Successo ad Acireale per il premio Aci e Galatea

di Giuseppe Stefano Proiti

Un appuntamento degno di nota, quello di giovedì scorso, per la serata del “Premio Aci e Galatea”. Il suggestivo scenario barocco di Piazza Duomo, ad Acireale, ha fatto da sfondo alla cinquantesima edizione della manifestazione culturale che sin dagli albori rivolge l’attenzione alle eccellenze nostrane che grazie al loro impegno professionale contribuiscono a far grande il nome della Sicilia nel mondo. La serata, affidata alla magistrale e briosa conduzione di Salvo La Rosa, ha visto la partecipazione di prestigiosi esponenti della cultura e dello spettacolo.
Ad essere premiati l’attore palermitano Lando Buzzanca noto per i ruoli da protagonista nei film commedia sexy all’italiana tra cui ricordiamo “Il merlo maschio”, “La schiava io ce l’ho e tu no” e per le partecipazioni a film di altro genere come “Ben Hur”, “divorzio all’italiana”, “I giorni contati” e altri ancora. Buzzanca, che da poco ha compiuto ottant’anni, è amato dal pubblico televisivi per i numerosi personaggi interpretati in molte fiction di successo tra cui “I Viceré”, “Mio figlio”, “Il restauratore”. In ambito musicale a ricevere il premio il gruppo Miraglia di Acireale e la pianista Valeria Donna, figlia del Catanese Antonello Donna. Non è mancata l’occasione per discutere circa le questioni sociali e per consegnare un altro premio speciale al dottor Fabrizio Pulvirenti, medico di Emergency guarito dall’ebola contratta in Sierra Leone.
Un evento, il “Premio Aci e Galatea”, curato dagli organizzatori Turi Consoli, Salvo Noè, Vincenzo Stroscio con la partecipazione delle gemelle Valentina e Francesca Marino, collaboratrici in scena, Attraverso queste manifestazioni si dimostra la cosiddetta voglia di fare da parte di molti operatori del settore turismo e spettacolo che, nonostante le molteplici difficoltà che attraversano numerosi comuni della provincia etnea e non solo, mantengono alta la bandiera degli eventi che arricchendo così i cartelloni estivi.

[metaslider id=15679]

Potrebbero interessarti

One Thought to “Successo ad Acireale per il premio Aci e Galatea”

  1. Filippo Taranto

    “Grazie per la citazione” di Montalbano Elicona: comune dei Nebrodi che ha ricevuto il premio in quanto insignito del titolo di Borgo più bello d’Italia 2015.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.