Messina. 14 arresti per prostituzione, anche della cosca di Tortorici

Sono quattordici gli arresti operati dalla Polizia di Stato nella zona tirrenica del messinese nell’ambito dell’operazione “Dolce vita” che ha permesso di smantellare una organizzazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione. Gli arresti, eseguiti su richiesta della Procura di Patti ed emessi dal Gip di Patti hanno riguardato anche alcuni presunti esponenti del clan mafioso di Tortorici. Nella stessa operazione sono stati sequestrati tre locali notturni.

Gli arrestati sono Giuseppe Lo Re, 50 anni, Dimona Dimitrova Gueorguieva, 34 anni, Francesco Alessandrino, 27 anni, Vincenzo Galati Rando, 52 anni, Jevgenia Hamhodera, 23 anni, Alessandro Olivieri, 39 anni, Claudio Valentino Sanfilippo Tabò, 41 anni. Arresti domiciliari invece per Vincenzo Semilia, 47 anni, Emanuele Dilati, 50 anni, Andrea Galati Rando, 26 anni, Carmen Georgiana Gheorghiu, 24 anni, Sebastiano Calà Lesina, 32 anni e Carmelo Marino, 40 anni. Eseguita anche un’ordinanza di obbligo di dimora nei confronti di Benedetto Giardinieri, 32 anni.

I tre locali sequestrati sono il “Deja Vu” e la “Dolce Vita” a Torrenova e il “Dubai Night Club” a Caronia.

Luigi Asero

 

 

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.