Suicidio a Caltanissetta. Depressione e crisi

male-oscuroAncora un suicidio a Caltanissetta. A togliersi la vita, lunedì 12, è stato un impiegato di 37 anni, F.B., dipendente di un call center, impiccatosi nella sala da pranzo nella sua abitazione di via Cardinale Dusmet, nel quartiere Santa Flavia.

La scoperta è stata fatta dal padre che ha subito chiamato il 118.  I medici hanno tentato per tre quarti d’ora di rianimare l’uomo, ma non c’è stato nulla da fare. Sembra che l’uomo, separato e padre di una bambina, soffrisse di depressione. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo radiomobile.

Questo suicidio segue di appena cinque giorni quello di un giovane 24 enne suicidatosi in un casolare a Borgo Petilia.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.