Successo al teatro Margherita per “Gessolungo ‘58”

Gessolungo-'58Notevole successo per lo spettacolo di beneficenza “Gessolungo ‘58”, organizzato dal Lions Club Caltanissetta dei Castelli e portato in scena dalla compagnia Teatrale “Il Sipario”, giorno 12 dicembre 2014 presso il Teatro Regina Margherita. Il dramma in due atti di Ludovico Gallo, con la sceneggiatura e rielaborazione di Bernardino Giuliana, le musiche e testi delle canzoni originali di Carlo Marchese, porta la firma alla regia di Massimo Pacetto. L’opera racconta una delle ultime tragedie minerarie del capoluogo nisseno: l’incidente verificatosi per un’esplosione di grisou il 14 febbraio 1958 alla miniera di Gessolungo, evento in cui 14 minatori persero la vita e altri 58 rimasero feriti.

Gessolungo '58 2La rappresentazione teatrale, afferma il dott. Filippo Bellavia, presidente del Lions Club Caltanissetta dei Castelli, ha fatto rivivere con grande commozione da parte degli spettatori, un pezzo di storia della nostra città, che ha recato tanto dolore e disperazione nelle famiglie dei minatori, già provate dal bisogno economico in cui vivevano. Lo spettacolo ha fatto affiorare alla mente i ricordi di chi quei momenti li ha vissuti realmente e ha permesso al contempo di far conoscere ai più giovani una realtà che non esiste più, contribuendo alla riscoperta delle radici della propria città. Allo spettacolo ha presenziato il sindaco dott. Giovanni Ruvolo che mostra sempre grande attenzione alle tematiche sociali. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficienza, si creeranno infatti dei buoni spesa destinati agli indigenti del quartiere Santa Croce.

Potrebbero interessarti