Al Qaeda ottiene lo scambio con un prigioniero, libera Rossella Urru

La notizia è stata lanciata dalla tv Al Jazeera e subito rilanciata su Twitter. Rossella Urru, la cooperante sarda rapita a sud dell’Algeria lo scorso 22 ottobre, sarebbe stata liberata ieri sera a Bamaku, capitale del Mali. Fonti della sicurezza in Mauritania avrebbero poi confermato la notizia al giornale senegalese Dakaractu.

Per la sua liberazione si erano recentemente mobilitati anche la sua conterranea Geppi Cucciari (al festival di Sanremo) e Fiorello. Dal Ministero degli Interni non arriva ancora la conferma ufficiale, seppur la Questura di Oristano si mostra prudentemente ottimista sulla notizia. Per la conferma ufficiale si attende ora un comunicato della Farnesina.

Secondo il sito mauritano “Sahara media”, la cooperante italiana è stata rilasciata dai terroristi di Al-Qaeda nel Maghreb islamico insieme al poliziotto mauritano, Aal Ould al-Mukhtar, rapito nei mesi scorsi in un blitz dei terroristi nel sud della Mauritania.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.