“E.Fermi-F.Eredia” di Catania ospita la sede del Collegio Provinciale dei Periti Agrari

Potenziare i percorsi formativi e creare impresa post diploma attraverso una rete stabile che favorisce lo sviluppo della professionalità nei giovani. Stamattina all’istituto di istruzione superiore “E.Fermi-F.Eredia”di Catania è stata inaugurata la sede che ospiterà il Collegio Provinciale dei Periti Agrari. A tagliare il nastro la dirigente prof.ssa Maria Giuseppa Lo Bianco : “Si tratta di un evento di grande importanza che potenzierà ulteriormente il percorso intrapreso dalla nostra scuola per collocare i nostri studenti  nel mercato del lavoro attraverso l’area di cooperazione. Con il collegio provinciale dei Periti Agrari di Catania il dialogo è continuo e punta a porre i nostri ragazzi al centro di un processo formativo articolato.  Una collaborazione—prosegue la dirigente- per l’attuazione di iniziative capaci di rafforzare e innovare i sistemi economici territoriali. Da qui l’obiettivo di formare gli studenti e metterli nelle condizioni tali da creare cooperative di giovani periti agrari che, successivamente, possano dare vita a microimprese”.

Presenti all’inaugurazione il Presidente Nazionale dei Periti Agrari Mario Braga; il Presidente Provinciale di Catania dei Periti Agrari Pierfrancesco Paternò; il Tesoriere del Collegio di Catania Vincenzo Asero; il Presidente del Collegio dei Periti Agrari di Ragusa Carmelo La Cognata; il consulente del Collegio di Catania Avvocato Cristina Pappalardo; il componente del Collegio Direttivo Francesco Amato; il Docente del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania prof. Antonio Biondi; il Deputato Nino D’Asero; il Docente del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania dottor Carmelo Cavallaro; il prof. Giovanni Vecchio; la Dsga dell’istituto “E.Fermi-F.Eredia” dott.ssa Antonia Grilletto.

“Costruire un connubio così importante vuol dire dare speranza e futuro- sottolinea il Presidente Nazionale dei Periti Agrari Mario Braga- .Questo è un gran bel matrimonio sia per la provincia di Catania che per quella di Siracusa. Aprire le porte alle esperienze più alte della professione intellettuale, grazie ad un istituto che vanta quasi duecento anni di storia, è una cosa di cui tutti noi dobbiamo essere orgogliosi”.

“Ci tenevamo moltissimo ad essere presenti qui per creare un giusto collante e dare continuità all’interno di una struttura che crea grandi professionalità- dichiara il Presidente Provinciale di Catania dei Periti Agrari Pierfrancesco Paternò- da parte nostra ci adopereremo per avviare i ragazzi alle normali attività lavorative specifiche che la professione richiede”.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.