Due chiacchiere con la designer Margherita Russo

di Giuseppe Stefano Proiti

 

Le donne, si sa, sono attratte dai giochi di luce e da tutto ciò che la ricrea. Alla domanda “che sensazione ti dà tenere in mano un diamante”, l’indimenticabile Anna Magnani rispondeva: “E’ come stringere un pezzo di luna”.

Nella foto la modella Andreea Sidenco indossa i gioielli della designer Margherita Russo
Nella foto la modella Andreea Sidenco indossa i gioielli della designer Margherita Russo

Uno dei gioielli più celebri della storia è l’anello di fidanzamento che Richard Burton donò ad Elizabeth Taylor. “The Elizabeth Taylor Diamond” ha un diamante taglio smeraldo di 33 carati ritenuto uno dei più puri al mondo. Burton lo acquistò nel 1968 per 300.000 dollari, ma il gioiello fu in seguito rivenduto all’asta da Christie’s, nel 2011, per ben 8,8 milioni di dollari.
Ma col passare del tempo nell’universo femminile si è andata affermando la concezione che non bisogna a tutti i costi ostentare il valore di un oggetto prezioso, a guadagno di un’idea più semplice: la donna vuole essere sempre più bella in ogni momento della giornata. Dunque anche un bijoux può racchiudere in sé eleganza, estro e bellezza, soddisfacendo al contempo esigenze di praticità giornaliere ed economicità. E per fortuna al giorno d’oggi, ci sono persone in grado di mettere in atto questo concetto. Abbiamo intervistato per voi l’originale designer Margherita Russo che ci ha detto la sua sui “migliori amici delle donne”.

Nella foto la modella Andreea Sidenco indossa i gioielli della designer Margherita Russo
Nella foto la modella Andreea Sidenco indossa i gioielli della designer Margherita Russo

Chi è Margherita Russo? Si racconti in due righe …
– Credo che ciascuno di noi sia come un grande libro, un mondo meraviglioso che non può essere racchiuso in poche righe, ma ci provo con alcune parole e aggettivi.
Sono una donna ironica, autentica, che ama tutto ciò che incanta la sua anima. Una persona profonda, creativa, che osa sempre e ha la capacità di vedere bellezza ovunque. Ho una forte intensità emotiva ma anche pacatezza.

Quando è iniziata la passione per il mondo dei bijoux?
La passione è nata nel 2012. Acquistavo per me diversi bijoux semplici e vistosi, ma sovente non trovavo ciò che esattamente desideravo, sia per il design, i colori, e soprattutto perché essendo allergica al nichel, alcuni non potevo averli. Ecco che un giorno presa da una forte ispirazione cominciai a creare dei “baciamano” (accessori etnici) e da lì non mi sono più fermata, sperimentando sempre nuovi accessori.

Come realizza le sue creazioni, che materiali usa?
Realizzo le mie creazioni manualmente con l’aiuto di qualche pinza. Invento tecniche nuove per realizzare design che possano rispecchiare la mia costante ricerca della particolarità. I materiali che uso sono alluminio,acciaio chirurgico,ottone, argento 925, perle, cristalli, Swarovski autentici, pietre naturali, filati di cotone ecc.

Da cosa si lascia ispirare per realizzare i gioielli?
Mi lascio ispirare dalla mia visione e dall’emozione del momento. Mi piace unire la dolcezza, la grazia l’allegria, per esprimere una femminilità audace ma al contempo raffinata.
Amo i fiori romantici ed illuminare la bellezza femminile con riflessi preziosi. Amo anche la semplicità, le linee essenziali ed eleganti. Quando creo sono talmente assorbita da ciò che sto facendo che perdo il senso del tempo e come direbbe Billy Elliot ” è come se sparissi… come se dentro avessi un fuoco. Come se volassi. Sono un uccello …”

Nella foto da sinistra la nota conduttrice Mediaset Silvia Toffanin con la blogger Corinne Noca
Nella foto da sinistra la nota conduttrice Mediaset Silvia Toffanin con la blogger Corinne Noca

Una sua collana è stata indossata da Corinne Noca durante una puntata di Verissimo, quanta emozione nel vedere la sua creazione in tv?
Tantissima! Corinne Noca e Silvia Toffanin hanno intervistato Jordi Coll (l’attore spagnolo de Il Segreto). Corinne desiderava una collana originale ma non troppo vistosa per cui scelse un accessorio con queste caratteristiche. Era stupenda quel giorno ed il suo bellissimo incarnato scuro esaltava la brillantezza della collana con uno Swarovski autentico al centro, cristalli e quarzo latteo, che si dice agisca contro la perdita di energia e vitalità, quindi perfetto per quel momento così intenso e ricco di emozioni. E’ stato molto bello per me vedere una mia creazione luccicare negli studi televisivi di “canale 5”. Credo che continuare a fare ciò che si ama ci renda molto entusiasti liberi e felici.

Potrebbero interessarti

3 Thoughts to “Due chiacchiere con la designer Margherita Russo”

  1. Daniela distefano

    Trovo che i gioielli realizzati da Margherita Russo siano unici e originali. Si adattano sia ad occasioni eleganti sia ad un look più sbarazzino. Personalmente ho indossato in più occasioni tali gioielli in serate varie ed ho riscontrato un grande successo soprattutto per l’ originalità. Continua così amica mia. Kiss.

  2. Daniela Distefano

    Ho personalmente avuto l’onore di indossare i gioielli di Margherita in serate varie ma anche nel quotidiano. Lo stile originale e fantasioso, ma allo stesso tempo semplice ed elegante rende questi gioielli unici e raffinati. Continua così amica mia. Con affetto dany.

  3. Margherita

    grazie tantissimo Dany

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.