Sbarchi senza sosta a Lampedusa: in tre giorni oltre 1.400 migranti

Sbarchi senza fine a Lampedusa dove negli ultimi tre giorni sono approdati oltre 1.400 migranti. Ieri per tutta la giornata sono proseguiti gli approdi: 27 in tutto con 737 persone giunte sulla più grande delle Pelagie. Tra loro oltre 70 donne, una ventina di minori e anche due neonati. La staffetta al molo Favaloro delle motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto è andata avanti senza soluzione di continuità sino a notte fonda. Carrette del mare intercettate a poche miglia dall’isola dagli uomini delle Fiamme gialle e…

Leggi tutto

Mareamico: “Sigilli a Scala dei Turchi per rischio crolli”

Al tramonto quando termina il servizio di guardiania in tanti accedono alla scogliera Invasa da turisti e bagnanti al tramonto. E’ la Scala dei Turchi, la splendida scogliera di marna bianca sequestrata dalla Procura di Agrigento per rischio crolli e off limits. A denunciare “l’invasione” è l’associazione ambientalista Mareamico: “Succede che durante la giornata il servizio civico organizzato dal comune di Realmonte, bene o male, riesca a impedire l’accesso dei turisti. Ma al tramonto, quando il servizio viene sospeso, la Scala dei Turchi viene presa d’assalto e invasa dai turisti, che penetrano…

Leggi tutto

Mille migranti in hotspot Lampedusa, corsa per trasferimenti

Cinquanta stamani lasceranno l’isola, si lavora a imbarco 150 su motovedette E’ corsa contro il tempo a Lampedusa per svuotare l’hotspot , ormai di nuovo al collasso dopo la raffica di arrivi degli ultimi giorni. Nella struttura di contrada Imbriacola, che ha una capienza di 250 posti, si trovano al momento quasi mille ospiti. Per alleggerire la pressione sul centro la Prefettura di Agrigento lavora senza sosta ai trasferimenti. Ieri in 200 hanno lasciato l’hotspot: 100 sono stati imbarcati in mattinata sul traghetto di linea diretto a Porto Empedocle, altrettanti…

Leggi tutto

Altri 3 sbarchi a Lampedusa, 152 in poche ore sull’isola

Ancora sbarchi a Lampedusa. Non si ferma il flusso di migranti sull’isola dove, complici il bel tempo e le condizioni meteo-marine favorevoli, da ieri gli approdi sono ripresi a pieno ritmo. Mini sbarchi, soprattutto di tunisini, che hanno riportato di nuovo l’hotspot al collasso. Dopo i 113 arrivati nella notte e all’alba, a Lampedusa si registrano altri tre sbarchi: in 12, tra cui 3 donne e 6 bambini, sono riusciti a eludere i controlli e approdare direttamente sulla terraferma, poco dopo ne sono stati intercettati altri 14, tutti uomini. L’ultimo…

Leggi tutto

Lunga notte di sbarchi a Lampedusa: in poche ore 472 migranti sull’isola

Notte di sbarchi a Lampedusa, dove sono ripresi a pieno ritmo gli approdi. Tra le 2 e le 4 del mattino le motovedette della Capitaneria di porto hanno condotto al molo Favaloro 420 migranti, tra cui donne e minori, di nazionalità subsahariana. L’imbarcazione su cui viaggiavano di circa 20 metri è stata rintracciata a una quindicina di miglia da Lampedusa ed è stata sequestrata. Altri sette migranti, tra cui una donna, invece, sono riusciti ad approdare direttamente sull’isola e sono stati rintracciati a terra in località via Madonna dai carabinieri. …

Leggi tutto

Settanta euro per non pubblicare un video hot: arrestato a Raffadali

Settanta euro per non pubblicare un video hot. I carabinieri hanno arrestato a Raffadali, nell’Agrigentino, un 38enne romeno, con precedenti di polizia, che minacciava la sua ex compagna, una casalinga anche lei di origine romena di 43 anni, di mettere on line un video hot girato con il telefonino dell’uomo. Le immagini erano state registrate l’anno scorso, quando i due che avevano una relazione sentimentale avevano ripreso con il cellulare un rapporto sessuale. “L’uomo da diverso tempo minacciava la donna di pubblicare sui social il video se non avesse ricevuto…

Leggi tutto

Naufragio migranti al largo di Lampedusa, 7 morti: inchiesta Procura Agrigento

Naufragio al largo di Lampedusa dove sono morte almeno sette migranti. L’imbarcazione su cui si trovavano si è ribaltata a poche miglia dall’isola. Intervenute le motovedette della Guardia costiera che hanno recuperato una cinquantina di sopravvissuti. I corpi finora recuperati dalla Guardia costiera sono sette ma si cercano altri dispersi. Almeno nove, secondo le testimonianze raccolte finora. In corso le ricerche condotte dalla Guardia costiera e dalla Guardia di finanza. La Procura di Agrigento, come apprende l’Adnkronos, ha aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti, per il naufragio…

Leggi tutto

Sevizie a disabili a Licata: vittime picchiate e minacciate

I carabinieri, grazie a un’attenta analisi dei cellulari, hanno ricostruito altri episodi di violenza C’è una nuova vittima nell’inchiesta sulla banda che a Licata, nell’Agrigentino, si è resa protagonista di violenze e torture ai disabili, riprese con i cellulari e postate sui social. Proprio grazie a un’attenta analisi dei telefoni cellulari i carabinieri della sezione Operativa di Licata sono riusciti a risalire alle altre sevizie, dando esecuzione a quattro misure cautelari, di cui tre in carcere, a carico dei componenti dell’ormai noto gruppo di ‘torturatori’ licatesi. Le misure, richieste dalla…

Leggi tutto

Corruzione ad Agrigento. Girgenti Acque: in manette l’ex patron Marco Campione

C’è anche l’ex patron della società ‘Girgenti Acque’, Marco Campione, tra le otto persone arrestate all’alba di oggi nell’ambito dell’inchiesta per corruzione della Procura di Agrigento. In manette anche altri vertici dell’azienda. Le ipotesi di reato per quello che è stato definito come un gruppo criminale sono di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di delitti contro la Pubblica Amministrazione, frode in pubbliche forniture, furto, ricettazione, reati tributari, societari e in materia ambientale. “L’omissione della dovuta attività di depurazione delle acque, ha creato un danno ambientale da quantificare”, secondo gli…

Leggi tutto

Bufera su Girgenti Acque ad Agrigento: arrestati “colletti bianchi”

E’ in corso sul territorio nazionale una vasta operazione di Polizia giudiziaria coordinata dalla procura di Agrigento. Militari dell’Arma dei Carabinieri e della Tutela per l’Ambiente, della Guardia di Finanza e personale della Direzione investigativa antimafia, stanno eseguendo una serie di misure cautelari personali per associazione a delinquere di ‘colletti bianchi’ finalizzata alla commissione di delitti contro la Pubblica amministrazione, frode in pubbliche forniture, furto, ricettazione, reati tributari, societari e in materia ambientale. Al centro della vicenda, la società per azioni Girgenti Acque, gestore unico del servizio idrico integrato della provincia…

Leggi tutto

A Racalmuto le foto di Enrico Appetito per ricordare Sciascia

Leonardo Sciascia sarà ricordato nella sua Racalmuto, in provincia di Agrigento, con la mostra fotografica ‘Il giorno della civetta’ una raccolta di oltre 120 istantanee di Enrico Appetito scattate durante le riprese del film tratto dall’omonimo romanzo. L’esposizione sarà inaugurata il 25 giugno presso la sede della Fondazione Sciascia e sarà visitabile fino al 19 settembre, non solo nei locali della fondazione ma quelli al teatro Regina Margherita e in Municipio, oltre che al Verdura Resort di Sciacca, con alcune immagini che saranno esposte anche per le strade del paese di Racalmuto. ‘Il giorno della civetta’…

Leggi tutto

Oltre mille migranti in hotspot Lampedusa, materassini tra i rifiuti

Materassini di gommapiuma gettati a terra all’aperto e sotto gli alberi, cestini ricolmi di rifiuti, bottiglie di plastica vuote abbandonate in ogni angolo e migranti ammassati senza alcun distanziamento e spesso senza mascherine. Hotspot al collasso a Lampedusa, dove i maxi arrivi degli ultimi giorni hanno messo a dura prova la macchina dell’accoglienza. Il centro è arrivato a ospitare oltre 1.300 persone a fronte di una capienza di 250 posti. Adesso sono oltre mille gli ospiti. Un sovraffollamento che rende disumane le condizioni di vita all’interno della struttura di contrada…

Leggi tutto

Variante Delta Covid in Sicilia, 10 casi tra migranti a Lampedusa

La variante Delta arriva in Sicilia. Dieci migranti, provenienti dal Bangladesh e sbarcati a Lampedusa, infatti, sono risultati positivi all’incrocio tra l’indiana e l’inglese. I profughi, come scrive il Giornale di Sicilia, sono tutti asintomatici e in isolamento su una nave quarantena. I casi di positività sarebbero stati individuati a fine maggio, grazie al sequenziamento effettuato dal laboratorio regionale del Policlinico di Palermo, e comunicati al ministero della Salute, all’Istituto superiore di sanità e alla Regione. Tutti i migranti che sbarcano sulla più grande delle Pelagie, dove negli ultimi giorni sono ripresi…

Leggi tutto

Pm e impiegata vaccinate positive Covid: sospese attività Procura Agrigento

Una pm e una impiegata della Procura di Agrigento, già vaccinate con entrambe le dosi, sono risultate positive alla variante inglese del Covid e il Procuratore Luigi Patronaggio decide di sospendere le attività e di disporre la sanificazione dei locali. Risultato positivo anche un altro impiegato dell’ufficio Misure di sorveglianza di Agrigento. “Ritenuto di dovere prendere urgentemente provvedimenti a tutela sella salute del personale de gli utenti, sentito il Presidente del Tribunale di Agrigento” il Procuratore Patronaggio ha disposto la sospensione di “ogni attività differibile e non urgente”. Disposto anche…

Leggi tutto

Flusso inarrestabile di migranti, sbarchi senza fine a Lampedusa

Un flusso inarrestabile. C’è anche un neonato di cinque mesi tra i migranti approdati nelle ultime ore a Lampedusa, dove gli sbarchi si susseguono uno dietro l’altro con le motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza impegnate in una staffetta ininterrotta. Dopo gli undici eventi di ieri che hanno condotto sulla più grande delle Pelagie 442 persone (le ultime due carrette del mare in serata con rispettivamente 23 uomini e 10 migranti, tra cui una donna e quattro minori non accompagnati, tutti tunisini), dalla mezzanotte sono stati…

Leggi tutto

Hotspot Lampedusa situazione esplosiva: rischio focolaio Covid

“Stanotte migranti hanno dormito all’esterno, zona circostante fogna a cielo aperto, pochi agenti” “E’ stata l’ennesima notte di tensione nel centro di prima accoglienza di Lampedusa, dove la situazione proprio in queste ore sta tornando esplosiva. Un centro che può ospitare al massimo 200 persone, al momento ne contiene oltre 950 e sono attesi altri sbarchi nella giornata di oggi”. A dirlo è Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, che aggiunge: “Questa notte i migranti appena sbarcati hanno dovuto dormire all’esterno della struttura per mancanza di posti…

Leggi tutto

Tregua finita a Lampedusa: sbarchi migranti non stop

Altri sbarchi nella notte a Lampedusa. Nelle acque antistanti l’isola una motovedetta della Guardia costiera ha intercettato un’imbarcazione, lasciata alla deriva, con 111 subsahariani a bordo. Poco dopo, ed è il primo sbarco di oggi, altri 22 migranti sono stati soccorsi nelle acque antistanti l’isola. Anche in questo caso l’imbarcazione su cui viaggiavano è stata abbandonata e migranti trasferiti sulle unità militari italiane.  Tregua finita, pertanto, a Lampedusa dove con il miglioramento delle condizioni meteo sono riprese le traversate dalle coste del Nord Africa. Arrivi record, dunque, a Lampedusa e…

Leggi tutto

Licata: sequestrate 1.500 piante di marijuana, arrestati 3 agricoltori

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Licata hanno arrestato in flagranza tre uomini licatesi sorpresi mentre erano intenti ad occuparsi della coltivazione di sei serre, dove erano nascoste 1500 piante di marijuana di altezza compresa tra i 30 cm e i 170 cm. I militari stavano monitorando da qualche tempo i tre uomini di Licata e dopo aver predisposto un servizio di pedinamento li hanno raggiunti in un terreno che si trova in contrada Canticaglione, limite territorio col Comune di Butera. Qui il sospetto è divenuto certezza. All’interno…

Leggi tutto

A Lampedusa nuovi sbarchi: 380 migranti dentro l’hotspot

Tregua finita a Lampedusa. Dopo giorni di stop complici le cattive condizioni meteo, sulla più grande delle Pelagie sono ripresi gli approdi. Sei le carrette del mare intercettate e soccorse ieri dagli uomini della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza, che hanno condotto sull’isola 164 persone. Stamani altri due eventi. Intorno alle 8.30 sul molo Favaloro sono giunti 103 uomini, tutti subsahariani, e poco dopo altri 102 migranti, tra cui 23 donne e 5 minori. Anche per loro è previsto il trasferimento nell’hotspot di contrada Imbriacola. La struttura,…

Leggi tutto