Agricola Puccia ospita 20 studenti dell’Università di Palermo

L’agricola Puccia, azienda “Green Leader” in Sicilia nel settore della produzione di carni e salumi, nel suo stabilimento di produzione in contrada Puccia (Polizzi Generosa), nei giorni scorsi, ha ospitato, per lezioni sul campo, 20 studenti del corso di laurea in scienze e tecnologie agroalimentari, del dipartimento di scienze agrarie dell’università degli studi di Palermo accompagnati dal professore Antonino Virga e da due medici veterinari dell’Asp di Palermo.

Ad accoglierli è stato Santi Giaconia, amministratore unico dell’Agricola Puccia, a seguirli nella visita guidata il dottore Antonio Cipolla, responsabile qualità della stessa azienda, che ha presentato agli studenti l’intero ciclo produttivo dell’azienda.

Gli studenti, con camici e calzari, hanno visitato i moderni e innovativi impianti di macellazione per la lavorazione e il confezionamento delle carni, osservato i vari processi aziendali e gli stretti controlli sulla qualità dell’ambiente e del benessere animale. Gli studenti hanno avuto modo di vedere in prima persona le procedure di abbattimento dei capi constatando il rigoroso rispetto dell’animale durante tutto il processo produttivo effettuato da personale altamente formato e di lunga esperienza.

Un argomento che ha catturato l’attenzione degli studenti è stata la sostenibilità ambientale dell’Agricola Puccia, il riutilizzo degli scarti aziendali per la produzione di energia elettrica ed il raggiungimento dell’autosufficienza energetica. Argomento, oggi, più che mai attuale con il costo dell’energia schizzata alle stelle.

Tra gli altri argomenti trattati le sfide commerciali intraprese dall’Agricola Puccia e dei progetti di sviluppo, in cantiere, per qualificare l’azienda come fornitore ufficiale delle più grandi catene e piattaforme di distribuzione italiane.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.