Dia confisca a Messina villa a esponente clan Tortorici

La Dia ha eseguito un provvedimento di confisca, emesso dal Tribunale Misure Prevenzione di Messina, nei confronti di un pregiudicato di Tortorici, condannato nell’ambito del processo “Mare Nostrum” in quanto affiliato ad associazione mafiosa tortoriciana e per tentata estorsione e furto aggravato.

Oggetto della confisca, una villa a Torrenova.

Dalle indagini è emersa “la posizione di rilievo” dell’uomo in seno all’associazione mafiosa tortoriciana, ruolo confermato da vari collaboratori di giustizia secondo cui era sfuggito, nel 1991, ad un attentato dove era rimasto ucciso un giovane che gli somigliava.

Altri collaboratori di giustizia hanno anche confermato il ruolo rivestito dall’uomo nel segnalare i cantieri da sottoporre successivamente ad estorsione.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.