Amministrative. Sfiducia degli italiani, votanti in calo

schede-elettorali-voto-elezioni-Su scala nazionale l’affluenza degli elettori alle 12 è stata pari all’11% degli aventi diritto, a Roma addirittura un calo del 5% contro il 2% di media nazionale. Ancora una volta l’assenteismo sembra l’unico vero vincitore. Sono 7 milioni gli elettori chiamati alle urne per scegliere sindaci e amministrazioni comunali. Oltre che a Roma si vota anche ad Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Iglesias, Imperia, Isernia, Lodi, Massa, Pisa, Siena, Sondrio, Treviso, Vicenza e Viterbo.
Ovunque un rimescolamento di nomi e liste, ma poche le vere novità.

Per la prima volta nei comuni con popolazione superiore ai 5 mila abitanti si potrà esprimere una doppia preferenza di genere; si potrà mettere la croce sia sul nome di un candidato sia su quello di una candidata.

Si vota anche domani, lunedì 27, fino alle 14.

 L.A.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.