Orribile schianto sulla A19: due morti vicino Palermo

polizia-stradale-lampeggiante

Di Luigi Asero

Un gravissimo incidente stradale nel pomeriggio sull’autostrada A19, in direzione Palermo tra gli svincoli di Tremonzelli e Scillato all’altezza del Km 65.

I mezzi coinvolti sarebbero due automobili e un tir. Due persone, che sembra viaggiassero sulla stessa auto, sono morte sul colpo. Non si conoscono ancora i nomi delle vittime né la dinamica esatta dell’incidente.

Sembra che le due vittime stessero recandosi a Palermo per vedere la partita dell’Italia.

Sul posto in questo momento il personale Anas e la Polizia Stradale. Il tratto interessato è chiuso al traffico. (notizia in aggiornamento)

h 20.40 – Nell’incidente si registrano anche due feriti che si trovavano sulla seconda auto coinvolta, già trasportati verso il Pronto Soccorso. Intanto da Bagheria è partita un’autogru per sollevare l’auto rimasta incastrata sotto il tir. A bordo ci sono i cadaveri delle due vittime, ancora non riconoscibili. Si deve necessariamente sollevare il tir per poter disincastrare i corpi dalle lamiere e procedere all’identificazione.

h 21.50 – Le vittime sono entrambe della provincia di Catania. Dario Leone, di Acicatena ed Elio Rao di Acitrezza. Viaggiavano a bordo della Ford Focus finita incastrata sotto il tir. Grave uno dei feriti.

h 23.00 – Intanto è più chiara la dinamica dell’incidente. Imperversava un violento temporale, l’altra auto coinvolta nell’incidente sbanda toccando il tir, la Focus con i giovani tifosi nel tentativo di evitare l’incidente a sua volta sbanda andando a incastrarsi sotto il pesante mezzo. Nell’impatto Dario Leone e Elio Rao sono morti subito, gravissimo e ricoverato ora all’ospedale Civico di Palermo Alfio Pappalardo, 23 enne di Acicatena. In condizioni non gravi, all’ospedale di Cefalù, è invece ricoverato Giovanni Leone, fratello di Dario, una delle vittime.
La Polizia Stradale di Caltanissetta ha effettuato i rilievi.
Sono tantissimi i messaggi degli amici e di quanti conoscevano il giovane Elio Rao lasciati sulla sua bacheca Facebook. Ricordi e semplici parole per delle vite troppo presto spezzate in autostrada. L’ultimo ricordo di Elio e Dario è una foto, postata via Facebook Mobile alla partenza. In cinque, sorridenti. Erano le 17.02
Poco dopo, giusto il tempo di percorrere quei 125 Km da Catania, il buio per due di loro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.