Nicole Sardo è la prima “Miss Motor Village”

di Giuseppe Stefano Proiti

 

Nella foto, la patron Vanessa Parisi e la giurata Susanna Mineo mentre incoronano Nicole Sardo “Miss Motor Village”

E’ Nicole Sardo la prima “Miss Motor Village”, il concorso di bellezza ideato e diretto dalla top model Vanessa Parisi, nel rampante contesto dei motori.
La vincitrice si è aggiudicata un week-end da sogno: rappresenterà l’Italia nella finale mondiale che si terrà il prossimo maggio in Turchia. Una ghiotta opportunità, dunque, per Nicole, che si fregerà di un titolo internazionale.
Dichiara soddisfatta la patron: << Nel 2014 sono stata incoronata a Bodrum “Miss Photomodel of the Universe”, e so cosa vuol dire offrire una vetrina del genere ad una ragazza che si affaccia seriamente al mondo della bellezza. Un’esperienza che sicuramente la arricchirà a livello umano e relazionale nella società sempre più multietnica dei nostri tempi>>.
La manifestazione ha trovato collocazione all’interno del “Motor Village Live”, organizzato dallo staff Giuseppe Rapisarda Management al Pal’Art Hotel di Acireale.
Donne, motori, birra, rock and roll … queste le aree settoriali in cui è stato suddiviso l’evento svoltosi dal 22 al 24 settembre e dal 29 settembre all’1 ottobre scorsi.
“Mi ha da sempre affascinato il Motor Show di Bologna – afferma Giuseppe Rapisarda – e trovando l’interesse e la giusta collaborazione ho potuto ricreare all’in piccolo qualcosa di simile sul nostro territorio, conferendo all’expo anche il volto dello spettacolo e dell’intrattenimento, due elementi utilissimi al richiamo della gente. Chi ama sorseggiare un bicchiere di buona birra, difficilmente non rimarrà lì impalato a guardare un’esposizione di macchine d’epoca, un bambino che fa i giri in go kart, un provocante car wash, uno stuntman che esce indenne da un cerchio di fuoco o dallo sportello di una macchina che sgomma a due ruote in sincronia con l’altra. Non sono mancati neanche i momenti di apprendimento con apposite lezioni sulla guida sicura dedicate soprattutto ai ragazzi delle scuole che si avviano alla conduzione di un ciclomotore o di un autoveicolo”.

Ma torniamo al Concorso di Bellezza … e scopriamo in breve le emozioni, le dichiarazioni, la vita che svolgono le prime cinque classificate che la giuria (composta dal fotografo Giuseppe Dell’Arte, da Giuseppe Proiti, dalla top model Anna Platania, dalla fashion blogger Veronica Schirripa, dalla mental coach, attrice, modella ed ex atleta agonista Susanna Mineo) ha scelto.

Nicole Sardo
vive a Palagonia e frequenta il secondo anno del Liceo delle Scienze Umane. Ama moltissimo la vita, gli animali, e in particolare i cavalli; da qui l’hobby per l’equitazione. Vorrebbe diventare una modella di fama mondiale. Il suo inizio, ad onor del vero, non è niente male. Fin da piccola ha preso familiarità con le telecamere finendo più volte su Sky Sport mentre faceva  l’ombrellina per la Pre-MotoGP. A dispetto della giovanissima età (15 anni) si è piazzata nei primi posti delle classifiche di vari concorsi regionali e nazionali: “Miss Mediterranea” (1° posto), “Miss Estate” (1° posto), “Miss Sicily” (2° posto), “Una Ragazza per il Cinema”. Insomma, è solo l’inizio della gara per questa “Testarossa”, che parte già lanciata alle più alte velocità : <<Sarà per me un onore andare a rappresentare la bellezza italiana in Turchia, metterò tutta me stessa per onorare al meglio il Belpaese >>.

Nella foto, la seconda classificata Desiré D’Agata riceve la fascia dalla giurata Veronica Schirripa

Desiré D’Agata, ha 15 anni  e vive a Trecastagni, in provincia di Catania (sua città natale). I suoi lunghissimi capelli rosso ramato, le lentiggini, la carnagione chiara e gli occhi verdi, incorniciano un viso senz’altro particolare che le è valso il titolo di “Miss Volto 2017”. Frequenta il secondo anno di Liceo Economico-Sociale e le piacerebbe successivamente laurearsi in Medicina con la specializzazione in Chirurgia Estetica. Per lei l’aspetto estetico e lo stile sono una componente importante della bellezza. Il suo idolo è infatti l’influencer e stilista Chiara Ferragni , adora le sue creazioni di moda e il suo apparire così tangibilmente estroso. Da piccola coltiva anche la passione per la danza e tutt’ora frequenta le lezioni di classico, moderno, hip pop, video dance e latino americano.
A 14 anni ha fatto la sua prima esperienza nell’ambito dei concorsi partecipando a “La Venere dell’Etna “. Successivamente ha realizzato degli shooting per negozi di abbigliamento come Sisley e Jennifer. Nel maggio 2017 ha fatto anche parte della kermesse dell’Accademia Belle Arti di Catania organizzata dalla prof. di Storia del Costume Liliana Nigro, indossando abiti di una bellezza unica.
Trovando sempre più sintonia con il colore e la moda, si è sempre più appassionata fino a sfilare sulla passerella del noto contest internazionale “The Look of the Year” (finale regionale di Ortigia, organizzato da Guglielmina Iacono). Arriva anche “Una Ragazza per il Cinema “, il concorso nazionale che lo scorso 11 settembre le ha conferito a Taormina la fascia “Nails X Press”.
“Sono onorata di essermi messa nuovamente in gioco nell’esaltante avventura di “Miss Motor Village”, piazzandomi al secondo posto. È stata un’altra esperienza che ha arricchito il mio bagaglio esperienziale ed il mio cuore. Ho conosciuto molte persone simpatiche, competenti, e mi sono divertita molto”.

Nella foto, la terza classificata Giorgia Gagliano

Giorgia Gagliano, ha 17 anni e frequenta il Liceo Linguistico Galileo Galilei di Catania. E’ una ragazza solare che coltiva il sogno e l’ambizione di diventare una fotomodella e un’attrice di alto livello.

La quarta classificata Tamara Galatola riceve la fascia dal giurato Giuseppe Proiti

Tamara Galatola, ha 16 anni e vive a Giarre. Studia informatica e dopo il diploma vuole laurearsi in ingegneria informatica. Recentemente ha preso parte ad alcune sfilate, ha fatto vari book fotografici e ho partecipato a numerosi concorsi.
“Sono veramente onorata per questa premiazione, la moda è una mia grande passione ma anche la danza caraibica muove fortemente il mio intimo sentire”.

Nella foto, la quinta classificata Giada Arena riceve la fascia dalla giurata Anna Platania

Giada Arena, ha 17 anni e frequenta il Liceo scientifico di Giarre.
“Questo concorso è il primo cui ho partecipato e sono davvero entusiasta di aver già vinto una fascia. Il mio sogno nel cassetto è fare la modella per alcuni tra i marchi più importanti del mondo, anche se mi affascina molto la medicina. Sperimenterò in divenire il mio brillante futuro.

Non ci resta che darvi appuntamento alla seconda edizione di “Miss Motor Village”. Nel frattempo … però … tenete bene in mente il famoso detto: << Donne al volante pericolo ambulante”!

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.