 5300 abitanti nel Baden-Württemberg nel sud della Germania. Il sospettato, riferisce sempre la polizia, “è stato arrestato“. Non vi sono indicazioni di altri sospettati.

Tra le vittime della sparatoria c’era una relazione di parentela. Lo riferisce la Bild, precisando che la polizia ha trovato i corpi senza vita e quelli dei due feriti davanti e all’interno dell’edificio in cui si è consumata la tragedia, la Gasthaus ‘Deutscher Kaiser’. L’uomo fermato, e ritenuto responsabile della sparatoria, ha 26 anni, hanno precisato le fonti ufficiali citate da Bild.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.