Aperta inchiesta sul devastante incendio di stromboli

Notte di fuoco sull’isola di Stromboli, dove ieri mattina è scoppiato un incendio che poi si è propagato per decine di ettari alimentato dal forte vento di scirocco.

Dall’alba sono di nuovo in volo i Canadair per tentare di spegnere le fiamme che hanno distrutto piante e alberi.

L’incendio sarebbe scoppiato durante le riprese della fiction “Protezione civile” con Ambra Angiolini. Secondo gli abitanti di Stromboli, l’intenzione del regista era quella di simulare un piccolo incendio ma poi per errore il fuoco sarebbe esploso davvero.

Sono due i Canadair, al momento, in azione sull’isola di Stromboli, dopo l’ncendio scoppiato ieri mattina durante le riprese di una fiction. Intanto, nella notte sono arrivati altri mezzi e vigili del fuoco per aiutare nell’azione di spegnimento delle fiamme. I Vigili del fuoco, come apprende l’Adnkronos, stanno verificando se vicino all’Osservatorio, vi sono abitazioni danneggiate.

AGGIORNAMENTO –ORE 8.55

Decine di ettari andate in fumo dopo l’incendio scoppiato ieri sull’isola di Stromboli. Le fiamme sono state domate all’alba. A confermarlo all’Adnkronos è l’ingegner Salvo Cantale, dirigente dei Vigili del fuoco e responsabile emergenza della Regione siciliana, che si trova sul posto. “Purtroppo l’incendio ha praticamente ‘abbracciato’ tutta la montagna – spiega Cantale – e a causa dello scirocco è andato tutto in fumo”. Sono una ventina le persone evacuate dalle loro abitazioni, perché le fiamme stavano raggiungendo le case”. In corso ancora la ‘bonifica’ con due canadair per evitare che ci siano dei focolai.

Vigili fuoco, “Nella sceneggiatura della fiction non erano previste scene con fuoco”.

Ambra Angiolini, la protagonista della fiction ‘Protezione civile’ che andrà in onda sulla Rai, è ancora a Stromboli, dove ieri è scoppiato un incendio durante le riprese. Una parte della troupe, come apprende l’Adnkronos, ha lasciato l’isola, mentre il regista Marco Pontecorvo, l’attrice e altre maestranze, sono rimaste ancora a Stromboli. Ambra Angiolini, poco fa, era al bar Ingrid a fare colazione con granita e panna, ma non ha voluto dire nulla su quanto accaduto ieri. Il regista Pontecorvo sarà ascoltato tra poco dai Vigili del fuoco che poi relazioneranno alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto.

APERTA INCHIESTA DALLA PROCURA DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO

“Abbiamo aperto un fascicolo sull’incendio di Stromboli e stiamo facendo tutte le attività previste. Per capire cosa è successo. Di più non posso dire”. Così, all’Adnkronos il Procuratore facente funzione di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) Giuseppe Adornato, che ha aperto una inchiesta dopo l’incendio divampato ieri sull’isola di Stromboli, durante le riprese della fiction ‘Protezione civile’ con protagonista Ambra Angiolini. Al momento i Vigili del fuoco e i carabinieri stanno raccogliendo delle testimonianze per capire la dinamica esatta dell’incendio. Secondo una prima ricostruzione, il fuoco sarebbe scoppiato durante le riprese per una scena del film. Anche se il responsabile dei Vigili del fuoco sul posto, l’ingegner Salvo Cantale, ha spiegato all’Adnkronos che “nella sceneggiatura non erano previste scene di fuoco”. Dunque la Procura vuole chiarire perché la produzione ha deciso di simulare un incendio poi realmente divampato anche per il forte vento di scirocco.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.