L’Etna riprende l’attività stromboliana con emissione di cenere

L’Etna dopo breve pause, continua la sua attività: si registra la ripresa dell’attività stromboliana dal cratere Sud-Est, con forte emissione di cenere.

L’Ingv comunica che dalle telecamere di sorveglianza e da personale in campo si osserva dalle 14:50 circa, un ulteriore incremento dell’attività stromboliana al cratere Sud-Est. In base al modello previsionale la nube eruttiva si disperde in direzione Sud-Est. Inoltre si osserva un trabocco lavico dal fianco meridionale del cratere di Sud-Est che si propaga in direzione sud-ovest.

L’unità di crisi della Società di gestione dell’aeroporto di Catania (SAC) ha disposto la chiusura del settore B2 dello spazio aereo  fino alle ore 9:00 di domani, domenica 13 giugno. Sarà consentito l’arrivo di 3 aeromobili all’ora e questo causerà considerevoli ritardi e disagi sia ai voli in arrivo che a quelli in partenza.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.