Giallo a Caserta, 31 enne strangolata in casa

poliziaA scoprire il cadavere della donna il marito, uscito per fare la spesa, che al suo rientro in casa a San Tammaro, provincia di Caserta, ha trovato il corpo della donna a terra, con lo sguardo rivolto verso il soffitto. Katia Tondi aveva 31 anni.

Emilio Lavoretano ha subito chiamato i soccorsi e riferito alla Polizia la tragica scoperta. Nella casa era presente il piccolo della coppia, un bimbo di 7 mesi. Indaga ora il personale del commissariato di Santa Maria Capua Vetere e della Squadra Mobile di Caserta.

La casa sarebbe stata trovata a soqquadro, l’uomo avrebbe provato a rianimare la moglie, non riuscendo avrebbe poi chiesto aiuto ai vicini. A un primo esame del medico legale sembrerebbe trattarsi di uno strangolamento, ma sarà l’autopsia a chiarire definitivamente le cause del decesso.

L’uomo è un operaio, la coppia era consolidata da tempo e non sembra ci fossero problemi. Si indaga quindi a tutto campo, possibile anche un maldestro tentativo di rapina o furto degenerato tragicamente.

Probabilmente comunque le prossime ore e l’esito dell’esame autoptico saranno determinanti per l’esito delle indagini.

Luigi Asero

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.