Stagione calcistica con un nuovo Catania

Mancano solo pochi giorni all’avvio ufficiale della stagione calcistica 2012-2013. Il nuovo Catania di Pulvirenti, affidato alla guida tecnica di Rolando Maran, infatti esordirà sabato sera allo Stadio A.Massimino contro il Sassuolo, gara valevole per il terzo turno della Coppa Italia Tim. Si tratta del primo incontro ufficiale a distanza di una settimana dall’avvio del campionato previsto per domenica 26 Agosto quando i rossazzurri affronteranno la Roma di Totti e De Rossi. In società c’è fermento per sfoltire l’ampia rosa che lavora agli ordini del tecnico e, in queste ore, l’A.D. Gasparin e il D.S. Salerno stanno stringendo i tempi per portare a termine delle cessioni che riducano di qualche unità i 31 elementi che formano il gruppo rossazzurro.

Prossimi alla cessione sembrerebbero il fantasista italo-argentino Adrian Ricchiuti e il centrocampista Federico Moretti pronti a trasferirsi al Novara in Serie B. Sempre in cadetteria ha molto mercato l’attaccante Andrea Catellani, per il quale si profila un ballottaggio tra Sassuolo e Ternana che lottano per assicurarsi le prestazioni di un calciatore smanioso di trovare più spazio rispetto a quello che potrebbe trovare restando in rossazzurro. Altro giocatore prossimo alla cessione è il polacco Blazej Augustyn, rientrato dal prestito al Vicenza della scorsa stagione ma pronto a ritornare in Serie B, probabilmente indossando la maglia del neopromosso Lanciano. Infine Takayuki Morimoto e Mirko Antenucci, riscattati dalle comproprietà con Novara e Torino, potrebbe lasciare Catania dato che come vice Bergessio, il tecnico Maran si sarebbe convinto ad affidarsi al franco-senegalese Doukara, promettente attaccante acquistato dalla Vibonese  che nelle amichevoli estive ha impressionato tecnici e tifosi.

Settimana calda, dunque, per il mercato rossazzurro tenendo conto che Gasparin ha sempre ammesso che vuole avere l’organico definito prima dell’inizio ufficiale della stagione e, in tal senso, attenzione alle ultime offensive della Fiorentina per il Papu Gomez. Il centrocampista argentino non ha nascosto il suo desiderio di trasferirsi a Firenze per ritrovare il suo ex tecnico Vincenzo Montella, ma la prima offerta dei viola (circa 6 milioni di euro) non ha soddisfatto la dirigenza rossazzurra. Se la società del padron Della Valle alzerà l’offerta, Gomez lascerà Catania dopo solo due stagioni e in casa rossazzurra si schiuderebbero le porte per una maglia da titolare per il nuovo acquisto argentino Lucas Castro, giocatore appena arrivato dal Racing Avellaneda.

Massimiliano Gilberto

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.