Tregua finita a Lampedusa: sbarchi migranti non stop

Altri sbarchi nella notte a Lampedusa. Nelle acque antistanti l’isola una motovedetta della Guardia costiera ha intercettato un’imbarcazione, lasciata alla deriva, con 111 subsahariani a bordo. Poco dopo, ed è il primo sbarco di oggi, altri 22 migranti sono stati soccorsi nelle acque antistanti l’isola. Anche in questo caso l’imbarcazione su cui viaggiavano è stata abbandonata e migranti trasferiti sulle unità militari italiane. 

Tregua finita, pertanto, a Lampedusa dove con il miglioramento delle condizioni meteo sono riprese le traversate dalle coste del Nord Africa.

Arrivi record, dunque, a Lampedusa e di conseguenza hotspot al collasso. Nella struttura di contrada Imbriacola, dove la capienza è di 250 posti, infatti, le presenze hanno sfondato quota mille. Sono 1.215 gli ospiti dopo la raffica di sbarchi registrata ieri sulla più grande delle Pelagie. Ieri, 57 tra minori non accompagnati e donne incinte, hanno lasciato l’isola a bordo del traghetto di linea per Porto Empedocle. Saranno poi trasferiti in centri per la quarantena dell’Agrigentino.

La Prefettura della città dei Templi, al lavoro senza sosta per alleggerire la pressione sull’hotspot, ha disposto per stamani la partenza di altri 110 migranti sulla nave di linea Sansovino. Dalla Sicilia raggiungeranno poi Crotone dove dovrebbero essere trasferiti in giornata altri ospiti della struttura di contrada Imbriacola.

Foto repertorio

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.