Manovra 2020 al fotofinish: Il Senato approva la legge di Bilancio 2020 – Parte 2

Inserzione pubblicitaria informativa a cura del

Dott. Mirco Arcangeli Commercialista

Catania – Milano

Proseguiamo l’esame della Legge di Bilancio 2020 in pillole, con la parte 2 di 5

 

Parte 2 – benefici agli operatori economici

Bonus Ricerca & Sviluppo

Il beneficio, sarà valido anche per il 2020, non sarà più calcolato solo sull’incremento di spesa ma anche sull’intero ammontare degli investimenti.

Ammortamento industria

Il super e l’iper-ammortamento si trasformano in un credito d’imposta, per tutti gli investimenti previsti dal Piano Impresa 4.0.

Per i beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese è riconosciuto un credito d’imposta in cinque anni del 40% nel caso di investimenti fino a 2,5 milioni di euro, e del 20% per la quota di investimenti fino al limite massimo di 10 milioni di euro. Per i beni immateriali, come il software, il credito d’imposta è riconosciuto al 15%, nel limite massimo di costi ammissibili pari a 700.000 euro.

Per tutti gli altri investimenti il credito d’imposta è del 6% nel limite massimo di costi ammissibili pari a 2 milioni.

Soldi per la cultura

Nuovi fondi per le istituzioni culturali e gli enti, gli istituti, le associazioni e le fondazioni culturali. Per sostenere e implementare le loro attività di ricerca, innovazione e formazione e per incentivare la promozione e la fruizione del patrimonio culturale, vengono stanziati in totale 6,5 milioni di euro per il 2020.

Arriva un contributo di 15 milioni di euro in tre anni dal 2020 al 2022, per il completamento della carta geologica ufficiale dell’Italia in scala 1/50.00. Salgono da 16 a 31 milioni i fondi per le borse di studio per l’università. Previsto un fondo con una dotazione di 3 milioni di euro nel triennio 2020-2022 per la promozione, il sostegno e la valorizzazione delle bande musicali. Due milioni per il 2020 per la realizzazione di iniziative culturali e legate al mondo dello spettacolo nei comuni della Provincia di Parma, designata capitale europea della cultura per il 2020. Via libera ad uno stanziamento di 500mila euro nel biennio 2020-2021 a favore del comune di Pistoia per la realizzazione del Pistoia Blues Festival.

Fermo pesca 2020

Confermata anche nel 2020 l’indennità di 30 euro al giorno ai dipendenti delle imprese adibite alla pesca marittima nel periodo di Fermo pesca 2020. Il fermo pesca è un provvedimento che interrompe la pesca invasiva nei mari italiani durante i periodi di riproduzione dei pesci. La norma si estende anche ai soci lavoratori delle cooperative della piccola pesca.

Piste ciclabili

Previsti 150 milioni nei prossimi tre anni per lo sviluppo delle reti ciclabili urbane. Viene istituito un apposito Fondo al ministero dei Trasporti con 50 milioni l’anno dal 2022 al 2024 con l’obiettivo di coprire il 50% delle spese per le nuove piste ciclabili.

Sport

Viene stanziato un contributo di 300 mila euro per il restauro della villa Alari Visconti di Saliceto di Cernusco sul Naviglio, che nel 2020 sarà Città europea dello Sport.

I monopattini elettrici sono equiparati alle biciclette a pedalata assistita con potenza limitata e potranno circolare liberamente.

Le atlete avranno la possibilità di un esonero totale dal pagamento dei contributi assistenziali e previdenziali fino al limite massimo di 8mila euro l’anno.

Credito d’imposta su commissioni pagamenti elettronici

Dal primo luglio 2020, agli esercenti attività di impresa e professionisti, sarà riconosciuto, un credito d’imposta, da usare in compensazione, pari al 30% delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante carte di credito, di debito o prepagate, purché nell’anno d’imposta precedente abbiano avuto ricavi/compensi non superiori a 400mila euro, sulle transazioni verso consumatori finali.

Lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontrini, alla quale possono partecipare i contribuenti, persone fisiche maggiorenni residenti nel territorio dello Stato, che effettuano acquisti di beni o servizi fuori dall’esercizio di attività di impresa, arte o professione, presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi, partirà dal 1° luglio 2020.

Non ci saranno sanzioni per i commercianti che non accettano il codice lotteria dei clienti, impedendo loro di partecipare alla nuova lotteria di Stato.

Nuovo limite alla circolazione del contante

Dal 1° luglio 2020 entra in vigore il nuovo limite sul contante, ovvero 2.000 euro. Tale soglia verrà ulteriormente abbassata a 1.000 euro a partire dal 1° gennaio 2022.

Flat tax partite Iva e regime forfetario, tutto confermato.

Revisionato il regime forfetario e la flat tax per Partite Iva. Introdotti:

    • limite al sostenimento delle spese di personale e lavoro accessorio di 20mila euro;
    • causa di esclusione per redditi da lavoro dipendente o assimilato se maggiore di 30mila euro;

    • termine di decadenza per l’accertamento fiscale ridotto di un anno per i contribuenti che si avvalgono del regime forfettario e che hanno un fatturato annuo costituito esclusivamente da fatture elettroniche;

 

Dott. Mirco Arcangeli

Commercialista in Catania e Milano

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.