Militare della Guardia Costiera disperso a Milazzo, stava salvando due ragazzi – Video

È morto il militare della Guardia Costiera che era intervenuto con una motovedetta per salvare due ragazzi che incautamente volevano sfidare il mare agitato a causa delle avverse condizioni meteo. È accaduto lungo la costa di Milazzo. (Vedi aggiornamento)

I due ragazzi, sfidando l’allerta meteo gialla, hanno sfidato il mare della spiaggia di Ponente, trovandosi quasi subito in difficoltà a fronteggiare onde alte anche diversi metri. Uno dei due ragazzi è poi riuscito con difficoltà a guadagnare la riva mentre l’altro si è aggrappato a una boa. Una motovedetta della Guardia Costiera si è recata immediatamente sul posto ma uno dei militari forse sbalzato dalle violente ondate sarebbe caduto in acqua senza riuscire a risalire a bordo. Malgrado il tempestivo intervento dei colleghi in pochi istanti è sparito fra le onde e sono stati impiegati anche degli elicotteri per le ricerche, sinora purtroppo senza esito.

I due ragazzi sono stati portati in ospedale, non sarebbero in gravi condizioni. Apprensione invece fra i colleghi e nella famiglia del militare. Si tratterebbe del sottufficiale Aurelio Visalli. Le condizioni meteo purtroppo fanno temere per la sua sorte. La Guardia Costiera ha postato poco dopo le 16.30 un video che riprende la motovedetta fra le onde intervenuta appunto per il salvataggio di due giovani.

Potrebbero interessarti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.