Gdf sequestra oltre 500mila euro a impresa nautica di Messina sconosciuta al fisco

Un’impresa nautica completamente sconosciuta al fisco è stata scoperta dalla guardia di finanza di Messina che ha sequestrato alla titolare dell’azienda soldi e beni per un valore di oltre 520 mila euro. 

Il provvedimento cautelare è stato emesso dal gip del Tribunale di Patti, su richiesta della Procura. L’attività info-investigativa delle Fiamme Gialle della Tenenza di Patti è scaturita dall’incrocio delle informazioni delle banche dati con l’analisi economica del territorio, finalizzate al contrasto del cosiddetto “sommerso d’azienda”, per reprimere i fenomeni di evasione ed elusione fiscale.

Gli investigatori sono riusciti a ricostruire il volume di ricavi conseguiti dall’azienda e la titolare è stata denunciata per omessa presentazione della dichiarazione dei redditi ed occultamento delle scritture contabili.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.