A Giarre da Bach a Debussy con Andrea Bacchetti e Gianfranco Pappalardo Fiumara

Sarà una vera e propria singolar tenzone, ma a suon di musica, quella che vedrà protagonisti, giovedì 29 settembre, alle ore 20, nel Palazzo di Città di Giarre, Andrea Bacchetti, pianista ufficiale delle trasmissioni televisive di Piero Chiambretti, e Gianfranco Pappalardo Fiumara, sovrintendente del Mythos Opera Festival. L’evento è inserito nell’ambito della manifestazione ‘Giarre Città Educativa’, promossa dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Giarre, e patrocinata dal Mic, Ministero della Cultura, dall’assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, dall’Assemblea Regionale Siciliana e dal Conservatorio di Musica ‘Alessandro Scarlatti’ di Palermo. I due artisti si affronteranno al pianoforte, in una sorta di duello ottocentesco, sulle note di Johan Sebastian Bach e Mozart, passando per il romanticismo di Beethoven e Schubert e concludendo con il post romanticismo di Liszt e Debussy.  

“Nei salotti dell’800 era consuetudine organizzare concerti di beneficenza per aiutare i maestri in crisi economica oppure organizzare gare tra i pianisti e gli interpreti – spiega Gianfranco Pappalardo Fiumara – Erano delle gare costruttive, dove gli interpreti inizialmente si confrontavano e poi, alla fine, suonavano insieme allo stesso pianoforte. Faremo proprio questo: dialogheremo, gareggeremo, scherzando, e, infine, suoneremo insieme allo stesso pianoforte. E poi ci sarà anche una piccola incursione di Piero Chiambretti, con cui faremo un collegamento”. Andrea Bacchetti, noto al grande pubblico per le partecipazioni nel piccolo schermo, è, tra le altre cose, un esecutore ed interprete fulgido di Mozart e Bach. Ha vinto prestigiosi concorsi nazionali ed internazionali ed ha inciso dischi con importanti case discografiche. Gianfranco Pappalardo Fiumara, docente di cattedra al Conservatorio di Palermo, è reduce da importanti successi, tra i quali, recentemente, il concerto all’Ateneo di Bucarest. Il pianista è, inoltre, uno degli esecutori delle Variazioni Goldberg di Bach. 

Sempre giovedì 29 settembre, alle ore 19, verrà inaugurata la mostra ‘Sfere di luce’ dell’artista Emanuele India. Ad introdurre l’esposizione e l’artista sarà l’esperto in beni culturali e responsabile culturale del Mythos Opera Festival Nicolò Fiorenza. Le opere saranno esposte nei saloni del Municipio di Giarre fino al prossimo 8 ottobre.  

Nella foto, Gianfranco Pappalardo Fiumara j

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.