Altri 300 migranti a Siracusa

guardia-costiera-elicotteroSvolta nel pomeriggio un’operazione di soccorso, coordinata dalla Guardia costiera, per circa 300 migranti a bordo di un peschereccio, a circa 30 miglia a sud est di Siracusa.

Lo ha comunicato la Guardia costiera, sottolineando che l’allarme è stato dato oggi verso le 12,30 da un “cittadino siriano che si è recato alla sede della Guardia costiera di Catania”. I migranti affermano di essere siriani e afghani. La centrale operativa del comando generale delle Capitanerie di porto di Roma ha localizzato il telefono satellitare che i migranti avevano usato, individuando il peschereccio. Sul posto sono state inviate due vedette della Guardia costiera, una da Siracusa e una da Pozzallo, un rimorchiatore da Siracusa e sono state anche dirottate due navi mercantili che navigavano nell’area, l’Atlas Force con bandiera delle Grenadine e la Vecht Trader, olandese.

Oltre a questi mezzi, affermano dalla Guardia costiera, è stata inviata anche la nave della Marina militare Sirio. Nell’immediato è stato anche inviato un elicottero della Guardia costiera, per portare acqua ai migranti, in condizioni di disidratazione. Due di loro sono stati trasferiti su nave Sirio per assistenza medica.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.