Al via il 10 settembre il Francavilla Film Festival

di Nello Cristaudo

 

Nella splendida cornice della Sala della Colonna del settecentesco Palazzo Cagnone di Francavilla di Sicilia, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del “Francavilla Film Festival“ organizzato dalla locale  Pro Loco. La kermesse  avrà luogo sabato prossimo, 10 settembre, al Cineteatro Comunale “Arturo Ferrara” di Francavilla di Sicilia, con inizio alle ore 21,00.
Giunta ormai alla terza edizione, la manifestazione, una rassegna-concorso di cortometraggi della durata massima di dieci minuti, ha visto la partecipazione di molti concorrenti provenienti da diverse parti d’Italia ma anche dall’estero. Molteplici gli autori che si sono cimentati nella creazione di corto dalle diverse caratteristiche che hanno dato il loro prezioso contributo con le loro opere: una quarantina di corti, tra i quali ne sono stati selezionati dodici, che sabato prossimo verranno valutati e premiati da una qualificata giuria tecnica (che inciderà per il 70%) e da una popolare, cioè dal pubblico presente in sala (che graverà per il 30%).

Logo Francavilla Film FestivalA gareggiare al “Francavilla Film Festival 2016”,  saranno film-maker di Firenze, Lucca, Frosinone, Milano, Roma, Trieste, Imperia, Alì Terme e Gaggi e, per quanto concerne gli Stati esteri, due autori spagnoli ed uno francese. Durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, cui era presente un qualificato uditorio composto da diversi giornalisti ed operatori culturali oltre ad amministratori locali, dalla voce del direttore artistico nonché ideatore  Felice Lombardo, abbiamo appreso le trame dei film che, successivamente, sono state presentate in una sorta di “film-resume” contenente i corto selezionati che sabato prossimo saranno visti e valutati dal pubblico  Molteplici le tematiche trattate nei corti dai diversi autori: spaccati di vita quotidiana,  sogni e fantasie di giovani, amara realtà come la prostituzione di una giovane,  speranze e frustrazioni e racconti irreali di tempi passati cui è presente un giovane di oggi. Al tavolo dei lavori, insieme al moderatore il collega professionista Rodolfo Amodeo che abilmente e con maestria  ha diretto i lavori, Felice Lombardo, il presidente dell’associazione organizzatrice “Pro Loco Francavilla”, Claudio Puglisi, il sindaco  di Francavilla di Sicilia Pasquale Monea, il primo cittadino di Graniti, Paolino Lo Giudice. Dal dibattito post presentazione si è saputo che la manifestazione è stata interamente sponsorizzata dal cappellano militare Don Giovanni Salvia, sacerdote attento alle iniziative sociali e  culturali che si svolgono in città. Inoltre, è stata palesata l’idea per il prossimo anno, di svolgere la manifestazioni in una due giorni al fine di poter mostrare le opere in concorso che arrivano sempre più maggiori alla manifestazione, che ci si augura per un prossimo futuro,  possa poi confluire in una settimana di rassegna dei corto, coinvolgendo anche le scolaresche e gli studenti di ogni ordine e grado.  L’augurio è che  “Francavilla Film Festival” possa raggiungere – come già sta facendo –  traguardi  sempre più alti portando il nome della città  nell’annovero delle manifestazioni più importanti nel mondo del cortometraggi , nuova forma artistica di comunicazione destinata a far parlare di se sempre più.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.