Rita Borsellino delusa decide di ritirarsi

Rita Borsellino ha deciso di  non candidarsi, ma non di abbandonare la politica.

Sconfitta alle primarie di Palermo per soli 126 voti dall’ex Idv, battuta da Fabrizio Ferrandelli, e dopo le polemiche suscitate dal caso della candidatura di Leoluca Orlando, la sorella del magistrato assassinato in via D’Amelio, si tira fuori dalle dispute: lo ha annunciato ai microfoni di Radio2, a “Un giorno da pecora”, nel corso di uno speciale da Bruxelles.

La Borsellino, che nella campagna per le primarie era sostenuta da Orlando, ora ha deciso di non schierarsi per nessuno. “In questo momento ho detto a tutti che voglio ‘staccare’ e non voglio far campagna elettorale”, ha dichiarato.

Sui presunti brogli alle primarie palermitane  è stata aperta un’inchiesta della magistratura.

Rita Borsellino ha affermato “Tornerò a fare politica sui territori, la politica delle istituzioni mi ha deluso”.

Potrebbero interessarti