A Ciampino i 5 militari feriti in Iraq

[Adnkronos]

 

È atterrato a Ciampino il C130 che ha riportato in Italia i cinque militari feriti in Iraq lo scorso 10 novembre, insieme ai loro familiari che ieri li avevano raggiunti in Germania. Ad accoglierli il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il capo di Stato maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli.

Al fine di ricostruire la dinamica dell’attentato avvenuto domenica, è stato sentito oggi in Procura a Roma il generale Nicola Lanza de Cristoforis, a capo del Comando interforze per le operazioni delle Forze speciali (Cofs). L’atto istruttorio si è tenuto davanti al pm Sergio Colaiocco, titolare del fascicolo di indagine aperto a piazzale Clodio. Non appena sarà possibile, inquirenti e carabinieri del Ros ascolteranno anche i militari rimasti coinvolti nell’attentato, che sono rientrati oggi in Italia.
Immagine d'archivio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.