Presentato a Caltanissetta “I sensi del visibile” di Tiziana Migliore

È stato presentato lunedì 4 giugno, nella Sala degli Oratori di Museo Tripisciano alla presenza del sindaco Giovanni Ruvolo e dell’assessore alla cultura Pasquale Tornatore, il libro dell’autrice nissena Tiziana Migliore “I sensi del visibile – immagine, testo, opera”.
La presentazione è stata coordinata dalla professoressa Silvia Pignatone, sono intervenuti: Marina Castiglione (docente di linguistica all’Università di Palermo); Nadia Rizzo (docente presso il liceo classico Ruggero Settimo) e Felice Cavallaro, presidente di “Strada degli Scrittori” e giornalista del Corriere della Sera.

I sensi del visibile – immagine, testo, opera” nasce dal bisogno di indagare i modi di esistenza del senso. Per quali discontinuità del senso passa la continuità quotidiana di azioni, cognizioni e affetti? L’autrice, Tiziana Migliore, docente di Semiotica all’Università di Roma Tor Vergata, proprio grazie alla semiotica ci fornisce uno strumento per comprendere meglio l’argomento.
All’autrice, poco prima della presentazione ufficiale abbiamo chiesto se c’è spazio e come per la cultura in Sicilia nel Terzo Millennio.
In video la risposta della professoressa Migliore. A seguire il video integrale della serata che abbiamo seguito per l’Istituto per la Cultura Siciliana.

  


VIDEO INTEGRALE PRESENTAZIONE


Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.