Caltanissetta, aggredito il primario di Neurologia

Vecchio-Michele-MariaL’aggressione è avvenuta nei giorni scorsi, alla fine del turno di lavoro. Il dr. Michele Maria Vecchio stava percorrendo uno dei viali lungo l’ospedale Sant’Elia, nel quale lavora come primario del reparto di Neurologia. Improvvisamente una persona lo ha aggredito con calci e pugni provocandogli diverse ferite e contusioni, giudicate poi guaribili nello stesso Pronto Soccorso, in una ventina di giorni.

Il professionista si sarebbe riservato la facoltà di sporgere querela. Sconosciuti altri particolari, in particolare le motivazioni del gesto.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.