A Palermo una donna questore

Per la prima volta Palermo vede ricoprire il prestigioso incarico di questore da una donna: Maria Rosaria Maiorino, già dirigente alla Squadra Mobile di Cagliari e trasferita ora da Foggia, dove ha ricoperto il medesimo ruolo. Fra i successi durante i suoi incarichi merita certamente menzione la cattura del super-latitante pugliese Giuseppe Pacilli, catturato nel 2011 e facente parte della mafia del Gargano. L’impegno a Palermo è certamente arduo, ma la d.ssa Maiorino entrata nella  Polizia di Stato già dal 1979 ha fatto delle battaglie la sua priorità di vita.…

Leggi tutto

Adrano: arrestati 3 ventenni che hanno rapinato anziano con martellate

Gli agenti del commissariato di Adrano hanno tratto in arresto i tre presunti rapinatori che scorso 10 dicembre, nelle prime ore del mattino, in pieno centro storico del comune di Adrano con una brutale aggressione hanno rapinato un anziano. I tre giovani, secondo l’accusa, dopo aver sfondato il portone d’ingresso, si sono introdotti nell’abitazione dell’anziano signore,

Leggi tutto

Gela: romeno minaccia di gettare dal balcone il figlioletto di 2 anni

La Polizia evita una tragedia a Gela. Un romeno disoccupato 50 enne residente a Gela, dopo un’accesa lite con la moglie, ha minacciato di buttare il piccolo di appena due anni dal balcone. L’intervento tempestivo di una Pantera della Polizia ha evitato il peggio. L’uomo all’arrivo degli agenti (chiamati dalla donna disperata) si è barricato

Leggi tutto

"Nave madre" individuata dal Frontex, sequestrata. 15 persone fermate

La Guardia di Finanza, su provvedimento emesso d’urgenza della Procura Distrettuale guidata da Giovanni Salvi, ha sequestrato un’imbarcazione di 30 metri utilizzata come “nave madre” impiegata nel traffico di clandestini. A Catania intanto sono ancora in corso le fasi di identificazione dei 15 componenti dell’equipaggio. Il provvedimento si inserisce nelle attività di indagine relative al tragico sbarco del decorso 10 agosto, che portò alla morte di sei migranti. Le complesse attività investigative, coordinate dalla Procura, sono state effettuate dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri, oltre che dalla Guardia…

Leggi tutto

Palermo: rapine violente, 18 arresti

Una banda di rapinatori “interscambiabili” a seconda degli obiettivi scelti di volta in volta è stata scoperta a Palermo dalla Squadra mobile del capoluogo siciliano che stamattina ha arrestato 18 persone nell’operazione “Noxae”. Per tre di essi sono stati disposti gli arresti domiciliari. L’indagine ha fatto luce, grazie anche alla collaborazione di tre importanti componenti del gruppo, su una serie di rapine violente compiute tra il 2009 e il 2011. Nel mirino del gruppo criminale c’erano soprattutto negozi, farmacie, supermercati, tabacchi e gioiellerie, ma anche anziani e disabili. Tra le…

Leggi tutto

Il superlatitante calabrese Domenico Trimboli catturato in Colombia

Catturato in Colombia il latitante Domenico Trimboli, era inserito nella lista dei ricercati più pericolosi del Ministero dell’Interno. Al termine di articolate attività investigative, condotte in Italia ed Oltreoceano delle Squadre Mobili di Reggio Calabria ed Alessandria e dal ROS dei Carabinieri, è stato rintracciato e catturato nella città di Medellín in Colombia il latitante TRIMBOLI Domenico, alias Pasquale, nato a Buenos Aires e legato ad ambienti di ‘ndrangheta della fascia Jonica reggina. Trimboli era latitante dal 2009, cioè da quando il Tribunale di Reggio Calabria emise un ordine di custodia…

Leggi tutto

Caserta: ucciso per lo scooter parcheggiato male

Un motorino parcheggiato male ha scatenato l’ira di un uomo di 66 anni che ha ucciso un vicino di casa di 53 anni. È accaduto stamattina poco dopo le 8 a Marcianise, nel casertano. La tragedia si è consumata all’interno dell’area condominiale, ad appena 50 metri dal commissariato di Marcianise. Il figlio della vittima aveva parcheggiato davanti alla finestra del presunto assassino il proprio scooter e poi è andato via. Da qui la risse e l’assassinio. L’omicida, che ha sparato alle spalle della vittima, è stato subito arrestato dagli agenti…

Leggi tutto

Arrestato Antonio Mennetta, capo del clan dei "girati"

Antonio Mennetta, 28 anni, considerato capo clan degli “girati” è stato arrestato dalla Polizia di Stato in una villa di  Scafati in provincia di Salerno. A seguito di una serie di appostamenti la Polizia aveva individuato il rifugio di Mennetta e, intorno alle 3 della notte, ha fatto scattare il blitz. La villa è stata totalmente circondata e l’area circoscritta, Mennetta capendo di non avere scampo non ha accennato reazioni e si è subito arreso. La sezione Catturandi della Squadra Mobile di Napoli ha così messo le mani su uno…

Leggi tutto

Messina. 14 arresti per prostituzione, anche della cosca di Tortorici

Sono quattordici gli arresti operati dalla Polizia di Stato nella zona tirrenica del messinese nell’ambito dell’operazione “Dolce vita” che ha permesso di smantellare una organizzazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione. Gli arresti, eseguiti su richiesta della Procura di Patti ed emessi dal Gip di Patti hanno riguardato anche alcuni presunti esponenti del clan mafioso di Tortorici. Nella stessa operazione sono stati sequestrati tre locali notturni. Gli arrestati sono Giuseppe Lo Re, 50 anni, Dimona Dimitrova Gueorguieva, 34 anni, Francesco Alessandrino, 27 anni, Vincenzo Galati Rando, 52 anni, Jevgenia Hamhodera,…

Leggi tutto

Viterbo: moglie e figlie in schiavitù, arrestato

Picchiava, anche con bastoni e ganci di ferro, le due figlie di 13 e 14 anni e la moglie per farle lavorare nei campi e badare ad un gregge di oltre 100 pecore ed è responsabile inoltre di aver appiccato un incendio. Per questo un uomo di 37 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile di Viterbo lo scorso 1 agosto a seguito di una segnalazione secondo la quale le due ragazzine e la loro madre subivano appunto da lungo tempo maltrattamenti fisici, morali e psichici da parte…

Leggi tutto

La Polizia colpisce il racket del trapanese con 12 arresti

Sono dodici gli arresti operati dalla Polizia di Stato nei confronti di altrettante persone accusate di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione aggravata, incendio aggravato, violazione delle misure di sorveglianza speciale e violazione di domicilio. Fra gli arrestati anche tre imprenditori. A coordinare l’inchiesta il procuratore aggiunto della DDA di Palermo d.ssa Teresa Principato coadiuvata dai pm Paolo Guido, Carlo Marzella, Piero Padova e Marzia Sabella. Secondo le risultanze investigative si sarebbe creata una spaccatura fra le cosche della famiglia di Castellammare perché un gruppo facente capo al sorvegliato…

Leggi tutto

Catania. Operazione "Strike", centinaia le perquisizioni in Italia e all'estero

A seguito di una lunga e complessa attività investigativa, compiuta in collaborazione con i collaterali organi di Polizia tedesca, la Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania diretta dal vice questore dott. Marcello La Bella, coordinata dalla Procura Distrettuale di Catania e dal Servizio Centrale della Polizia delle Comunicazioni, ha portato a compimento una vasta operazione di polizia giudiziaria diretta al contrasto della pornografia minorile su internet. Centinaia le perquisizioni disposte dalla Procura in varie città del territorio nazionale. Complessivamente sono 109 gli utenti denunciati ritenuti responsabili di divulgazione e detenzione…

Leggi tutto

Palermo, bengalese picchiato sul bus. Frattura cranica

Un ragazzo bengalese di 25 anni, è stato picchiato sabato mattina da due persone mentre era su un autobus che collega il centro di Palermo alla località balneare di Mondello. E’ stato portato in ospedale dove gli è stata riscontrata una frattura al cranio e 30 giorni di prognosi. Il pestaggio è stato ripreso dalle telecamere interne dell’autobus. E una donna che ha assistito alla scena ha detto di essere pronta a testimoniare per riconoscere gli aggressori che sono fuggiti. Indaga la Polizia di Stato.

Leggi tutto

Traffico di droga, 5 arresti nel ragusano

La Polizia del commissariato di Modica ha arrestato cinque uomini (a due di questi l’ordine di arresto è stato notificato in carcere dove già detenuti per altri reati commessi) per traffico di droga. Secondo le indagini degli uomini del commissariato di Modica gli arrestati dopo aver scassinato diverse slot machines riciclavano il denaro acquistando partite di hashish a Vittoria per poi farne spaccio a Modica. Dopo attività di pedinamento sono stati infine bloccati dalla Polizia di Stato. Le manette ieri, 1 giugno, sono così  scattate per Marco Garofalo di 28…

Leggi tutto

Droga: a Venezia il traffico è in mano agli albanesi

Due bande di albanesi specializzate nel traffico di cocaina sono state scoperte dalla Polizia a Venezia. All’alba di questa mattina gli agenti hanno arrestato 11 persone. L’indagine, iniziata nel 2010, ha permesso al commissariato di San Marco di accertare un consistente traffico di cocaina nel centro storico di Venezia. Gli albanesi facevano affidamento su due veneziani che, in autonomia, ognuno ignorando l’esistenza dell’altro, spacciavano la droga ai loro conoscenti. Tutti italiani i clienti di varia estrazione sociale, dagli studenti agli imprenditori. Le due organizzazioni, che si muovevano anche in alcuni…

Leggi tutto

Caltanissetta: picchia con bastone madre 81enne. Arrestato

L’uomo, Michele Fortunato di 48 anni, è stato arrestato in flagranza di reato da agenti della sezione volanti della Polizia di Stato allertati da una telefonata dei vicini di casa che avevano udito le richieste d’aiuto della donna 81enne, madre dell’arrestato ora ricoverata all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta in seguito alle percosse ricevute con un bastone dal figlio. L’uomo, che avrebbe agito per motivi di interesse, è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Si trova ora rinchiuso in una cella del…

Leggi tutto

Catania, arsenale in casa. Un arresto

Arrestato dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato il 46enne Orazio Giuffrida, trovato in casa nel rione San Cristoforo con un piccolo arsenale probabilmente in uso alla criminalità organizzata. L’uomo custodiva nel suo appartamento un fucile mitragliatore, un fucile a pompa, un fucile a canne mozzate, una pistola, 185 dosi pronte di cocaina e una modesta quantità di marijuana.  

Leggi tutto

Bergamo: morta per il medico, viva per il poliziotto. Ora è in terapia intensiva

Una donna  69enne originaria di Fiume ma da anni residente a Bergamo, ieri ha avuto una grave crisi respiratoria. Prima di cadere a terra senza sensi è riuscita a chiedere aiuto tramite il telefono al suo medico curante e alla Polizia. Il medico, dopo aver provato per circa mezzora a rianimarla, ne ha constatato il decesso avvisando il magistrato che ha autorizzato la rimozione del “cadavere”. Rimasti in attesa dell’auto-salma i poliziotti, uno di loro, l’agente Angelo Re, si è reso conto che il corpo aveva dei movimenti e ha ricontattato…

Leggi tutto